MERCOLEDÌ 26 GIUGNO 2019, 00:38, IN TERRIS


PALAZZO CHIGI

Nodo sulle Autonomie, il testo non va in Cdm

Scontro fra le due forze di maggioranza sul tema, mentre i grillini provano a spingere sulla revoca ad Autostrade

DM
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Palazzo Chigi
Palazzo Chigi
R

esa dei conti sulla concessione ad Autostrade, della quale si è discusso in un vertice incandescente a Palazzo Chigi ma che, di fatto, conclude poco o nulla. Anche perché, al di là della richiesta arrivata dai Cinque stelle, l'argomento forte era la questione delle Autonomie regionali, tema sul quale i passi avanti fatti sono stati pressoché nulli a fronte di tre ore di confronto che avrebbero dovuto portare la questione sul tavolo del prossimo Consiglio dei ministri. Lo stallo si proverà a risolverlo mercoledì prossimo, quando dovrebbe avere luogo un altro vertice. Nel frattempo, però, si consuma lo scontro fra le due forze di maggioranza al governo, con la Lega che accusa i pentastellati di "fare muro sull'Autonomia e di nascondersi dietro ai burocrati".


Autonomie

Da parte loro, i pentastellati non arretrano e ribattono alle accuse: "L'autonomia è nel contratto e si farà. Le riunioni servono per far condividere le cose. Quando si governa in due le cose si fanno in due. Quindi nessun blocco". In sostanza, la discussione sembra solo rinviata: nessuna frenata che non sia di natura tecnica sembra essere il messaggio, vista anche la sterzata impressa alla questione delle Autonomie a seguito del successo ottenuto da Lombardia e Veneto con l'assegnazione congiunta delle Olimpiadi invernali del 2026. Un traguardo che aveva convinto la Lega ad accelerare sulla concessione alle due Regioni (e anche all'Emilia-Romagna) con sponsor di Matteo Salvini in persona ("Quando gli enti locali corrono, l'Italia vince") ma, almeno per il momento, la fumata è nera e la discussione rimandata a tempi migliori.


Autostrade

Diversa la questione sulla revoca della concessione ad Autostrada, quella chiesta a gran voce dopo la tragedia del Ponte Morandi e portata congiuntamente dal vicepremier Luigi Di Maio e dal ministro dei Trasporti, Danilo Toninelli: "Oggi che si inaugura la costruzione del nuovo Ponte a Genova dobbiamo dire delle verità - aveva scritto Di Maio -. La prima è che i passati governi se ne sono sempre fregati della sicurezza... Per anni i concessionari delle autostrade hanno infatti solamente arricchito il proprio portafoglio, aumentando i pedaggi al casello, spesso senza garantire un'adeguata manutenzione. Grazie all'impegno del ministro Toninelli - ha concluso -, stiamo per attuare un'autentica rivoluzione che ci consentirà da gennaio del prossimo anno di avere persino tariffe ridotte e recuperi di efficienza anche oltre il 20 per cento".

Spazio al lettore: per commentare questo articolo scrivi a direttore@interris.it

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Giovani universitari - foto di repertorio
ROMA

A scuola di politica nella diocesi del Papa

Da giovedì a sabato la “Summer School” del Vicariato di Roma. La “lectio magistralis” sarà...
TUTELA MINORI

Ostia: foto a bimbi in costume, arrestati

Nei confronti dei due indagati sono stati disposti ulteriori accertamenti
Maria Antonietta Rositani e l'ex marito
BARI

Si aggravano le condizioni di Maria Antonietta Rositani

La donna, bruciata dall'ex marito mesi fa, è stata operata d'urgenza all'intestino
CLIMA

Meteo: caldo in ripresa al Centro-Sud

Le ultime analisi degli esperti fanno temere anche temperature sopra la media
Saracinesche abbassate
CONFESERCENTI

Commercio in tilt: chiudono 14 negozi al giorno

Una "emorragia che ha bruciato almeno 3 miliardi di euro di investimenti delle imprese"
Vittima di sparatoria in Messico
MESSICO

Sparatoria in un bar di Acapulco: 5 morti

Anche 6 feriti, le vittime sarebbero tutte persone del luogo
I soccorsi
ALPINISMO

Recuperato l'alpinista piemontese ferito in Pakistan

"Francesco Cassardo è sull'elicottero verso Skardu" ha detto il compagno di cordata

Cosa sta accadendo alla Deutsche Bank?

C'era una volta la banca. Qualcuno inizierebbe così la narrazione di quello che è successo al...
Sacerdoti africani si preparano a una funzione liturgica a Glasgow, in Scozia
MISSIONE VANGELO

Il lato cattolico d'Africa

In occasione dei 50 anni del Secam, il punto su un Continente con la popolazione cattolica in più rapida crescita
Un incendio esteso nello Stato di Alberta, Canada
OCCHIO SULL'ARTICO

In fiamme l’ex regno dei ghiacci perenni

Il Circolo Polare brucia, oltre 100 incendi da giugno