VENERDÌ 12 LUGLIO 2019, 08:32, IN TERRIS


INFRASTRUTTURE

Tria: "Sulla Tav nessun blocco"

"Ci vorrebbe una legge del Parlamento per poterla interrompere"

MILENA CASTIGLI
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Tunnel della Tav in costruzione
Tunnel della Tav in costruzione
S

ulla Tav "da quel che ne so io, sta andando avanti perché non c'è alcun blocco": lo ha affermato il ministro dell'Economia, Giovanni Tria, in un'intervista alla Stampa. "Ci vorrebbe una legge del Parlamento per poterla interrompere e non mi pare ci siano le condizioni politiche", ha aggiunto il ministro. Tria si è anche detto fiducioso per il salvataggio di Banca Carige: "Io sono ottimista su un possibile esito positivo. Si sta lavorando a un progetto che credo abbia possibilità di successo con una soluzione essenzialmente di mercato". Aver evitato la procedura di infrazione, ha proseguito, "è un successo del governo. Abbiamo approvato misure utili non solo a evitare la procedura, ma anche a ricostruire fiducia nella nostra politica fiscale. Ci si aspettavano politiche diverse da un governo così effervescente, ma di fatto la nostra è stata una politica molto prudente".


Tav e infrastrutture

Su Tav e le infrastrutture "bisogna capire che nessuno verrà mai ad investire in Italia, con investimenti di lungo termine, se il Paese mostra un governo che cambia, non sta ai patti, cambia i patti, cambia le leggi e le fa retroattive" aveva detto il ministro dell'Economia lo scorso febbraio alla trasmissione di Rete 4 "Quarta Repubblica". "Queste infrastrutture sono di lungo termine - aveva aggiunto Tria - non si può pensare che questo governo cade, viene un nuovo governo e disdicono tutti i contratti". Nel documento finale degli industriali francesi e italiani al termine del forum economico a Versailles, svoltosi lo scorso marzo, si leggeva che "La Confindustria italiana e il Medef francese sono determinati a sostenere il completamento della rete Ten-T: in particolare, la linea ad alta velocità Torino-Lione, anello ancora mancante del corridoio Mediterraneo". 

Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento


Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
L'ozono
LA RICERCA

Il buco dell'ozono ora è grande la metà, dicono gli scienziati

Per i rilevamenti del Cams al Polo Sud ha raggiunto le dimensioni minime dal 1985. Ma nel resto del mondo aumenta
Il ministro dell'Ambiente Sergio Costa
AMBIENTE

Primo stop del Conte II: forse slitta il decreto clima

Inizia il braccio di ferro con i renziani
Dispersione scolastica
RAPPORTO OXFAM

Cresce la dispersione scolastica

L'appello: "Il nuovo Governo investa nell’istruzione pubblica"
Italiani di seconda generazione
MIGRANTI

Istat: “I nuovi italiani sono oltre 1,3 milioni"

I bambini di seconda generazione costituiscono il 13% della popolazione minorenne
Il giornalista Angelo Paoluzi

È scomparso Angelo Paoluzi, firma del giornalismo italiano

Direttore di Avvenire, è noto il suo impegno per un'informazione cattolica
Migranti
MIGRANTI

Nuovi sbarchi a Lampedusa, hotspot in emergenza

Un centinaio di persone arriva direttamente in porto, il centro è sovraffollato. Altre 109 a bordo di Ocean Viking
Il ministro dell'Ambiente Sergio Costa
GOVERNO CONTE BIS

Decreto legge ambiente: sconti per chi rottama auto fino Euro4

Misure contro il consumo di plastica e per una mobilità sostenibile. Dal 2020 taglio 10% dei sussidi dannosi
OCSE

Crollano le richieste d'asilo in Italia: -58% nel 2018

Il dato nel rapporto annuale dell'Ocse "Migration Outlook". Lo scorso anno accolte oltre il 30% delle domande
Papa Francesco - Foto © Vatican Media
UDIENZA GENERALE

Papa Francesco: "Senza Dio, i governi cadono"

La catechesi del Pontefice sul discernimento e l'opposizione del potere
La stazione Centrale di Milano
MILANO

Aggredisce militare e grida "Allah Akbar": "Volevo essere ucciso"

Espulso dalla Germania, non risulterebbero legami con il terrorismo. L'uomo, irregolare in Italia, è yemenita
Poligono di tiro

Quattro milioni di italiani armati

Cresce del 4% all'anno il numero di cittadini che hanno in casa un fucile o una pistola, quasi sempre per uso sportivo. Porto...
Delfino
ANIMALI

Non solo l'uomo: la resistenza agli antibiotici colpisce anche i delfini

Uno studio mette in luce i trend in linea con quelli dell'uomo.