MERCOLEDÌ 15 MAGGIO 2019, 09:56, IN TERRIS


GOVERNO

Salvini richiama Di Maio: "Basta attacchi"

Il vicepremier leghista al Corsera: "Non c'è maggioranza alternativa"

FRANCESCO VOLPI
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Matteo Salvini
Matteo Salvini
"A

bbiamo troppo da fare per dare soddisfazione a chi vuole che il governo salti. Certo, basta con gli attacchi" del Movimento 5 Stelle, sui quali "temo che abbiano influito i sondaggi e le Regionali. Noi abbiamo vinto dappertutto, ma quelle sono elezioni locali". Lo ha detto il vicepremier Matteo Salvini al Corriere della Sera.


Il lavoro del governo

Secondo il leader della Lega al momento "non esiste una maggioranza alternativa" e il governo può ancora fare molto. "Per dire, l'obiettivo non è quota 100, è quota 41: se hai lavorato per 41 anni, vai in pensione. E poi la riforma della giustizia, della scuola, l'autonomia, la riforma fiscale". Salvini premette che "alcuni provvedimenti approvati da questo governo non sono affatto nel dna della Lega. Pensi al reddito di cittadinanza: vedo tra l'altro che ha aumentato le separazioni e i divorzi, che ci sono persone che fanno acquisti strani. Ma va bene: si controllerà", ma sulle autonomie ricorda di aver dato la sua parola, "e la mia parola vale. E poi non capisco - aggiunge - , mi parlano di sanità di serie A e di serie B. Il fatto è che oggi è così; noi siamo convinti che l'autonomia sia il rimedio. Ma non c'è solo quello: dicono no immotivati al decreto sicurezza, alla flat tax. Tanti no in sintonia con Renzi".


Verso le europee

Su un'eventuale riunione politica prima del Cdm di lunedì prossimo, "io sono a disposizione però nessuno mi ha chiamato, non è che sia io a non volermi riunire", rileva il capo della Lega. Parlando delle clausole e del possibile aumento dell'Iva, il vicepremier e ministro dell'Interno ribadisce la propria posizione sullo sforamento dei vincoli europei. "Questi sono i vincoli fiscali superati, vecchi e senza senso imposti dall'Ue. Il punto non è la copertura. Per esempio: io ho proposto la detraibilità del 100% delle auto aziendali. Mi dicono che lo stato incassa 500 milioni di meno. Ma se vendi molte auto in più, lo Stato incassa 600 milioni", dichiara. "Tra il dire 'me ne frego' dei vincoli e il dire 'non faccio niente', perché questa è l'alternativa, io sceglierò di fregarmene. E se vinceremo, la prima direttiva da cambiare sarà quella sulle banche". Guardando all'Ue, "sabato a Milano ci saranno sul palco della Lega le delegazioni di 12 partiti stranieri. Stiamo creando un'alleanza che non c'era mai stata - spiega -. E con Orbán e i polacchi stiamo ragionando".

Spazio al lettore: per commentare questo articolo scrivi a direttore@interris.it

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Il duomo di Genova
SOLIDARIETÀ

Genova, per sostenere il Museo Diocesano basta un clic

Ai mecenati giungono costanti informazioni sullo stato delle opere
Un traghetto in un porto laziale
SCIOPERO

Settimana di caos per il trasporto pubblico

Tra il 24 e il 26 luglio, treni, aerei e navi rimarranno fermi
Cittadini newyorkesi cercano refrigerio nelle fontane pubbliche
ESTATE ASSASSINA

Emergenza caldo negli Usa, la prima vittima è un atleta

Stati Uniti stretti nella morsa rovente, le città dispongono piani d'assistenza
Francesco Cassardo (a destra) e Cala Cimenti
PAKISTAN

Corsa contro il tempo per Francesco, precipitato a seimila metri di quota

Da ieri, il giovane alpinista di Rivoli versa in gravi condizioni su un monte in Pakistan
La manifestazione No Tav
ALTA VELOCITÀ

Scontri in Val Susa, 20 denunciati

Scattano i primi provvedimenti dopo la notte di violenze
Conte in una visita al Parlamento Europeo
LA LETTERA

Salvini e Conte: è scontro sull'autonomia

Il governo è in bilico, Zaia: “Se non si fa il governo non ha senso”
Una ragazza nigeriana costretta a prostituirsi
INCUBO TRATTA

Sgominata rete di prostituzione nel teramano

Le ragazze, alcune giovanissime, erano soggiogate attraverso riti voodoo e metodi coercitivi
Decollo di un aereo della British Airways
ALLERTA TERRORISMO

Allerta terrorismo, sospesi i voli per il Cairo

Le compagnie aeree Lufthansa e British Airways hanno interrotto il traffico per "ragioni di sicurezza"

La "pasta 'ncasciata", eredità siciliana di Camilleri

Un piatto all'apparenza complesso, in realtà basilare: come i sapori della Sicilia
Il duomo di Reggio Calabria
CULTURA

L'ultima iniziativa del Museo Diocesano di Reggio Calabria

Un percorso eccezionale, reso unico da un divulgatore speciale