LUNEDÌ 29 GENNAIO 2018, 15:37, IN TERRIS


LEGAMBIENTE

Torino capitale dell'inquinamento

Aria "sempre più irrespirabile" in 39 città italiane. Per l'organizzazione è emergenza smog

REDAZIONE
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Donna con mascherina anti-smog
Donna con mascherina anti-smog
S

ono 39 le città italiane "fuorilegge" con "livelli di inquinamento atmosferico da Pm10 (polveri sottili, ndr) alle stelle". L'allarme lo ha lanciato Legambiente nel rapporto  'Mal'Aria 2018', dal quale emerge che l'aria è "sempre più irrespirabile", ed è "emergenza smog ormai cronica" in Italia nel 2017. L'organizzazione rileva che la situazione è da "codice rosso per le elevate concentrazioni di polveri sottili e ozono". La zona più colpita è la Pianura Padana e le città del Nord.

A guidare questa poco invidiabile classifica c'è Torino, con 112 sforamenti della soglia (che è di 50 microgrammi per metro cubo al giorno, fino a un massimo di 35 superamenti consentiti all'anno). La seguono Cremona con 105 e Alessandria con 103; la prima del Centro-Sud è Frosinone al nono posto (93 giorni). Le altre sono Padova con 102, Pavia con 101 giorni, Asti con 98 giorni, Milano con 97, Venezia con 94, Lodi e Vicenza con 90.

A preoccupare è anche la presenza di ozono nell'aria. Le città italiane che nel 2017 hanno superato il limite di ozono (25 giorni nell'anno solare) sono 44. Le peggiori sono Catanzaro con 111 superamenti, Varese (82), Bergamo (80), Lecco (78), Monza (78) e Mantova (77). Questo quanto emerge dalla classifica 'Ozono ti tengo d'occhio', messa a punto da Legambiente nel nuovo rapporto sulla qualità dell'aria 'Mal'Aria 2018', da cui si evince - sommando i giorni 'fuorilegge' per l'inquinamento da polveri sottili (PM10) e quelli per ozono - che "la popolazione residente" esposta è di circa 7 milioni di abitanti. Gente che - osserva Legambiente - ha respirato "polveri e gas tossici e nocivi circa un giorno su due nel peggiore dei casi (Cremona con 178 superamenti del limite), e al massimo uno su quattro" nel 'migliore' dei casi.

Domani l'Italia sarà in Commissione Ue proprio sul tema dello smog, che ci vede sotto procedura d'infrazione. Legambiente sottolinea che "non bastano misure tampone, servono interventi strutturali e azioni ad hoc sia a livello nazionale che locale".

Spazio al lettore: per commentare questo articolo scrivi a direttore@interris.it

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
ECOBONUS

Tornano gli incentivi per le auto ecologiche

Fino al 20 novembre è possibile acquistare una nuova auto con lo sconto fino a 4.000 euro
INCIDENTI IN MONTAGNA

Alpinista scivola e muore in Valle Camonica

L’uomo, insieme a due amici per una scalata, è caduto per cento metri prima dello Spigolo Cassin. Per recuperare il...
GALLARATE

Aggressione al sacrestano di colore: “Ora temo per la mia vita”

L’uomo, originario del Burundi e cittadino italiano dal 2015, è stato attaccato da un uomo che lo ha spesso...
Ida Colucci, ex-direttrice del Tg2
GIORNALISMO

Lutto al Tg2, scomparsa Ida Colucci

Direttrice del telegiornale, ha dedicato la sua vita all'informazione
Simon Gautier
CILENTO

Aperta un'inchiesta sulla morte di Simon Gautier

L'ipotesi è che, dopo aver lanciato l'allarme, il 27enne sia deceduto nell'arco di 45 minuti
MIGRANTI

La Spagna apre i porti nelle Baleari, Open Arms vuole sbarcare a Lampedusa

La Francia è disposta ad accogliere 40 migranti. I 27 minori non accompagnati oggi a Porto Empedocle saranno trasferiti...
Hicham Boukssid, la vittima Hui
REGGIO EMILIA

Si è costituito il presunto killer di Stefania

La barista di origini cinesi era stata accoltellata lo scorso 8 agosto nel bar dove lavorava
La balenottera spiaggiata a Cala de Figo
SPAGNA

La gru tenta di sollevare il corpo della balena ma spezza la coda

L'incidente a Navia, nelle Asturie: il cetaceo era rimasto spiaggiato in una cala vicina e oggetto di selfie prima della...
Rifiuti
MUNICIPIO XI

Rifiuti: prima multa per violazione dell'ordinanza Raggi

Un uomo ha gettato l'immondizia contenuta in sacco nero e non trasparente
L'incendio e i soccorsi
SPAGNA

Incendio nell'isola di Gran Canaria: 4000 evacuati

E' il secondo rogo in pochi giorni, Torres: "Danno ambientale"