VENERDÌ 24 APRILE 2015, 17:30, IN TERRIS

WELFARE, L'EUROPA CI BOCCIA: "NESSUN PASSO IN AVANTI"

Stangata dal rapporto "Social Investment in Europe". Sulle politiche sociali l'Italia è immobile

AUTORE OSPITE
WELFARE, L'EUROPA CI BOCCIA:
WELFARE, L'EUROPA CI BOCCIA: "NESSUN PASSO IN AVANTI"
Italia fanalino di coda in Europa anche per quanto riguarda gli investimenti sul Welfare. Un quadro preoccupante che emerge dal rapporto "Social Investment in Europe" promosso dalla Commissione europea. Nel documento pubblicato oggi si evidenzia anche come "la riduzione delle risorse finanziarie a disposizione dei servizi pubblici e delle amministrazioni locali causi una decrescita degli investimenti nel welfare".

L'Italia fa parte del blocco di Paesi Ue in cui la protezione sociale non ha fatto negli ultimi anni significativi passi avanti rispetto alle aspettative del Social Investment Package lanciato dalla Commissione europea nel 2013. Gli altri Paesi del gruppo sono Bulgaria, Repubblica Ceca, Estonia, Grecia, Croazia, Lettonia, Lituania, Malta, Romania e Slovacchia. Nel rapporto preparato su richiesta di Bruxelles dall'European social policy network si legge che in Italia "l'assenza di un reddito minimo garantito evidenzia la mancanza di una strategia complessiva nei confronti dell'indigenza e dell'esclusione sociale".

Criticata anche la "mancanza di integrazione tra le politiche miranti allo sviluppo dell'infanzia". L'aumento del 53% della spesa per le famiglie nel 2014 (rispetto al 2010) "non si e' tramutata in un adeguato investimento nella protezione sociale", in quanto tale spesa si e' concentrata in benefici per nuove nascite o adozioni e non in servizi di welfare.

Per quanto riguarda la sicurezza sociale ai lavoratori, gli esperti denunciano "la scarsità e l'instabilità" dei finanziamenti servizi sociali gestiti dalle amministrazioni locali, una situazione che "ha incentivato la prestazione di assistenza illegale da parte di immigrati in situazioni precarie". Dito puntato anche contro i tagli alle risorse nazionali che supportano le pari opportunità sul lavoro. Infine si guarda con preoccupazione alla riduzione del 32% delle risorse destinate al Fondo nazionale per le politiche sociali nel 2014 (rispetto al 2010), un taglio che sale al 58% se si prende come riferimento il 2008.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Arte sacra, Calabria
ARTE SACRA

La Calabria della fede raccontata in un libro

Il volume raccoglie 173 santuari in altrettante schede con contenuti iconografici, bibliografici e archivistici
Il ciclista Chris Froome
CICLISMO

Chris Froome positivo al doping

Trovate tracce superiori al consentito di salbutamolo. Ad annunciarlo l'Uci
Il logo di Confindustria
CONFINDUSTRIA

"Il Pil cresce, Italia al bivio dopo il voto"

Il Centro studi rivede al rialzo le stime del 2018 ma avverte: "C'è il rischio arretramento"
Dia
CAMORRA

Arrestate quattro donne nel napoletano

L'accusa nei loro confronti è di delitto di ricettazione aggravata
Donna abusata

Stupri: chi non condanna è complice

Un nuovo efferato stupro ai danni di una donna italiana. Legata con filo telefonico, è stata violentata ad Asti...
Emmanuel Macron durante il summit (foto di ansa.it)
CLIMA

Macron: "Stiamo perdendo la battaglia"

Il presidente francese ha aperto lo "One Planet Summit" di Parigi. "Non dobbiamo sbagliare"
Rex Tillerson
CRISI COREANA

Tillerson apre a Pyongyang

Il segretario di Stato: "Disponibili a colloqui ma serve un periodo di tranquillità"
IMPRESA SFIORATA

Pordenone eroico: all'Inter servono i rigori

Nerazzurri bloccati sullo 0-0 ma ai quarti dopo i penalty. Gli ospiti di Serie C colpiscono anche un palo