Il prof più bravo è quello che sa anche imparare dai suoi studenti

Qual è il vero rapporto da tenere fra alunno e professore? Forse è molto più semplice di quanto non ci si aspetti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:00
Prof

In questi giorni, su un quotidiano ho letto una lettera di un prof dedicata ai suoi studenti. Attraverso questa lettera il docente diceva agli studenti che nonostante il periodo del coronavirus, che ha reso tutti quanti noi confusi e smarriti, non solo non bisognerà continuare a fermare le scuole ma che queste dovranno riprendere a pulsare ancora più forte.  Leggendo questa lettera ho pensato con sincera ammirazione al bel rapporto che questo insegnante avrà certamente con i suoi allievi.

Il prof ideale

Cosi ho riflettuto sull’importanza del rapporto tra noi studenti ed i nostri professori: l’incontro con un professore, un buon professore, può cambiare realmente il corso di una vita. Nello stesso modo come può farlo – purtroppo – un’esperienza negativa con la scuola. Quante volte infatti ci è capitato di odiare una materia, non tanto per la materia in se, ma perché il professore che la spiegava, non si rapportava in maniera empatica con gli studenti o non ce la faceva capire bene?

Secondo me il professore ideale che tutti noi studenti vorremmo, o dovremmo avere, dovrebbe avere la capacità di trasmettere l’amore per la sua materia agli studenti. Perché andare bene a scuola è importante certo, ma non serve a nulla avere dei buoni voti senza però la passione per quello che si studia. Ad esempio un professore dovrebbe spronarti e aiutarti a trovare il percorso di studio adatto a te, seguirti personalmente cercando di capire chi sei e quali sono le tue attitudini, i tuoi punti di forza e le tue debolezze.

Non solo insegnare

Secondo me essere professore non vuol dire insegnare con superiorità consapevoli di sapere di più degli studenti, ma dedicarsi a loro, insegnando soprattutto l’amore per la cultura e la conoscenza. Oserei dire, addirittura, che il miglior professore è quello che sa di poter imparare dai propri alunni. Proprio così, un vero professore non si limita solo ad insegnare, ma ha anche l’umiltà di imparare dai suoi ragazzi, da ciascuno di loro, e di saper crescere con loro.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.