Innovazione ecosostenibile. Primato-Milano nelle nuove imprese green

Ecco la mappa della sostenibilità ambientale. 2.737 startup innovative a Milano contro le 1.599 startup di Roma, le 675 di Napoli e le 532 di Torino

mobilità

L’innovazione è sempre più “green“. Nella mappa della sostenibilità, Milano è la capitale italiana delle eco-startup. Nell’ultimo decennio il numero di imprese innovative si è moltiplicato per 10. Ed è arrivato, dal 2013 ad oggi, ad un incremento record. Nel capoluogo lombardo si contano 2.737 startup. Di cui il 24% a significativo impatto sociale. A livello nazionale le neo-aziende innovative sono, invece, 15 mila. A fronte delle 1.493 di nove anni fa. Il quadro normativo appare propizio. Il “Green New Deal“, infatti, sostiene con agevolazioni finanziarie la realizzazione di progetti di ricerca. L’incentivo del governo favorisce lo sviluppo e l’innovazione. Nell’ambito delle finalità di transizione ecologica e circolare. Si tratta di progetti di imprese ammesse ai finanziamenti agevolati del Fri. E cioè del Fondo rotativo per il sostegno alle imprese e gli investimenti in ricerca. E’ prevista, nel dettaglio, la concessione di contributi. A sostegno delle attività di ricerca industriale. Sviluppo sperimentale. E per le piccole e medie imprese (pmi). In vista dell’ industrializzazione dei risultati della ricerca e sviluppo. L’intervento è realizzato nell’ambito del Fondo per la crescita sostenibile (Fcs). Ed è disciplinato dal decreto 1° dicembre 2021 del ministro dello sviluppo economico. In collaborazione con il dicastero dell’Economia e delle Finanze.innovazione

Eco-innovazione

Milano registra, dunque, il primato delle imprese innovative a vocazione sostenibile. Il 27 ottobre è in programma l’evento clou del mese dell’educazione finanziaria. L’ appuntamento è a Milano. A partire dalle ore 17. A Le Village by Crédit Agricole a corso di Porta Romana. Un ecosistema aperto che sostiene ed accelera l’innovazione delle giovani aziende. Ne fa parte Ener2Crowd.com, partner della manifestazione. “La scelta di ottobre non è casuale. Il mese si è già aperto con la ‘World Investor Week’. Rassegna internazionale dedicata alla gestione del risparmio. Il calendario si concluderà poi il 31 ottobre. Con la Giornata Mondiale del Risparmio”, sottolinea Niccolò Sovico. Nel 2020 l’amministratore delegato e co-fondatore di Ener2Crowd.com è stato scelto da “Forbes” come uno dei 30 talenti globali under 30 dell’anno. Il GreenVesting Forum 2022 è organizzato da Ener2Crowd.com. E sarà l’occasione per incontrare concretamente alcune realtà innovative eco-sostenibili. E i loro stakeholder. Discutendo assieme di cosa significhi concretamente pensare e vivere in maniera verde. Attraverso le soluzioni innovative che esse hanno introdotto sul mercato.innovazione

Impatto sociale

La transizione ecologica consiste nell’avviare un nuovo sistema economico, culturale e sociale su scala globale. Rispettando i criteri di sostenibilità ambientale e rispetto del pianeta. L’obiettivo principale è quello di ridurre al massimo gli impatti ambientali. A favore di una maggiore efficienza della filiera produttiva. Il capoluogo lombardo ha, quindi il record di startup ecosostenibili. “Milano è la capitale italiana delle imprese innovative a vocazione sostenibile”, risponde Giorgio Mottironi. Responsabile della sicurezza (cso). E co-fondatore di Ener2Crowd.com. Oltreché analista capo del GreenVesting Forum, il forum della finanza alternativa verde. Aggiunge Morrironi: “Dal 2013 ai giorni nostri il numero di imprese innovative si è moltiplicato per dieci. Arrivando a contare oggi 2.737 startup di cui il 24% a significativo impatto sociale”. Il dato nazionale sfiora invece di 15 mila startup innovative. Contro le 1.493 del 2013. Oltre il 25% delle quali dislocate in Lombardia. Regione che si colloca così al primo posto in Italia. A partire dalla mobilità green a zero emissioni. E dalla tutela dell’ambiente e della biodiversità. innovazione

Progetti

“Milano è un catalizzatore importante. In grado di coinvolgere investitori anche internazionali. Qui si inserisce Le Village. Luogo di condivisone per la crescita innovativa del territorio. Con il nostro ecosistema e i percorsi di accelerazione, supportiamo lo sviluppo. In un’ottica di progetti innovativi sostenibili. Creando opportunità di crescita economica e sociale”, aggiunge Gabriella Scapicchio. Amministratore delegato a Milano di Le Village by Crédit Agricole. La fase introduttiva è dedicata ad Ener2Crowd. Società benefit che ha portato in Italia una piattaforma unica in Italia. Interamente ed esclusivamente dedicata alla finanza alternativa green. Con più di 7 mila utenti registrati. Che hanno consentito una raccolta di oltre 10 milioni di euro. Per oltre 60 campagne chiuse con successo. Portando ad un beneficio ambientale di oltre 12 mila tonnellate di anidride carbonica evitate.