Festeggiare ma in sicurezza: alcuni consigli

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:04

Ormai ci troviamo nel periodo delle vacanze natalizie e se da una parte non si vede l’ora di festeggiare l’anno nuovo con i propri parenti e di rivedere più persone possibili tra amici e familiari, dall’altra bisogna sempre fare attenzione a non sottovalutare la curva in risalita della pandemia.

Nonostante infatti le misure prese dal governo per tenere in sicurezza le persone, ed evitare il contagio, è bene ricordare quanto sia lontana la strada per uscire da questa pandemia. Sono tanti i modi per preservarsi dal contagio, in primis è bene tenere la mascherina nei luoghi in cui c’è il rischio di essere a contatto con molteplici persone, evitare i posti affollati e soprattutto mantenere la distanza di sicurezza, specialmente in spazi al chiuso.

Come sappiamo le persone più a rischio sono le persone anziane, quindi prima di andare a visitare i propri nonni o i propri cari è consigliabile effettuare un tampone, vaccinati e non, per assicurarsi di essere negativi e non diffondere il virus. Il mio consiglio personale inoltre, oltre a quelli pratici che ho elencato prima, è quello di vivere questo periodo di vacanze seguendo certamente le misure di sicurezza, ma allo stesso tempo di farlo con serenità, per evitare di accentuare la difficoltà del periodo che stiamo vivendo. La cosa più importante da non dimenticare infatti è che siamo tutti nella stessa situazione, facciamo tutti parte dello stesso mondo e mai come ora dovremmo sentirci uniti nell’affrontare una difficoltà come questa, che contrariamente alle altre non dipende dall’uomo ma prettamente dalla natura.

Troppe volte mi capita in questi mesi di sentire i grandi parlare di “noi” e “loro”, quando l’unica cosa importante sarebbe preoccuparsi della salute del prossimo e non solo della propria. Il mio augurio per l’anno nuovo è proprio questo, non dimenticarsi che facciamo parte tutti della stessa realtà, con le stesse paure e le stesse fragilità. 

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.