VENERDÌ 17 APRILE 2015, 10:05, IN TERRIS

RIFORME, IL PREMIER APRE AL SENATO ELETTIVO: "SI PUO' FARE"

La versione di Renzi in un'intervista a Repubblica: "Fu Errani a proporre il cambiamento delle funzioni di Palazzo Madama"

DANIELE VICE
RIFORME, IL PREMIER APRE AL SENATO ELETTIVO:
RIFORME, IL PREMIER APRE AL SENATO ELETTIVO: "SI PUO' FARE"
Matteo Renzi apre a una modifica della riforma della Costituzione. Il premier, intervistato da Repubblica, si dice pronto a tornare al Senato elettivo. Proprio così, il cuore del ddl Boschi, quello che di fatto cambiava la natura di Palazzo Madama, trasformandolo in una Camera delle autonomie territoriali, potrebbe essere stravolto. "Per me si può fare" ha detto il capo del Governo, aggiungendo che in un primo momento lui era "d'accordo col Senato elettivo.  Fu Errani, ossia un uomo di Pierluigi, a dire no. Dopo di che per me si può cambiare. A me va benissimo. Non credo sia un punto fondamentale. L'importante è che si abbandoni il bicameralismo paritario".

Una mano tesa nei confronti di quella minoranza Pd con cui ha rotto sull'Italicum dunque, anche se, tornando all'infuocata assemblea Pd sulla riforma elettorale, ha spiegato: "La mia impressione è che i critici siano comunque divisi tra di loro. Ho visto almeno quattro anime diverse dentro la minoranza" ma "è apparso chiaro a tutti che la minoranza la guida Bersani. E Pierluigi ieri ha aperto la trattativa". Sull'Italicum Renzi, in ogni caso, si è detto "tranquillo" perché "i voti ci saranno in ogni caso", anche perché "una parte di Forza Italia non si tirerà indietro", e quello della fiducia "è un tema che ci porremo a fine aprile. Mi sembra più una questione procedurale che politica. Vedremo". Tra l'altro, Renzi ha parlato  anche dei deputati del Pd dissidenti: "Non prenderemo provvedimenti. Certo, se poi la legge non passa allora il discorso cambia. Eppure io non vedo rischi".
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
L'esultanza del Milan al termine del match contro il Bologna
CALCIO | SERIE A

Frenano Roma e Napoli, sorride il Milan

Giallorossi e partenopei fermati sullo 0-0 da Chievo e Fiorentina. Primo successo per Gattuso, ok Udinese e Sassuolo
Monsignor Antonio Riboldi
NAPOLI

Addio a monsignor Riboldi, protagonista della lotta alla camorra

Il vescovo emerito di Acerra (Napoli) si è spento all'età di 94 anni
Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella
MATTARELLA

"Il rispetto dei diritti umani è il pilastro di una società giusta"

Il messaggio del presidente della Repubblica in occasione della Giornata mondiale per i diritti umani
Il Duomo di Milano
CONCERTO DI NATALE

Arie sacre in Duomo di Milano

In scaletta le più belle "Ave Maria" del reportorio classico
Spelacchio
NATALE A ROMA

"Spelacchio", l'albero più sbeffeggiato sui social

L'abete di Piazza Venezia è considerato uno dei peggiori che Roma Capitale abbia mai avuto
La Stazione spaziale internazionale
MICRORGANISMI IN ORBITA

Trovati batteri terrestri all'interno della Stazione Spaziale

Sono stati portati in orbita dagli astronauti