MERCOLEDÌ 10 LUGLIO 2019, 09:13, IN TERRIS


SICUREZZA STRADALE

Nuovo codice della strada: le novità

Patente sospesa fino a due mesi per chi guida telefonando

MILENA CASTIGLI
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Uso del cellulare in auto
Uso del cellulare in auto
V

ia libera da parte della Commissione Trasporti di Montecitorio al nuovo Codice della strada. Molte le novità e gli emendamenti, a partire dalle sanzioni più severe per chi usa il cellulare alla guida, con la sospensione della patente da 7 giorni a 2 mesi fin dalla prima violazione. Il conducente di una autovettura sarà ritenuto corresponsabile - e sarà sanzionato, insieme con il passeggero - della condotta scorretta del passeggero senza cintura di sicurezza. Stesso discorso per i motoveicoli e i ciclomotori: il conducente sarà ritenuto responsabile del mancato uso del casco, e multato come il passeggero. Viene eliminato l’obbligo di esibire patente e libretto e altra documentazione verificabile in via telematica. Una notizia sicuramente buona: costerà meno fare ricorso per una multa al Prefetto: la sanzione, in caso di ricorso respinto, è ridotta al 50 per cento dell’importo della multa; oggi il codice prevede il 100%.


Ciclisti e pedoni

Molte le novità per quel che riguarda i ciclisti e i pedoni, "soggetti vulnerabili" delle strade. Arriva l’obbligo del rispetto di distanza laterale di 1,5 metri dalle bici in fase di sorpasso. Inoltre, i Comuni potranno istituire una striscia di arresto per i ciclisti avanzata rispetto a tutti gli altri veicoli in corrispondenza dei semafori e potranno consentire la circolazione dei ciclisti nelle corsie preferenziali. Obbligo del casco per i bimbi in biciclietta sotto i 12 anni. Per i pedoni, sono istituite le "strade scolastiche", zone a traffico o velocità limitato o aree pedonali nei pressi degli edifici scolastici, almeno negli orari di ingresso e di uscita degli alunni.


Il commento

"Oggi è stato fatto un ulteriore passo in avanti in tema di mobilità sostenibile e miglioramento degli spostamenti dei cittadini - commenta il sottosegretario alle Infrastrutture e ai Trasporti, Michele Dell’Orco, del Movimento Cinque Stelle - sono soddisfatto del lavoro fatto con i parlamentari e auspico che il Parlamento possa licenziare in autunno questa importantissima legge". Adesso la parola spetta all’Aula di Montecitorio, dove potrebbero essere inserite altre modifiche e cancellate quelle appena approvate; poi la norma approderà al Senato per la seconda lettura.

 

Spazio al lettore: per commentare questo articolo scrivi a direttore@interris.it

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
La parrocchia di don Jacques Hamel
ANNIVERSARIO

Saint-Étienne ricorda Padre Jacques Hamel

Il calendario delle iniziative per commemorare il sacerdote ucciso dai terroristi
Bruno Siciliano, docente della Federico II e alle spalle il robot RoDyMan

A Ravello prova di cyber-orchestra

Dal podio il robot RoDyMan dirige il concerto delle Conservatorio “Martucci”
Il presidente dimissionario dell'Anac, Raffaele Cantone
POTERE GIUDIZIARIO

Cantone lascia l'Anac

L'annuncio del Presidente in una lettera: "L'Autorità ha ricevuto riconoscimenti internazionali, ma è...
Il grattacielo della Regione Piemonte
INCHIESTA

Grattacielo Regione Piemonte: 10 indagati

Notificato l'avviso di chiusura indagini per l'inchiesta sulla nuova sede regionale
NERA

Calabria: duplice omicidio a Corigliano Rossano

Sul delitto indaga Eugenio Facciola, Procuratore di Castrovillari
Baby gang
MONZA E BRIANZA

Sgominata baby gang: rapinavano i compagni di scuola

Contesti familiari problematici, sui social si ritraevano con pistole e passamontagna
INDAGINE

Foggia: operazione "Madrepatria", un sindaco ai domiciliari

La pubblica accusa ipotizza gravi reati, tra questi la corruzione
Stress da caldo nelle piante
TROPICALIZZAZIONE

Coldiretti: "Troppo caldo, a rischio ortaggi e frutta"

"Oltre 14 miliardi di euro di costi in perdite e danni in un decennio"
La palazzina andata distrutta
PORTOFERRAIO

Esplode casa all'Isola d'Elba: 1 morto

Tre persone sono state estratte vive, ma ferite. Una donna è dispersa
Sostanze stupefacenti
SICILIA

Maxi operazione antidroga a Enna

Azzerata l'attività di spaccio in Piazza Armerina con decine di arresti