SABATO 15 DICEMBRE 2018, 20:43, IN TERRIS


MANOVRA

Nuovo vertice per sciogliere i nodi

Riunione di governo a Palazzo Chigi. Sul testo, intanto, piovono gli emendamenti

REDAZIONE
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Di Maio, Conte e Salvini
Di Maio, Conte e Salvini
N

uovo vertice di maggioranza domani sera a Palazzo Chigi per affrontare alcuni temi dirimenti sulla manovra.


Riunione

A partire dalle 20 si riuniranno il premier Giuseppe Conte, i vice Luigi Di Maio e Matteo Salvini, il ministro per i rapporti con il Parlamento, Riccardo Fraccaro, il titolare dell'Economia, Giovanni Tria e i sottosegretari Massimo Garavaglia e Laura Castelli. Secondo fonti del governo, sull'ecotassa non ci sarebbe nessun braccio di ferro. La questione - si fa sapere - verrà affrontata, come sempre, con il dialogo e la mediazione.


Emendamenti

Sul testo, intano, piovono gli emendamenti. Sono tante le misure che M5S e Lega considerano prioritarie in vista dell'esame della manovra in commissione Bilancio ma se su alcune, come quelle per il settore automobilistico, gli alleati di governo sono obbligati a trovare a una sintesi molte altre sono destinate a venire cassate. Anche perché gli spazi politici e finanziari sono molto ristretti. Nonostante non sia certo a buon mercato, Garavaglia assicura di "continuare a lavorare a un taglio dei premi Inail": sono 600 i milioni da trovare. Confermata la proposta per introdurre la "flat tax al 7% per riportare in Italia - dice Matteo Salvini - nel nostro splendido Sud, una parte di quei quasi 400mila connazionali pensionati che risiedono all'estero". In casa M5S intanto viene confermata l'intenzione di arrivare all'azzeramento nel 2022 dei fondi per l'editoria. E' targata cinquestelle anche una proposta che punta a vietare la produzione di cotton fioc non bio dal primo gennaio 2019, prevedendo sanzioni fino a 10mila euro per chi non rispetta le nuove regole. E' sempre firmato dal partito di Di Maio l'emendamento che permetterebbe ai magistrati di andare in pensione fino a 72 anni e che non convince l'Anm. Da riscrivere anche le nuove norme su Ncc e taxi per mettere un freno all'abusivismo. Ancora aperto poi il "cantiere famiglia": oltre all'idea di prevedere tre anni di contributi figurativi per ogni figlio a partire dal terzo per le mamme-lavoratrici, un emendamento a prima firma Pillon chiede il raddoppio dei giorni che si possono prendere per malattia dei figli alzando anche l'asticella dell'età del minore dagli attuali 10 a 16 anni

Spazio al lettore: per commentare questo articolo scrivi a direttore@interris.it

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Andrea Camilleri
ROMA

Camilleri ricoverato in gravi condizioni

Lo scrittore è stato portato al Santo Spirito per un arresto cardiaco, i medici: "Condizioni critiche"
Konduga, il luogo dell'attentato
NIGERIA

Tre attentati suicidi di Boko Haram: decine di morti

Il gruppo fondamentalista ha colpito la città di Konduga, durante la proiezione di una partita
L'Hindu Raj
PAKISTAN

Alpinisti italiani travolti da una valanga

L'ambasciata: "Non ci sono vittime fra i nostri connazionali". Morto un pachistano
Francesco Totti in conferenza
ROMA

La verità di Totti: "Lascio ma non per colpa mia"

L'ex capitano spiega le sue ragioni: "Mai coinvolto in un progetto tecnico. Baldini? Uno dei due era di troppo"
La centrale di Arak
L€ATOMICA

Nucleare: l’accordo tra Usa e Iran non esiste più

Entro dieci giorni Teheran potrebbe produrre 300Kg di uranio
Franco Zeffirelli
CINEMA

Zeffirelli, Firenze rende omaggio al suo maestro

La camera ardente del regista allestita a Palazzo Vecchio