LUNEDÌ 13 APRILE 2015, 009:27, IN TERRIS

REGIONALI, SALVINI: "ALLEANZA CON FI PER MANDARE A CASA LE SINISTRE"

Il leader della Lega spiega al Corsera i motivi dell'intesa rinnovata con Berlusconi: "Cerchiamo un'alternativa a Renzi"

DANIELE VICE
REGIONALI, SALVINI:
REGIONALI, SALVINI: "ALLEANZA CON FI PER MANDARE A CASA LE SINISTRE"
Parigi val bene una messa diceva Enrico IV. Un moto che Matteo Salvini vuol fare suo in vista delle prossime elezioni regionali. Il che significa allearsi con Silvio Berlusconi purché si battano le sinistre, in Liguria ma anche in Puglia. "Poli Bortone va benissimo - spiega il leader della Lega Nord in un'intervista al Corriere della Sera - Pur di mandare a casa i Vendoli e gli Emiliani, che poi sono la stessa cosa, noi siamo d'accordo. Purché non ci siano gli Alfani". Perché se l'alleanza con Forza Italia è giusta e necessaria, è il ragionamento del segretario del Carroccio, non così sarebbe quella con Ncd, ormai visto come un partito troppo soggetto all'influenza di Matteo Renzi.

Per ora l'asse con Fi è funzionale alle regionali ma il vero obiettivo è ricostruire il centrodestra e guardare alle politiche. "Il bello di questo momento - ha sottolineato - è che noi stiamo costruendo un modello del tutto alternativo a quello di Matteo Renzi. Un modello che cresce, diverso da tutti quelli passati. Il 31 maggio ci saranno le elezioni regionali e amministrative. E dal primo giugno cambia tutto. Il centrodestra ripartirà con basi e prospettive del tutto diverse da quelle che ci sono state fino ad oggi".

A chi gli fa notare che in Liguria con Toti e in Puglia con poli Bortone la Lega ha fatto una scelta diversa rispetto a quella iniziale Salvini ha risposto: "Ripeto, se facciamo un accordo in Liguria per mandare a casa Burlando, pur di spedire a casa la sinistra possiamo farlo anche in Puglia". E ancora, sulle ragioni che lo hanno spinto a cementare l'asse con Silvio Berlusconi, ha aggiunto: "Quando noi dobbiamo fare un passo avanti, lo facciamo. Ma siamo anche capaci di fare il passo indietro. Tutti insieme, e senza confusioni".
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
IMPRESA SFIORATA

Pordenone eroico: all'Inter servono i rigori

Nerazzurri bloccati sullo 0-0 ma ai quarti dopo i penalty. Gli ospiti di Serie C colpiscono anche un palo
Masiello esulta dopo il gol-vittoria
CALCIO | SERIE A

Genoa, Marassi stregato: l'Atalanta passa 1-2

Ilicic e Masiello ribaltano Bertolacci. Altro k.o. interno per il Grifone, il primo per Ballardini.
Corte costituzionale
LEGGE ELETTORALE

Rosatellum, la Corte costituzionale boccia i ricorsi

Palazzo della Consulta giudica "inammissibili i conflitti di attribuzione tra poteri dello Stato
L'esondazione dell'Enza a Lentigione (ph Reggionline)
MALTEMPO

Esonda la Parma, allagata la Reggia di Colorno

Trovato senza vita sotto una valanga l'ex sindaco di Vogogna
Il Presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni
GENTILONI

"Il mancato accordo su Brexit è un pericolo per la Ue"

L'intervento del Premier al Senato in vista del prossimo Consiglio europeo di Bruxelles
Polizia di Stato
ASTI

Sequestrata e abusata per 24 ore: arrestati due tunisini

Polizia libera la donna trentenne. Indagato in concorso un terzo tunisino
La Reggia di Caserta
CROLLO NELLA SALA DELLE DAME

Reggia di Caserta: al via controlli intonaci e restauro soffitti

Il restauro del soffitto danneggiato dovrebbe essere ultimato entro al fine di gennaio 2018
Il Papa con alcuni migranti
CONVEGNO

Chiese unite contro la xenofobia

Da domani vertice ecumenico in Vaticano