Congresso delle Famiglie: boom di iscrizioni

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:45

“Boom di iscrizioni per partecipare al primo Congresso Mondiale delle Famiglie in Italia, dal 29 al 31 marzo a Verona, e posti già esauriti da oggi (ingressi singoli). Siamo solo a febbraio e questo ci fa capire che le famiglie non aspettano altro che qualcuno si occupi di loro”: l’annuncio è degli organizzatori di WcfXIII di Verona, il presidente Antonio Brandi e Il vice-presidente Jacopo Coghe, che come rappresentanti delle due associazioni tra le promotrici del Family Day, Pro Vita e Generazione Famiglia, stanno preparando l’evento pubblico internazionale organizzato dall’Iof (International Organization for the Family, www.profam.org).

“La crisi si supera con la crescita demografica”

Per il presidente Brandi “sono le famiglie il vento del cambiamento possibile in Europa e il Movimento Globale Pro-Family scenderà in campo. La nostra Kermesse internazionale, che sarà per la prima volta in Italia, nasce proprio con l’ambizione di chiedere maggiori politiche familiari per uscire dalla crisi, anche demografica, e di ottenere risposte e azioni programmatiche”. “Perché fare figli non conviene – ha aggiunto il vice presidente Coghe – e perché non se ne parla? Abbiamo invitato politici ed esperti ad esserci e a rispondere a questa ed altre riflessioni, facendoci portavoce di un appello su tutti: la crisi si supera con la crescita demografica”. Al XIII Congresso Mondiale delle famiglie confluiranno, infatti, Capi di Stato, premier e vice premier, ministri, organizzazioni non governative e famiglie dai cinque continenti. Sarà trasmessa una diretta Facebook dei principali momenti della kermesse internazionale dal profilo ufficiale del WCFVERONAXIII e da quelli di Pro Vita e Generazione Famiglia.

Gandolfini: “Grande soddisfazione”

La massiccia adesione al Congresso Mondiale delle Famiglie viene accolta “con grande soddisfazione” dal leader del Family Day e membro del board organizzativo del WcfXIII di Verona, Massimo Gandolfini.”Si tratta di un’ottima notizia che conferma la grande voglia di partecipazione e impegno da parte di tutto il movimento Pro Family mondiale, è stata infatti confermata la presenza di numerose delegazioni di associazioni familiari provenienti da tutti i continenti”.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.