MERCOLEDÌ 12 AGOSTO 2015, 15:00, IN TERRIS

SANT'ANNA DI STAZZEMA, MATTARELLA: "L'ECCIDIO FU FRUTTO DI UN'IDEOLOGIA DI MORTE"

Il Capo dello Stato ha inviato un messaggio al sindaco a 71 anni dalla strage nazifascista. "Il ricordo dei martiri è un'eredità preziosa per i giovani"

AUTORE OSPITE
SANT'ANNA DI STAZZEMA, MATTARELLA:
SANT'ANNA DI STAZZEMA, MATTARELLA: "L'ECCIDIO FU FRUTTO DI UN'IDEOLOGIA DI MORTE"
In occasione dei 71 anni della strage di Sant'Anna di Stazzema, in cui i nazifascisti sterminarono 560 persone di cui 130 bambini, il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha rivolto un accorato messaggio al sindaco del comune toscano. Il capo dello Stato ha ricordato il disumano eccidio in cui furono trucidate "tante persone inermi, in gran parte anziani, donne e bambini. Le rappresaglie contro i civili in Italia non furono una barbara eccezione, ma il frutto di una ideologia di dominio e di morte, lucida nei suoi propositi, esecrabile nei suoi obiettivi". Ed è dunque "lodevole l'impegno con cui la vostra comunità mantiene vivo il ricordo dei martiri di Sant'Anna".

Per Mattarella si tratta di "un'eredità preziosa per i giovani, che imparano ad apprezzare le conquiste di pace, democrazia e libertà, ottenute con tanto sangue e tante sofferenze". Quest'anno, poi, il ricordo della strage è "reso particolarmente significativo dall'inaugurazione della nuova sistemazione dei luoghi simbolo dell'eccidio; sistemazione avvenuta con il contributo del land tedesco del Baden-Wuerttemberg". Secondo il Presidente è "un evento di grande significato perché collega la memoria degli orrori della guerra con lo spirito di pace, di concordia e di amicizia raggiunto tra Italia e Germania, protagoniste dalla metà del secolo scorso della propria rinascita democratica e della costruzione europea".
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
VITERBO

Anziani coniugi trovati morti in casa

La coppia era stata avvolta nel cellophane. Ricercato il figlio che viveva con loro
COPPA ITALIA

Fiorentina e Milan, tris per i quarti

Stese Samp e Verona (3-2 e 3-0): derby al prossimo turno per Gattuso. Forte contestazione a Donnarumma
Giuseppe Sala
EXPO 2015

Sala accusato di concorso in abuso d'ufficio

Al sindaco di Milano è stato contestato il reato in relazione al capitolo "verde" dell'appalto per la...
Silvio Berlusconi
RISCHIO STRAPPO

Berlusconi: "Salvini? Fa i capricci"

Il leader del Carroccio duro dopo il 'no' di Forza Italia alle legge sui reati gravissimi: "Stop agli...
Pesante sentenza di condanna per un giovane marocchino
TORINO

Sei anni al jihadista "della porta accanto"

Marocchino condannato per terrorismo
Il procuratore Verzera
CATANIA

Anziane sorelle massacrate in casa

Uccise a coltellate. Si segue la pista della rapina
Miliziani dell'Isis
GENOVA

Istigazione al terrorismo, tunisino indagato

Sulla sua pagina Facebook foto e video inneggianti all'Isis
Senato
BIOTESTAMENTO

Si va verso l'approvazione della legge

Passano i primi articoli. Centro Studi Livatino: "Sigillo funesto a un Paese che sta scomparendo"