LUNEDÌ 03 AGOSTO 2015, 002:00, IN TERRIS

NUBIFRAGIO A FIRENZE: IL SINDACO CHIEDE LO STATO DI EMERGENZA

In 2 ore sono caduti 58 millimetri di pioggia, la stessa quantità che dovrebbe cadere in un intero mese

MANUELA PETRINI
NUBIFRAGIO A FIRENZE: IL SINDACO CHIEDE LO STATO DI EMERGENZA
NUBIFRAGIO A FIRENZE: IL SINDACO CHIEDE LO STATO DI EMERGENZA
Dopo la tragica giornata di sabato, quando un violento nubifragio si è abbattuto sulla città di Firenze, la situazione sembra tornare lentamente alla normalità, anche se al momento non è ancora stata fatta la conta dei danni. La parte più colpita è quella sud della città, dove in poco più di trenta minuti sono caduti 35 millimetri di acqua. Pioggia, una forte grandinata e violente raffiche di vento hanno investito il capoluogo toscano, dove molti alberi sono caduti e il livello dell'acqua nelle strade è salito fino a un metro e mezzo, causando l'allagamento di cantine, seminterrati e sottopassi.

Nella città di Firenze colpita da un violento nubifragio, nella giornata di sabato sono caduti in 2 ore 58 millimetri di pioggia: la stessa quantità che mediamente dovrebbe cadere in un intero mese piovoso. Il temporale scoppiato a metà pomeriggio sul Tirreno, ha risalito l'Isola D'Elba verso nord-est fino al pisano e Firenze con migliaia di fulmini e violente raffiche di vento.

Ora, mentre il comune si appresta a fare il bilancio dei danni il Sindaco Dario Nardella ha annunciato che chiederà al consiglio dei ministri lo Stato di emergenza. "Ho già parlato con il segretario Luca Lotti - ha detto Nardella - si è dichiarato disponibile". Nella giornata di ieri il traffico ferroviario è ripreso regolarmente ed è proceduto senza ritardi o cancellazioni. Nella giornata di oggi il presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi, dovrebbe firmare la dichiarazione dello Stato di emergenza.

"Questi cambiamenti diventano sempre più frequenti ma quello che colpisce è l'intensità. Negli ultimi 15 anni eventi come questi si sono triplicati e la loro forza è aumentata dal 30 al 40%. Il 5 marzo ad esempio sono state registrate raffiche con 160 chilometri orari. - ha spiegato il direttore del centro meteo Lamma del Cnr e della Regione Toscana, Bernardo Gozzini - Oramai il cambiamento climatico è in atto".
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Il museo Must di Vimercate
MOSTRA

"Il Segno del '900": da Cezanne a Picasso, da Kandinskij a Fontana

Dal 16 dicembre 2017 all'11 marzo 2018 presso il Museo del territorio di Vimercate (MB)
Lo Sferisterio di Macerata
MACERATA OPERA FESTIVAL

Il Mof si tinge di "verde speranza"

Le opere: Flauto magico, Elisir d'Amore e Traviata degli specchi
Il luogo dell'esplosione
PRATI

Molotov contro un commissariato Ps

La bottiglia incendiaria ha colpito un vecchio furgone della polizia. Indagini in corso
INDONESIA

Sisma di 6.5 a Giava: morti e crolli

L'epicentro a 92 km dalla superficie: panico e gente in strada. Non è ancora chiara l'entità dei danni
No Tav da Eataly - © Il Giornale
MILANO

Assalto No Tav contro Eataly

50 attivisti spintonano i camerieri e urlano: "Studiare e lavorare è un ricatto"
Cristiani perseguitati
GERMANIA

Cattolici e protestanti contro i nazionalismi

Presentato a Berlino il rapporto ecumenico sulla libertà religiosa dei cristiani nel mondo