Covid-19, il test dell’unità nei giorni della distanza

Lontani materialmente ma chiamati a una prova di coesione: la grande sfida contro il coronavirus passa dallo spirito comune proprio di una Nazione

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:02

In questo difficile periodo storico l’Italia e l’intera Europa sono flagellati dal virus Covid 19 detto anche Coronavirus ed essendo lo stesso una grave malattia infettiva che può sfociare in una grave polmonite, in questo periodo sono state varate delle leggi finalizzate al contenimento del contagio attraverso una limitazione importante degli assembramenti e della conseguente socialità.

Rispettare le poche e semplici regole che il Governo ha posto in essere significa limitare la diffusione del virus e le conseguenti possibili vittime, per questo, è importante che, in questo lasso di tempo, il popolo italiano riveda le proprie abitudini in termini di relazioni sociali.

Alla luce di quanto sopra descritto è fondamentale che gli italiani dimostrino di avere a cuore la salute e l’integrità collettiva attraverso l’attuazione di una serie di comportamenti virtuosi. Ciò permetterà di superare questo buio periodo in un tempo minore e nel contempo permetterà al popolo italiano di manifestare potenzialità che di solito stentano ad emergere, a titolo esemplificativo è utile citare la lodevole condotta che in questi giorni gli operatori del comparto sanitario stanno tenendo in una situazione emergenziale, dove, in una situazione in cui i mezzi sono carenti, la professionalità e l’umanità permettono di operare egregiamente e senza sosta, una particolare menzione ulteriore la meritano gli operatori delle forze dell’ordine che in questa difficile situazione riescono a garantire la sicurezza e l’integrità dei cittadini proteggendo e valorizzando la legalità nel senso più alto del termine nonostante le condizioni proibitive, gli altri lavoratori operanti nei settori fondamentali ed irrinunciabili dell’economia italiana in questo periodo ossia i dipendenti del settore farmaceutico, alimentare e della grande distribuzione organizzata senza i quali in questo periodo di grande emergenza non riusciremo a sopravvivere, a tal proposito, a nome di tutti è doveroso esprimere un sentito grazie alle donne e agli uomini operanti nei settori sopra elencati, la vostra dedizione al dovere è motivo di grande orgoglio per l’Italia.

Fatta questa doverosa premessa è importante che in questo frangente il popolo italiano faccia emergere le proprie peculiarità positive dimostrando il proprio valore insito, nonostante la situazione difficilissima. A tal proposito, questi nuovi costumi sociali daranno modo a tutti di esprimere le proprie potenzialità ed esprimere vicinanza e concreto agire sinergico nonostante la lontananza materiale; a tal proposito è importante per gli studenti proseguire il proprio percorso didattico e conseguire ottimi risultati con l’aiuto di professori egregi mediante l’utilizzo delle nuove tecnologie in seconda istanza emerge il valore del nostro comparto sanità che nonostante la sofferenza materiale e morale stai esprimendo un attaccamento al dovere non comune.

In ultima istanza, questa difficile situazione, ci permetterà di dare il giusto valore agli affetti e alle persone care che solitamente – vista la frenesia della nostra epoca – tendiamo a dare per scontati, e quando saremo usciti da questo difficile periodo storico ci guarderemo indietro e saremo fieri di noi, in quanto, nonostante il destino avverso siamo riusciti a dare prova di grande coesione e di unità di intenti, per questo ora è fondamentale mantenere la calma e, anche se ciò potrà sembrare un ossimoro, è un imperativo stare uniti nonostante le distanze materiali, solo così dimostreremo il nostro valore come Paese è come popolo mettendo l’altruismo, il senso dello Stato e delle istituzioni al di sopra di ogni altra cosa, con il fine imprescindibile di preservare il benessere e il diritto alla salute della collettività.

L’altruismo costituisce e costituirà la chiave di volta per il superamento di questa difficile emergenza sanitaria, a tal proposito vorrei citare come proficuo esempio il messaggio della Fratellanza che riprendendo una bellissima frase di Seneca così recita: “La Terra è un solo paese, siamo onde dello stesso mare, foglie dello stesso albero, fiori dello stesso giardino”, questo spirito costruttivo dovrà permeare la collaborazione tra i vari Paesi ed entità coinvolte nella lotta contro il cosiddetto Coronavirus come già stanno cominciando a fare Italia e Cina, seguendo poche e semplici regole unite ad una proficua collaborazione tra diverse Nazioni presto si potrà tornare ad abbracciarci e a manifestare con gesti concreti e dolci l’affetto reciproco, quello sarà il giorno più bello per l’Italia e presto giungerà! Coraggio!

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.