LUNEDÌ 26 OTTOBRE 2015, 18:00, IN TERRIS

VALANGA DI RICORSI CONTRO L'ITALICUM, RENZI: "DA' PIU' CERTEZZE E STABILITA'"

L'iniziativa di "Democrazia costituzionale" prenderà il via a fine ottobre. Il premier: "Nel mondo di oggi servono regole efficaci"

EDITH DRISCOLL
VALANGA DI RICORSI CONTRO L'ITALICUM, RENZI:
VALANGA DI RICORSI CONTRO L'ITALICUM, RENZI: "DA' PIU' CERTEZZE E STABILITA'"
Nemmeno è entrato in vigore e l'Italicum deve già fronteggiare una valanga di ricorsi. A varare l'iniziativa che partirà ufficialmente con la raccolta adesioni il prossimo 29 ottobre, il coordinamento Democrazia costituzionale, a cui aderiscono, come si legge sul sito dello stesso coordinamento, giuristi, comitati cittadini e associazioni.

Il 29 alla Camera, inizierà la campagna di raccolta di adesioni e "tra il 2 e il 6 novembre - spiegano dal coordinamento - saranno presentati ricorsi contro l'Italicum in tutti i tribunali dei distretti delle Corti d'appello". Al centro delle critiche, in particolare, il premio di maggioranza "che consente a un partito di trasformare una minoranza in una maggioranza schiacciante" e il ballottaggio, entrambi pilastri fondamentali della nuova legge elettorale.

Per tutta risposta Matteo Renzi è tornato a difendere l'Italicum. "Il mio governo è il 63esimo in 70 anni di storia repubblicana - ha spiegato il premier dal Business Forum di Lima, in Perù -. Ora abbiamo fatto una riforma della legge elettorale e stiamo concludendo una riforma della Costituzione proprio per dare più certezze e stabilità". Il mondo, ha sottolineato, "sta cambiando a velocità impressionante e tutti i paesi devono fare sforzi per cambiare: tutti i paesi hanno il dovere di darsi regole più efficaci perché gli imprenditori in particolare sanno che la certezza delle regole del gioco è una precondizione per lo sviluppo".
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Marco Cappato
MILANO

Il pm chiede l'assoluzione per Marco Cappato

L'esponente radicale nel febbraio 2017 portò Dj Fabo a morire in Svizzera
Calciatori
CALCIOMERCATO

Coloro che fecero i "grandi rifiuti"

Da Gigi Riva a Kakà, ecco i calciatori che come Verdi hanno detto "no" ad offerte allettanti
Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella
ANTICIPAZIONI

Mattarella mette in guardia dall'astensionismo

Intervista a Famiglia Cristiana per i 70 anni della Costituzione
Antonio Tajani
STRASBURGO

Tajani: "Moscovici non parla a nome dell'Ue"

Il presidente ha sottolineato che "le istituzioni europee non devono interferire"
L'indagine è stata condotta dai carabinieri di Pompei
POMPEI

Sgominata gang di borseggiatrici

Oltre 70 colpi in sei mesi: la banda composta quasi esclusivamente da donne
Attilio Fontana
POLITICA

Fontana: "Mi dolgo per l'espressione sbagliata"

"Dovevo dire 'popolo italiano' o 'cultura nazionale' che vanno difesi da un'invasione che rischia di...