DOMENICA 12 GIUGNO 2016, 001:57, IN TERRIS

SOVRAINDEBITAMENTO. PRODEITALIA: LAZIO E VENETO LE REGIONI CHE MAGGIORMENTE CHIEDONO AIUTO

Liguria, Marche, Umbria, Basilicata e Toscana tra le più reticenti a dichiarare le reali difficoltà economiche

MATTIA SHERIDAN
SOVRAINDEBITAMENTO. PRODEITALIA: LAZIO E VENETO LE REGIONI CHE MAGGIORMENTE CHIEDONO AIUTO
SOVRAINDEBITAMENTO. PRODEITALIA: LAZIO E VENETO LE REGIONI CHE MAGGIORMENTE CHIEDONO AIUTO
A sei mesi dalla nascita dell’Osservatorio Prodeitalia i professionisti dell'Associazione Csi-Kronos disegnano il profilo dell’Italia in base alle denunce sulle condizioni di sovraindebitamento, Regione per Regione e la conseguente propensione delle varie realtà economiche e delle famiglie a chiedere aiuto a chi, come i professionisti del Progetto Prodeitalia (www.prodeitalia.it), provano a mettere a disposizione gli strumenti della Procedura di esdebitazione sulla base della legge 3/2012.

“La crisi economica è tutt’altro che superata per molte piccole e medie imprese - afferma Lario Paccosi, referente di Prodeitalia per la Toscana - In alcuni casi le aziende stentano a riprendersi da un periodo di lunghissima difficoltà economica. Chi è rimasto sul mercato ha accumulato debiti per non licenziare o per non chiudere. Nel caso delle famiglie l’indebitamento è più frequente nel ceto medio dove, le condizioni economiche sono cambiate improvvisamente”.

L’Osservatorio Prodeitalia nasce con l’intenzione di misurare le difficoltà economiche anche attraverso le richieste di aiuto arrivate ai professionisti (avvocati, commercialisti, consulenti del lavoro) organizzati in tutta Italia.

Da gennaio ad oggi i consulenti Prodeitalia contano 170 contatti dal Lazio, 120 dal Veneto, 100 dalla Lombardia, 90 dall’Emilia Romagna e 60 dalla Sicilia ma anche dalla Sardegna. Seguono il Piemonte con 50 segnalazioni e 30 da Toscana, Campania e Calabria. Si scende poi a 20 richieste in Friuli e in Puglia. Le richieste sono ai minimi termini, circa 10, in Liguria come in Basilicata, Umbria e Marche.

“Non tutti gli imprenditori e non tutte le famiglie riescono a chiedere aiuto quando sono indebitate -dichiara l'Avvocato Valeria Botti, referente di Prodeitalia per Emilia Romagna - Il rischio è che certe situazioni si cronicizzino o addirittura degenerino a causa della mancata conoscenza sia degli strumenti offerti dalla legge n.3 del 2012 che dell'opportunità concreta di fruirne. C'è da dire che in Emilia Romagna negli ultimi tempi molti cittadini e imprenditori hanno iniziato ad informarsi e questo è un buon segnale”.

Il Progetto Prodeitalia nasce allo scopo di offrire un aiuto a chi per motivi di salute, economici, organizzativi o di varia natura non riesce più ad onorare i propri debiti. Sulla base della legge 3/2012 - che regola il sovraindebitamento e introduce nell’ordinamento giuridico italiano la procedura di esdebitazione - Prodeitalia assiste e aiuta con questo obiettivo sia le aziende che i cittadini che, almeno in una prima fase, hanno bisogno di essere guidati.

 
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Filippine, il monte Mayon in fase di eruzione
FILIPPINE

Allarme Mayon: il vulcano in fase di eruzione

Villaggi sommersi dalla cenere e rischio colate piroclastiche: evacuate 30 mila persone
Congresso degli Stati Uniti
USA

Shutdown, accordo bipartisan per la revoca

Lo annuncia il leader della minoranza democratica, Schumer: "voteremo per riaprire il governo federale"
Sparatoria a Bellona, nel casertano
PAURA NEL CASERTANO

Uccide la moglie e spara ai passanti, poi si toglie la vita

Morto suicida il 48enne, guardia giurata, che ha seminato il terrore a Bellona dopo aver assassinato la moglie
Una valanga sulle Alpi
MALTEMPO AL NORD

Tre metri di neve in Val Senales. Pericolo valanghe sulle Alpi

Oltre un centinaio di turisti sono rimasti bloccati a causa della chiusura delle strade che portano a valle
CORIGLIANO CALABRO

Spara al figlio e alla nuora e poi si barrica in casa: arrestato

A finire in manette un uomo di 85 anni. Ignoti i motivi del gesto
Carles Puigdemont
CATALOGNA

Puigdemont: "Voglio formare un nuovo governo"

Le "minacce di Madrid" non spaventano l'ex president. "Non capitoliamo davanti all'autoritarismo"