VENERDÌ 08 MAGGIO 2015, 10:09, IN TERRIS

PROFUGHI, ZAIA CHIUDE LE PORTE DEL VENETO: "ABBIAMO GIA' DATO"

Il governatore leghista non vuole altri immigrati sul territorio. "Sono già il 10,5% della popolazione"

DANIELE VICE
PROFUGHI, ZAIA CHIUDE LE PORTE DEL VENETO:
PROFUGHI, ZAIA CHIUDE LE PORTE DEL VENETO: "ABBIAMO GIA' DATO"
Il Veneto si sfila dalle regioni pronte ad accogliere gli immigrati in quella che è l'emergenza sbarchi più grave degli ultimi anni. "No, abbiamo già dato" ha detto il governatore leghista, Luca Zaia, rifiutandosi di offrire ospitalità sul territorio regionale ad altri rifugiati e richiedenti asilo. "In Veneto ne abbiamo già 514 mila, il 10,5% della popolazione di cui 42 mila sono senza lavoro" ha spiegato al termine dell'incontro al Viminale tra il ministro dell'Interno, le Regioni e i Comuni. "Quello del Veneto è un no assoluto", ha ribadito Zaia, che ha detto "no anche alla cabina di regia e agli hub regionali per smistare i migranti".

Il presidente del Veneto ha ribadito un concetto già espresso alcuni giorni fa quando aveva detto che: "di fronte all'invasione che continua e ai continui diktat con i quali Governo e Prefetture scavalcano senza batter ciglio le Autonomie locali e le sempre più diffuse preoccupazioni della gente, c'è da restare sbigottiti. Il no del Veneto rimane forte e chiaro, e presto lo si sentirà risuonare". Le parole di Zaia erano arrivate a seguito della circolare del Ministero dell'Interno con la quale al Veneto venivano assegnati 560 profughi di Triton.

"Tra ospitati, arrivati, passati e scomparsi - aveva affermato Zaia - il Veneto si sta velocemente avvicinando a quota diecimila e a nulla sembrano valere le gravi difficoltà, anche semplicemente logistiche, che vengono sempre più frequentemente e inutilmente segnalate da Comuni, cittadini, organizzazioni del volontariato". Puntuale è arrivata la polemica con Flavio Tosi. "E' inutile che Zaia faccia demagogia - ha detto il sindaco di Verona  - l'errore lo ha fatto la Regione accettando le modalità proposte dal Governo per la distribuzione dei profughi".
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
VITERBO

Anziani coniugi trovati morti in casa

La coppia era stata avvolta nel cellophane. Ricercato il figlio che viveva con loro
COPPA ITALIA

Fiorentina e Milan, tris per i quarti

Stese Samp e Verona (3-2 e 3-0): derby al prossimo turno per Gattuso. Forte contestazione a Donnarumma
Giuseppe Sala
EXPO 2015

Sala accusato di concorso in abuso d'ufficio

Al sindaco di Milano è stato contestato il reato in relazione al capitolo "verde" dell'appalto per la...
Silvio Berlusconi
RISCHIO STRAPPO

Berlusconi: "Salvini? Fa i capricci"

Il leader del Carroccio duro dopo il 'no' di Forza Italia alle legge sui reati gravissimi: "Stop agli...
Pesante sentenza di condanna per un giovane marocchino
TORINO

Sei anni al jihadista "della porta accanto"

Marocchino condannato per terrorismo
Il procuratore Verzera
CATANIA

Anziane sorelle massacrate in casa

Uccise a coltellate. Si segue la pista della rapina
Miliziani dell'Isis
GENOVA

Istigazione al terrorismo, tunisino indagato

Sulla sua pagina Facebook foto e video inneggianti all'Isis
Senato
BIOTESTAMENTO

Si va verso l'approvazione della legge

Passano i primi articoli. Centro Studi Livatino: "Sigillo funesto a un Paese che sta scomparendo"