LUNEDÌ 03 DICEMBRE 2018, 12:04, IN TERRIS


QUIRINALE

Promulgato il decreto sicurezza

Mattarella firma la conversione. Il testo è ufficialmente legge

ALBERTO TUNO
Sergio Mattarella
Sergio Mattarella
V

ia libera di Sergio Mattarella alla promulgazione del decreto sicurezza convertito in legge mercoledì scorso, ultimo passaggio prima della pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, che ne sancirà l'entrata in vigore. 


La firma

Il presidente della Repubblica - si legge sul sito del Quirinale - ha promulgato la "conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 4 ottobre 2018, n. 113, recante disposizioni urgenti in materia di protezione internazionale e immigrazione, sicurezza pubblica, nonchè misure per la funzionalità del Ministero dell'interno e l'organizzazione e il funzionamento dell'Agenzia nazionale per l'amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata. Delega al Governo in materia di riordino dei ruoli e delle carriere del personale delle Forze di Polizia e delle Forze Armate". 


Proteste

Il testo, cavallo di battaglia di Matteo Salvini, sta già facendo scattare le proteste di alcune associazioni che gestiscono strutture di accoglienza. Fra queste "Babele", che opera in provincia di Taranto e che gestisce anche uno Sprar, si fa sapere che "le Prefetture stanno mettendo fuori dall'accoglienza tutti coloro che sono provvisti di protezione umanitaria. Esattamente non è ancora noto cosa stia succedendo a Taranto ma da un giorno all'altro - dichiara "Babele" - circa 150-200 persone potrebbero essere messe per strada. Pertanto, alla luce di quanto sta succedendo, è convocata una riunione urgente domani (4 dicembre) alle 17 a Taranto per avanzare proposte alla Prefettura". E proprio sulle norme del dl "Sicurezza" lo scorso 30 novembre si è svolta a Bari, in piazza Prefettura, una protesta degli Sprar pugliesi. "Le politiche italiane di accoglienza e protezione vengono stravolte completamente dal decreto Sicurezza - afferma a tal proposito il coordinamento degli Sprar di Puglia -come coordinamento degli Sprar di Puglia, ci siamo organizzati per dare una risposta unitaria alla diminuizione di una rete di accoglienza e tutela che è stata considerata in tutta Europa un modello di efficienza. Il decreto prevede l'istituzione di grandi centri nei quali far soggiornare i richiedenti asilo senza servizi di alcun tipo, favorendo la creazione di sacche di disagio e criticità determinate dalla mancanza di tutele per poi criminalizzare gli stessi richiedenti asilo che ovviamente si troverebbero a stazionare tutto il giorno in prossimità di questi centri senza che vengano loro offerte le condizioni per una integrazione sociale e lavorativa". 

Spazio al lettore: per commentare questo articolo scrivi a direttore@interris.it

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Fedeli in piazza San Pietro
PIAZZA SAN PIETRO

Il testo integrale dell'Angelus del Papa

Il Pontefice ha commentato il Vangelo sulle Nozze di Cana
Soccorritori al lavoro
SPAGNA

Bimbo nel pozzo: è corsa contro il tempo

Scavata la metà del tunnel parallelo che potrebbe salvare la vita al piccolo Julen
Donald Trump
USA

Shutdown: arriva la proposta di Trump

Estensione della tutela per i "Dreamer" in cambio dei fondi per il muro al confine col Messico
Alunni col grembiule

Grembiuli e civismo

La proposta del ministro Salvini, di obbligare gli alunni fino alle medie di indossare grembiuli durante le lezioni di...
Naufragio nel Mediterraneo
MIGRANTI

Almeno 170 morti in due naufragi

Un gommone affondato ieri: 117 dispersi. L'Unhcr: "Morte altre 53 persone". Ramonda: "Potenziare viaggi sicuri...
Don Luigi Sturzo

Il messaggio di don Sturzo "agli uomini liberi e forti"

Riportiamo il commento di un nostro lettore che ci ha inviato il suo contributo: "Gentile direttore. Il...
Roma-Torino 3-2. L'esultanza di Nicolò Zaniolo, il migliore in campo - Foto © Twitter
SERIE A

La Roma segna, soffre e vince: Toro domato

I giallorossi superano 3-2 i granata: Zaniolo e Kolarov nel primo tempo, Rincon e Ansaldi nella ripresa. Decide El Shaarawy
Pattuglia della Polizia
BRESCIA

Quattro ragazzini in fuga scomparsi da giorni

Non si tratterebbe di un allontanamento dovuto a situazioni familiari complesse
Mons. Paolo Giulietti
LA NOMINA

Mons. Giulietti nuovo arcivescovo di Lucca

Papa Francesco sceglie l'attuale vescovo ausiliario di Perugia-Città della Pieve. Bassetti: "Un riconoscimento...
Jose Javier Salvador Calvo nel 2003, il giorno dell'arresto
TERUEL (SPAGNA)

Uxoricida uccide la nuova compagna e si suicida

Jose Javier Salvador Calvo aveva già scontato 15 anni di carcere per l'omicidio della moglie
Scarpa contraffatta con l'etichetta asportabile
ANAGNI (FR)

Contraffazione: sequestrate 140mila paia di scarpe

Materiali di scarsa qualità e riproducenti illecitamente diversi modelli del marchio Nike
Il Papa in udienza con i delegati luterani finlandesi - Foto © Vatican Media
UDIENZA AI LUTERANI FINLANDESI

Il Papa: "Preghiera ed ecumenismo, impegni non rimandabili"

Il Santo Padre riceve i delegati finlandese: "E' nell'annuncio del Vangelo che ritroviamo il nostro cammino...