Progetto Nepal: l’esperienza di Vafon

Ecco come opera la Ong Vafon, dal 2007 in Nepal per combattere le ingiustizie e lottare finché non ci saranno diritti equi e leggi giuste per tutti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:01

Volunteers Action Foundation Nepal (VAFON) è un’organizzazione non governativa (ONG) e no-profit che opera in Nepal. È stata fondata nel 2017 da un gruppo di sociologi, giornalisti, assistenti sociali, attivisti ed educatori.

VAFON lavora per i diritti umani (e non solo), parità di accesso dal benessere economico e sociale e alle opportunità di carriera (soprattutto per coloro che sono più svantaggiati, come le donne e i bambini). Combattono per i diritti di chiunque soffra per l’oppressione, la discriminazione, ingiustizie, violenza, povertà. Per mezzo dei loro volontari, cercando di portare aiuto a queste persone attraverso salute, educazione e sviluppo comunitario. Coinvolgono ed includono scuole, università, aziende, gruppi di adulti e gente locale nei loro progetti.

Il Progetto Animal Care, solo uno dei molti progetti

VAFON ha un’ampia serie di programmi di volontariato, come quello negli orfanotrofi, cura dei bambini e insegnamento, case per persone con disabilità e assistenza diurna, insegnare l’inglese ai monaci nei monasteri, attività nelle scuole di alcune comunità. Ma anche progetti di conservazione ambientale, agricoltura e coltivazione, empowerment dei giovani e delle donne, programmi di educazione informatica, attività di giornalismo, assistenza sanitaria e attività mediche negli ospedali, tour con volontariato per visitare il paese.

Ma questa è solo una parte delle attività di VAFON; per esempio, hanno anche un progetto che riguarda animali feriti e abbandonati. Il progetto Animal Care è principalmente dedicato a cani e mucche; questi animali spesso non voluti vengono lasciati sulla strada e questo problema peggiora di anno in anno, mentre loro continuano a riprodursi nelle aree della città, incrementandolo ulteriormente. Il rifugio per animali di VAFON lavora per fornire cure adeguate ai cani, mucche e altri animali che si trovano feriti, malati, disabili, abbandonati e vecchi. Con questo progetto Animal Care, i volontari cercano di migliorare le vite degli animali di strada dandogli cibo, lavandoli, pulendoli e dandogli le cure e l’amore che si meritano.

Solitamente trovano dai 4 ai 10 animali feriti o in difficoltà e ogni rifugio ha circa 15/30 posti. Hanno diverse collaborazioni con associazioni e rifugi locali e con attivisti per i diritti degli animali. VAFON, inoltre, invita collaboratori, amanti degli animali e studenti di veterinaria per aiutarli in questo progetto.

L’importanza delle organizzazioni come questa

Dato che al momento i loro progetti non sono finanziati, non possono aprire il loro rifugio per animali e devono fare affidamento su altre organizzazioni locali. Se il loro progetto fosse finanziato, avrebbe molta più efficacia.

Questo genere di progetto è fondamentale per difendere i più deboli e chi non ha voce, sia umani che animali. Hanno bisogno di essere supportati, perché finché non ci saranno diritti equi e leggi giuste per tutti, avremo sempre bisogno di qualcuno che porti aiuto.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.