Innovare per creare posti di lavoro contro la crisi Covid

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:05
covid

Per uscire dalla crisi Covid l’impresa diventa creativa. A fotografare la situazione è il report trimestrale del ministero dello Sviluppo Economico, di Unioncamere e di InfoCamere. La creatività imprenditoriale come antidoto nell’emergenza Covid, quindi.Covid

Startup anti-Covid

Il numero di startup ufficialmente iscritte si assesta stabilmente sopra quota 10.000 in Italia. Un numero questo che denota una forte spinta da parte dell’imprenditoria italiana in tema di innovazione tecnologica. Sono tanti gli imprenditori che hanno sempre desiderato lanciare una propria startup. Ma non hanno mai fatto il secondo passo per paura di fallire. A loro si rivolge Massimo Ciaglia. Autore del saggio “Come creare una startup di successo? Teoria, strumenti e mindset per portare la tua startup a scalare” (Bruno Editore). Covid

Senza errori

Massimo Ciaglia condivide con i lettori le stesse informazioni che permetteranno loro di pianificare il lancio della propria startup senza errori, così da portarla al successo in sette semplici passi. ”Il libro è una vera e propria guida pratica in grado di rispondere a tutte le domande che si pone quando affronta questa tematica uno startupper. Un imprenditore. Un business manager. O uno studente curioso di un ecosistema in rapida trasformazione”, precisa Massimo Ciaglia

Esperienza

Sottolinea l’autore del libro: ”Nel manuale affronto  argomenti cruciali per chi inizia questa esperienza per la prima volta. Ma poi scendo nel dettaglio con tematiche più complesse. Adatte sia a professionisti. Sia a chi ha già maturato esperienze a riguardo“. Secondo Ciaglia, molte startup commettono errori che hanno quasi sempre un minimo denominatore comune. Cioè la mancanza di metodo. È quindi fondamentale avere sottomano un preciso modello da seguire. Ossia una vera e propria mappa operativa che consenta allo startupper di minimizzare i rischi. E di massimizzare l’efficienza organizzativa. migrante

Procedimento chiaro

Solo in questo modo l’aspirante startupper avrà finalmente chiaro il processo su come trasformare un’idea in un progetto imprenditoriale. Andando a creare un prodotto capace di soddisfare davvero il bisogno del mercato. ”Massimo Ciaglia è una vera e propria eccellenza italiana in tema di startup. Il ultimo lavoro porta un ulteriore contributo a questo mondo così affascinante e pieno di opportunità”, precisa Giacomo Bruno, editore del libro.  E prosegue: ”I numeri parlano chiaro. In Italia si respira una crescente aria di innovazione. Ma purtroppo solo pochi riescono a portare alla luce il proprio progetto. E a renderlo profittevole. Grazie alle indicazioni fornite da Ciaglia, uno startupper ha oggi finalmente tra le mani una vera e propria mappa da seguire“.Covid

Innovare contro la crisi Covid

Massimo Ciaglia è uno startup coach e mentor, innovatore, business angel ed imprenditore seriale. Vanta un track record di successo con numerose startup in ambito ICT e digital. A soli 27 anni la sua prima exit in USA. Oggi è amministratore delegato di Grownnectia, società di advisory che supporta le startup nelle loro strategie di scale-up e di fundraising. E le corporate nelle attività legate all’open innovation. È autore del framework strategico The Startup Canvas e dell’omonimo libro ”The startup canvas. Il metodo per trasformare un’idea in un successo sicuro”. È co-founder di Poleecy, la prima startup insurtech di micro-assicurazioni basata su blockchain. Ed è tra i fondatori di Fondazione Homo Ex Machina. Un’organizzazione tecnofilantropica nata per la salvaguardia e il benessere dell’umanità accelerata da idee e tecnologie digitali.

Ebook

Giacomo Bruno, classe 1977, ingegnere elettronico, è stato definito dai mass media ”il papà degli ebook” per aver portato gli ebook in Italia nel 2002, con la Bruno Editore. La casa editrice fondata da lui e da Viviana Grunert, direttrice del magazine Vivi a Fiori. È autore di 27 bestseller sulla crescita personale. Ed ditore di 600 libri sui temi dello sviluppo personale e professionale. È considerato il più noto ”book influencer” italiano. Molti testi da lui promossi o pubblicati sono diventati bestseller su Amazon.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.