LUNEDÌ 22 GIUGNO 2015, 15:43, IN TERRIS

STATI GENERALI CLIMA, RENZI: "PARIGI SFIDA DECISIVA PER IL PIANETA"

Il premier assicura che l'Italia farà la sua parte. "Non mandiamo Galletti in vacanza premio"

LUCA LA MANTIA
STATI GENERALI CLIMA, RENZI:
STATI GENERALI CLIMA, RENZI: "PARIGI SFIDA DECISIVA PER IL PIANETA"
"Parigi è fra sei mesi, ma la sfida è domani mattina, è stasera". Matteo Renzi guarda all'appuntamento di dicembre, quando i potenti della Terra si vedranno per la Conferenza sul Clima. Da molti è considerato il punto di non ritorno, l'occasione per spingere le superpotenze a limitare le emissioni di gas serra nell'atmosfera per evitare il collasso planetario. Il governo in questi giorni ha, perla prima volta, convocato gli "Stati generali sul Clima" a Roma, presso l'Aula dei Gruppi parlamentari. Il tutto avviene a meno di una settimana dalla pubblicazione dell'enciclica "Laudato si" con cui il Papa ha lanciato un appello disperato per la salvaguardia dell'ambiente.

"Sono molto contento che numerose delle grandi aziende pubbliche italiane si siano poste il tema di Parigi - ha detto il premier Renzi - sono molto contento che sei petrolieri abbiano scritto una lettera su questo tema all'Unione europea perché se assumono la priorità del tema, è già un passo in avanti significativo, ovviamente poi bisogna che atti siano conseguenti e immediate".

Il presidente del Consiglio è detto molto felice che anche nel dibattito parlamentare "sia entrato finalmente il tema della lotta alla cultura dello scarto", ricordando le parole di papa Francesco e la sua enciclica "che ho letto nel weekend e faccio le citazioni solo per far vedere che l'ho letta".
Tutto bene, "ma il punto chiave che abbiamo è avere una strategia nella quale la politica torni a fare il suo mestiere e l'Italia torni a fare l'Italia".

Al Cop21 il governo italiano farà la sua parte. "Non mandiamo Galletti a fare una giratina a Parigi - ha assicurato Renzi - a parte che ci andrò anch'io, non mandiamo nessuno dei nostri ministri a fare una giratina a Parigi, non abbiamo bisogno del viaggio premio. Parigi è il luogo nel quale nei prossimi sei mesi si gioca una partita chiave per il futuro del nostro Paese, del nostro pianeta, ma anche dell'idea stessa di politica. Non sprechiamo questa occasione".
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Incendio in una fabbrica in India
INCIDENTI SUL LAVORO IN INDIA

Mumbai, rogo in una fabbrica di dolci: 12 morti

Il calore sprigionato dal rogo ha causato un rapido cedimento di parte della struttura
Pier Carlo Padoan
CASO BANCHE

Padoan: "Mai autorizzati colloqui dei ministri"

Il titolare del Mef: "Sugli istituti di credito la responsabilità è di via XX Settembre"
Luigi Di Maio
ELEZIONI

Di Maio apre alle alleanze

Il candidato premier M5s non esclude coalizioni: "Il 40% o governiamo con chi ci sta"
Marco Orsi e Luca Dotto
NUOTO | EUROPEI

Dotto, Orsi, Sabbioni: a Copenaghen brillano le stelle azzure

L'Italia vince la classifica per nazioni del torneo continentale di vasca corta con 959 punti
I due presunti assassini: Raffaele Rullo e Antonietta Biancaniello
OMICIDIO LA ROSA

Il presunto killer: "Non sono stato io"

La madre ha dichiarato di aver fatto tutto da sola
Jacqueline de la Baume Dürrbach, Il cartone del Guernica esposto in Sala Zuccari, Palazzo Giustiniani, Roma
PICASSO

In mostra "Guernica icona di pace"

Alla Sala Zuccari di Palazzo Giustiniani dal 18 dicembre al 5 gennaio 2018