MARTEDÌ 23 OTTOBRE 2018, 18:39, IN TERRIS


ROMA

Processo a Cappato: slitta la decisione della Consulta

La Corte Costituzionale decide oggi se aver aiutato Dj Fabo ad ottenere il suicidio assistito è reato penale

REDAZIONE
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Cappato parla con la compagna di Dj Fabo
Cappato parla con la compagna di Dj Fabo
T

utto rimandato a domani. La Consulta ha deciso di far slittare la decisione sulla questione che riguarda l'aiuto al suicidio legata al caso di Marco Cappato e dj Fabo. L'udienza per l'esame di tutte le cinque cause che erano a ruolo ha occupato la mattina e si è protratta anche nel pomeriggio, dalle 16 alle 18 circa. I giudici hanno quindi deciso di aggiornare a domani mattina, a partire dalle 9.30, la camera di consiglio per decidere sull'aiuto al suicidio e la legittimità dell'art. 580 del codice penale. 


Cappato: "Fatto il nostro dovere"

L'avvocato dello Stato, Gabriella Palmieri, è intervenuta quest'oggi, mentre si era in attesa della decisione dei giudici: "Su questi temi bisogna lasciare al legislatore lo spazio per trovare un punto di equilibrio. Le norme dell'articolo 580 del codice penale riguardano la tutela della vita ma anche la tutela dell'autodeterminazione del singolo da agenti esterni che potrebbero condizionarlo. Si tratta di norme che benchè del 1930 non sono obsolete e prevedono una gradazione nella pena". Dal canto suo, Marco Cappato ha detto: "Crediamo di aver fatto il nostro dovere. La speranza è che le persone in condizioni di sofferenza insopportabile possano essere aiutate a interrompere la loro vita senza che chi li aiuta venga sottoposta a condanna fino a 12 anni di carcere". A differenza di ciò che pensa l'avvocato dello Stato, secondo Cappato "il codice penale del 1930 è inadeguato a regolare i casi di persone colpite da malattie irreversibili e in condizioni di sofferenza insopportabile". Presente presso la Corte Costituzionale anche Valeria Imbrogno, compagna di Dj Fabo, che ha detto: "Sono qui anche a nome di Fabiano, chiedo alla Corte Costituzionale di avere l'apertura mentale che possa aiutare tutte le persone che si trovano in una situazione simile". "La sua - ha detto - era una vita che non aveva più qualità del vivere. Chiedo che venga sancito il diritto di poter scegliere".


Il processo

Marco Cappato, leader dei Radicali, ha iniziato il processo l'8 novembre 2017, dopo che lui stesso - il 28 febbraio precedente - si era autodenunciato ai carabinieri per aver accompagnato in Svizzera il 40enne diventato cieco e tetraplegico a causa di un incidente stradale, Fabiano Antoniani, più noto come Dj Fabo, per sottoporsi alla pratica del suicidio assistito nella clinica Dignitas. Il 14 febbraio scorso, la Corte d’Assise di Milano nel processo penale a carico di Cappato aveva sollevato la questione di legittimità costituzionale dell’articolo 580 del Codice Penale, quello che punisce il reato di istigazione e aiuto al suicidio. Per questo la vicenda è finita alla Consulta: il 3 aprile scorso il Governo ha deciso di costituirsi davanti alla Corte.

Spazio al lettore: per commentare questo articolo scrivi a direttore@interris.it

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Giovani universitari - foto di repertorio
ROMA

A scuola di politica nella diocesi del Papa

Da giovedì a sabato la “Summer School” del Vicariato di Roma. La “lectio magistralis” sarà...
TUTELA MINORI

Ostia: foto a bimbi in costume, arrestati

Nei confronti dei due indagati sono stati disposti ulteriori accertamenti
Maria Antonietta Rositani e l'ex marito
BARI

Si aggravano le condizioni di Maria Antonietta Rositani

La donna, bruciata dall'ex marito mesi fa, è stata operata d'urgenza all'intestino
CLIMA

Meteo: caldo in ripresa al Centro-Sud

Le ultime analisi degli esperti fanno temere anche temperature sopra la media
Saracinesche abbassate
CONFESERCENTI

Commercio in tilt: chiudono 14 negozi al giorno

Una "emorragia che ha bruciato almeno 3 miliardi di euro di investimenti delle imprese"
Vittima di sparatoria in Messico
MESSICO

Sparatoria in un bar di Acapulco: 5 morti

Anche 6 feriti, le vittime sarebbero tutte persone del luogo
I soccorsi
ALPINISMO

Recuperato l'alpinista piemontese ferito in Pakistan

"Francesco Cassardo è sull'elicottero verso Skardu" ha detto il compagno di cordata

Cosa sta accadendo alla Deutsche Bank?

C'era una volta la banca. Qualcuno inizierebbe così la narrazione di quello che è successo al...
Sacerdoti africani si preparano a una funzione liturgica a Glasgow, in Scozia
MISSIONE VANGELO

Il lato cattolico d'Africa

In occasione dei 50 anni del Secam, il punto su un Continente con la popolazione cattolica in più rapida crescita
Un incendio esteso nello Stato di Alberta, Canada
OCCHIO SULL'ARTICO

In fiamme l’ex regno dei ghiacci perenni

Il Circolo Polare brucia, oltre 100 incendi da giugno