LUNEDÌ 20 FEBBRAIO 2017, 15:00, IN TERRIS

Tajani visita i terremotati di Accumoli e Arquata e porta la solidarietà dell'Europa

Riprende il tour del presidente dell'Europarlamento nelle zone colpite dal sisma. "Bruxelles non dimenticherà quanto accaduto"

FRANCESCO VOLPI
Tajani visita i terremotati di Accumoli e Arquata e porta la solidarietà dell'Europa
Tajani visita i terremotati di Accumoli e Arquata e porta la solidarietà dell'Europa
Con una visita agli sfollati di Accumoli, ospiti dell'Hotel Relax di San Benedetto del Tronto, e a quelli di Arquata del Tronto, epicentro del sisma del 24 agosto, prosegue il tour del presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani nelle zone del centro Italia colpite dal terremoto.

Domenica Tajani si era recato a Camerino, Tolentino e altri centri del Maceratese, per poi incontrare a San Benedetto del Tronto i sindaci delle Marche insieme al capo della Protezione civile Fabrizio Curcio. "Il presidente - ha detto il sindaco sambenedettese Pasqualino Piunti - si è impegnato a sostenere le necessità di questi territori feriti in Europa, e ha ricordato che sono disponibili due miliardi di euro, di cui un miliardo del fondo di solidarietà, pronto nel giro di due o tre mesi"."Il messaggio che vi porto da Bruxelles è che l'Europa non dimenticherà quanto accaduto. L'Europa ha già fatto per i terremoti de L'Aquila e dell'Emilia Romagna - aveva detto il presidente dell'Europarlamento - e farà molto" anche per il Centro Italia "in termini di sostegno economico". La Protezione Civile, aveva aggiunto, "ci ha presentato una fotografia in cui si contano quasi 25 miliardi di danni. Da parte dell'Europa ci sono due miliardi, di cui uno del fondo di solidarietà, pronto nel giro di due o tre mesi".

Stamani Tajani si è intrattenuto con una famiglia di Accumoli che ha perso una figlia, e con il sindaco della cittadina laziale Stefano Petrucci. Poi si è spostato ad Arquata, e proseguirà la visita ad Amatrice, in Abruzzo, a Campotosto, e a Norcia, in Umbria. "Ha molto lodato la nostra capacità di accoglienza" ha riferito Piunti. San Benedetto ospita infatti anche molti sfollati di Arquata e Acquasanta Terme, che quando saranno pronte le casette o soluzioni alternative dovranno tornare nei rispettivi paesi. Per ora l'unico piano di rientro certo è quello presentato dal sindaco di Accumoli: prevede partenze scaglionate fra il 15 marzo e il 30 maggio prossimi.

 
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Jessica Notaro
QUIRINALE

Mattarella conferisce 30 onorificenze al merito

Insignita anche Jessica Notaro e don Paolo Felice Giovanni Steffano
Daniel Hegarty
MOTOCICLISMO

Motociclista muore durante il Gp di Macao

Daniel Hegarty aveva 31 anni: è finito contro le barriere
Malcom Young sul palco
HARD ROCK

E' morto Malcolm Young fondatore degli Ac/Dc

Il fratello Angus: "Ci lascia un'eredità attraverso la quale vivrà per sempre"
Carabinieri del Ros in azione
MAFIA

Taormina: 12 arresti nel clan Brunetto

Sono ritenuti responsabili di associazione a delinquere di tipo mafioso
Papa Francesco ha reso omaggio a Benedetto XVI
PREMIO RATZINGER

Benedetto, maestro nella ricerca della verità

L'omaggio di Francesco al predecessore: "Il suo magistero eredità preziosa"
PENSIONI

L'appello di Gentiloni ai sindacati: "Pacchetto rilevante, sostenetelo"

L'esecutivo presenta due nuove proposte tra cui un fondo per la proroga dell'Ape sociale