VENERDÌ 06 SETTEMBRE 2019, 08:42, IN TERRIS

AMBIENTE

Nel 2040 non ci sarà abbastaza latte per tutti

Assolatte: “Negli ultimi 20 anni la produzione mondiale è aumentata del 63%”

MILENA CASTIGLI
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Latte
Latte
N

el mondo cresce la produzione di latte, ma gli esperti temono che nel 2040 non ve ne sia a sufficienza per tutti. “Negli ultimi 20 anni la produzione mondiale di latte è aumentata del 63%”, spiega Assolatte (l’associazione che raccoglie gli industriali del latte in Italia) su Sir che aggiunge: “Nei prossimi 20 anni la produzione crescerà di un ulteriore 45%”, un balzo in avanti che tuttavia non sarà sufficiente a coprire l’aumento della domanda determinato dalla crescita dei consumi pro capite oltre che dalla popolazione mondiale. Risultato: nel 2040 probabilmente non ci sarà abbastanza latte per soddisfare la richiesta.


Domande in crescita

Sempre secondo Assolatte, la domanda di latte va di pari passo con lo sviluppo economico dei Paesi. Oggi sarebbero soprattutto “gli abitanti dei Paesi emergenti a chiedere e consumare più latte, riconoscendo che è un alimento pregiato e nutriente, importante per la crescita e per il benessere in ogni età della vita. Molti di questi Paesi, che si trovano soprattutto in Asia, Africa e America Latina, hanno una produzione interna insufficiente ma stanno facendo forti investimenti per aumentare la produzione e questo sta dando una grande spinta propulsiva all’intero settore mondiale”. Nel 2018, dice Assolatte citando i dati della Fao, “la produzione mondiale di latte è arrivata a 843 milioni di tonnellate, guidata dalla forte crescita di India, Turchia, Ue, Pakistan, Stati Uniti e Argentina. Nel giro di pochi decenni l’India è diventata il più grande produttore mondiale di latte: con i suoi 186 milioni di tonnellate ne produce quasi 10 volte di più di un Paese dalla lunga tradizione lattiera come la Germania. Nel 2018 l’India è stata tra i Paesi migliori per crescita annua (+5,6%), seguita dal Pakistan (+3%), che è il quarto produttore mondiale di latte, con oltre 45 milioni di tonnellate”. “La Ue, nel suo complesso, produce quasi il doppio del latte ottenuto negli Stati Uniti (rispettivamente 167 milioni di tonnellate e 98 milioni di tonnellate), mentre Cina e Russia – conclude Assolatte – hanno prodotto la stessa quantità di latte, ossia circa 31.500 milioni di tonnellate. E il Brasile ha superato i 35 milioni di tonnellate”.

Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento


Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Silvia Romano
IL CASO

Silvia Romano, gli sviluppi a un anno dal rapimento

Prime voci sulla giovane volontaria italiana che, secondo la Procura, sarebbe in mano a un gruppo di jihadisti somali
EDUCAZIONE

Scuola, riaprire il tavolo sul costo standard di sostenibilità

Il punto al convegno "Autonomia, parità e libertà di scelta educativa in Italia promosso da USMI E CISM
Palazzo Montecitorio
IL PUNTO

Politica

ad alta tensione

Il dossier ex Ilva, lo ius soli e gli emendamenti alla manovra. Il dibattito nella maggioranza, le critiche dell'opposizione
Il ponte crollato
FRANCIA

Crolla un ponte a nord di Tolosa: muore 15enne

Un camion e due auto sono precipitati nel fiume, nove i feriti
Area archeologica del Tempio di Apollo Aleo, a Crotone
CROTONE

Maxi retata contro i "tombaroli": 23 arresti e 80 indagati

Recuperati numerosi reperti archeologici per un valore di diversi milioni di euro
Forma di Parmigiano Reggiano
DAZI USA

Vendite in calo del 20% per il Made in Italy

Lo denuncia Coldiretti: "E' sempre più urgente l’attivazione di aiuti compensativi"
I soccorsi
CALIFORNIA | USA

Spara durante una festa in giardino: è strage

Almeno quattro morti e sei feriti a Fresno, sconosciuto movente e killer
Ambiente

L’ambiente

In un mondo come quello in cui viviamo è necessario che in ognuno di noi cresca l’attenzione sui problemi...
Dissesto idrogeologico
EMERGENZA MALTEMPO

Dissesto idrogeologico, giovedì in Consiglio dei ministri

132 frane, 125 alluvioni, sei erosioni costiere nel piano governativo di difesa del territorio
Cristiano Ronaldo
EURO 2020 | QUALIFICAZIONI

Ronaldo non si ferma: a un passo da quota 100

Con la rete al Lussemburgo il portoghese tocca 99 gol in nazionale. Il record assoluto di Ali Daei (109) è nel mirino
Gli stabilimenti ex Ilva
EX ILVA

ArcelorMittal, ultimatum delle aziende dell'indotto

Gli autotrasportatori mordono il freno e chiedono il saldo delle fatture. Boccia: "Senza scudo penale non si firma...
Emergenze a Venezia, Roma e Firenze
MALTEMPO

Da Venezia a Roma: piene, pioggia e vento sull'Italia

Acqua alta a 150 cm nella Serenissima, ora in discesa. A Firenze rischio piena dell'Arno, disagi a Roma e in Alto Adige