De Palo (Forum) lancia l’azionariato popolare delle famiglie per le famiglie

Ad un anno dall’inizio della pandemia in Italia, la Fondazione Forum delle Associazioni Familiari promuove #1euroafamiglia, una forma di azionariato popolare delle famiglie per le famiglie

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:05

Famiglie per le famiglie. “Ad un anno dall’inizio della pandemia in Italia, con la Fondazione Forum delle Associazioni Familiari di cui sono presidente, lanciamo #1euroafamiglia una sorta di azionariato popolare delle famiglie per le famiglie”, spiega Gigi De Palo.Famiglie

Impegno per le famiglie

Da sempre impegnato sui temi delle politiche familiari. Già presidente delle Acli di Roma e del Forum delle famiglie del Lazio. De Palo ha ricoperto il ruolo di assessore tecnico alla famiglia e alla scuola del comune di Roma. Dove è riuscito a realizzare localmente il quoziente familiare. Nell’ottobre del 2014 è stato il promotore del “movimento dei passeggini” che ha coinvolto migliaia di mamme e papà. Riempiendo piazza del Campidoglio di passeggini vuoti a causa degli aumenti delle tariffe degli asili nido della capitale.

Progetto

“Durante il lockdown ci sono arrivate lettere e donazioni per le famiglie che avevano una difficoltà temporanea. Pagare un paio di rate del mutuo. Qualche mese di affitto. La rata della macchina- evidenzia De Paolo a Interris.it– Persone, famiglie che spontaneamente si sono messe a disposizione di chi aveva perso il lavoro. O aveva un contratto atipico. Per questo abbiamo cercato di dare una struttura a questa generosità. Allargando il progetto a tutti noi”. Su fondofamiglie.org sono disponibili tutte le informazioni. Ed è indicato anche come può chiedere aiuto chi sta passando un periodo difficile. “Siamo un’unica famiglia. E a volte è bene ricordarcelo. In questo progetto un euro vale un euro. Non ci sono costi organizzativi. O meglio ci sono, ma ce ne facciamo carico noi“, precisa De Palo”.famiglie

Forum

Il Forum nasce nel 1992. Con l’obiettivo di portare all’attenzione del dibattito culturale e politico italiano la famiglia come soggetto sociale. Da allora ha riunito movimenti ed associazioni del mondo cattolico. Che hanno nei loro interessi statutari la difesa della famiglia. Ad oggi il Forum è composto da 47 associazioni e da 18 Forum regionali. Che a loro volta sono composti da Forum locali. E da 582 associazioni. Si stima che complessivamente siano coinvolte quattro milioni di famiglie per un totale di 12 milioni di persone. Famiglie

Esserci come famiglie

“La famiglia non è un mero fatto privato dei singoli individui- osserva De Palo-. La famiglia si situa al cuore della costruzione della società. La condiziona. E ne è condizionata. E non è neppure una questione cattolica. Quasi che essa fosse semplicemente la specifica forma di convivenza dei credenti. Come molti vorrebbero far credere. La soggettività delle famiglie spesso non è colta né capita dalle istituzioni. Dai poteri forti. Dai mass media. E talvolta dalle stesse famiglie che si percepiscono come soggetti deboli e non come risorsa“. Ecco perché “la ragione ultima dell’esistenza del Forum non è soltanto quella di proporsi come tenace sostenitore di politiche familiari. Sempre più moderne ed incisive. Ma anche quella di comunicare alle famiglie la necessità di ‘esserci'”.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.