VENERDÌ 20 MARZO 2015, 009:53, IN TERRIS

PINOTTI: STOP ALLE MISSIONI ANTI PIRATERIA DEI MILITARI ITALIANI

Il ministro ha annunciato la fine della partecipazione alla missione Nato "Ocean Shield" e l'azzeramento della presenza di soldati sui mercantili a rischio

AUTORE OSPITE
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
PINOTTI: STOP ALLE MISSIONI ANTI PIRATERIA DEI MILITARI ITALIANI
PINOTTI: STOP ALLE MISSIONI ANTI PIRATERIA DEI MILITARI ITALIANI
I militari italiani non si occuperanno più di proteggere le navi che entrano i rotte a rischio pirateria. Il caso Marò (definito "inaccettabile") ha portato il ministro Roberta Pinotti, a prendere questa decisione. Lo ha annunciato ieri durante l'informativa del governo sulle missioni internazionali presso le Commissioni riunite Difesa ed Esteri di Camera e Senato. "Abbiamo deciso di terminare la nostra partecipazione all'operazione a guida Nato 'Ocean Shield' - ha spiegato - e intendiamo terminare l'impiego dei Nuclei Militari di Protezione, imbarcati sulle navi mercantili italiane".

Alla base della scelta anche "il positivo trend rappresentato dalla diminuzione degli attacchi dei pirati negli ultimi mesi, nonché l'ormai avvenuto perfezionamento delle procedure che consentono di ricorrere alla difesa dei mercantili con squadre fornite da compagnie private di sicurezza, nel pieno rispetto della normativa e dei regolamenti di pubblica sicurezza". L'attività dei nuclei militari, già via di riduzione, sarà dunque chiusa nei prossimi mesi, anche "mediante la modifica delle disposizioni normative che l'avevano avviata".

L'impegno italiano nella lotta alla pirateria era iniziato con la partecipazione dal 20 ottobre al 15 dicembre 2008 del cacciatorpediniere Durand de la Penne, cui ha fatto seguito in ambito Snmg2 quella della fregata Libeccio che vi ha preso parte nel periodo giugno-dicembre 2009, prima nell'ambito di Nato Allied Protector" dal 29 giugno al 18 agosto e da questa data in ambito Nato "Ocean Shield" fino al 14 dicembre, che nel corso della missione ha percorso oltre 40.000 miglia, sventando tre attacchi di pirati verso navi mercantili e soccorrendo un peschereccio somalo alla deriva con tre persone a bordo. Nell'ambito di "Ocean Shield" hanno fatto seguito le partecipazioni della fregata Scirocco dal 12 marzo 2010 al 17 giugno 2010 in ambito Snmg2 e dal 1º ottobre 2010 del pattugliatore Bersagliere in ambito Snmg1.

 
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
ANTISEMITISMO

"Qui ebrei" scritta choc sulla casa di un'ex deportata

A pochi giorni dal 70esimo anniversario dalla liberazione dei lager ancora un gesto antisemita
OMICIDIO SACCHI

Ecco perchè anche Anastasiya andrà a processo

Giudizio immediato per i sei indagati nell'inchiesta sull'omicidio di Luca Sacchi. Tra questi i due autori materiali...
GERMANIA

Sparatoria a Rot am See, 6 morti

Tragedia in una piccola città tedesca, dove un uomo armato ha aperto il fuoco in un edificio. Preso il killer
USA

Houston, esplosione in un palazzo

Ancora non è noto se ci siano vittime o feriti, così come sono ignote le cause dell'esplosione
PARLAMENTO EUROPEO

"Serve una task force Ue contro la tratta"

A Bruxelles, nella giornata di approfodimento sulla prostituzione coatta e il traffico di esseri umani, l'appello di don Aldo...
Locuste in Africa
KENYA, ETIOPIA E SOMALIA

Emergenza locuste in Africa: milioni di bimbi rischiano la fame

Save the Children: "In un giorno possono mangiare la stessa quantità di cibo di 90 mln di persone"
EMERGENZA SALUTE

Coronavirus, la Cina blocca i trasporti pubblici

Sono oltre 40 milioni i cittadini coinvolti. Chiusa parte della Muraglia cinese
SAN FRANCESCO DI SALES

"Le menzogne spogliano l'uomo di dignità"

Nel messaggio per la 54° Giornata mondiale delle comunicazioni sociali, il Papa mette in guardia dalla "falsificazione...
Maltrattamenti in asilo - immagine di repertorio
ROMA

Maltrattavano bimbi, arrestate due maestre

Gli episodi di violenza in una scuola dell'infanzia alle porte della Capitale
ECOMUSEO

A lezione dalle pecore delle Langhe

Dalla cardatura della lana alla lavorazione del formaggio, a Paroldo (Cuneo) un'esposizione permanente sulle antiche...
GOVERNO

Si avvicina il voto regionale: oggi ultimo giorno di campagna elettorale

Dalle elezioni in Emilia e Calabria, alle sardine in piazza a Bibbiano: cosa succede tra maggioranza e opposizione
Le perquisizioni
BORGHESIANA | MUNICIPIO IV

Nuova operazione antidroga: 13 arresti tra cui una donna

Trovato in un'abitazione anche un quadro di Scarface incorniciato d'oro
SANTA SEDE

Un ufficio in Vaticano per gli anziani

Al primo summit pastorale sulla terza età, l'annuncio della creazione di un'apposita sezione del Dicastero per i...
Sfruttamento del lavoro nella raccolta delle mele
VERONA

Sfruttavano richiedenti asilo, 3 arresti

Accusati di caporalato nei confronti di una ventina di nordafricani