SABATO 13 APRILE 2019, 23:49, IN TERRIS


INCHIESTA SANITÀ

Ministero della Salute, task force in Umbria

Il ministro Grillo ha annunciato una verifica in tutti gli ospedali della Regione e dà l'altolà alle elezioni anticipate

REDAZIONE
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Il ministro della Salute Giulia Grillo
Il ministro della Salute Giulia Grillo
C

ontinua a far discutere l'inchiesta della Procura di Perugia sui presunti concorsi ospedalieri truccati che, due giorni fa, avevano portato alla disposizione del provvedimento degli arresti domiciliari per l'ex segretario regionale del Partito democratico, Gianpiero Bocci (sostituito in queste ore), dell'ormai ex assessore regionale alla Sanità, Luca Barberini, e dei due direttori, generale e amministrativo, dell'Azienda ospedaliera, Emilio Duca e Maurizio Valorosi. Un'indagine avviata su otto particolari concorsi, con il gip a spiegare, nell'ordinanza che ha portato agli arresti, come sia emerso "un meccanismo clientelare diffusissimo di cui gli stessi indagati sembrano essere in qualche misura dei semplici ingranaggi". I vertici dell'Azienda, in particolare, "operavano con continuità per eseguire le direttive della classe politica locale".


No elezioni anticipate

Nel documento, il gip spiega anche come l'indagine della Procura documenti "inequivocabilmente l’esistenza di un sistema illecito che in assenza d’interventi dell’autorità giudiziaria è destinato a proseguire". Nell'ambito dell'inchiesta è risultata indagata anche la presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini, la quale ha però ribadito, quest'oggi di nuovo, la sua totale estraneità ala vicenda, spiegando di aver appreso "grazie al puntuale lavoro degli inquirenti di una situazione sconcertante che se sarà confermata risulta molto grave per la nostra regione". Niente elezioni anticipate però, come ha invece chiesto la Lega. A dare l'altolà è stata il ministro della Salute, Giulia Grillo: "Non mi piace fare sciacallaggio sulla pelle dei cittadini umbri; stiamo parlando di sanità e diritti: io posticiperei a livello di priorità il tema delle elezioni. Stiamo parlando di reati odiosi per come vengono contestati ed io voglio dare priorità alla garanzia della qualità e sicurezza delle cure".


Task force

Proprio dal Ministero della Salute, è arrivata la notizia di come, nelle prossime ore, verrà inviata "una task force del ministero della Salute in Umbria per capire la sicurezza delle cure nella regione e la situazione dell'ospedale di Perugia; ma crediamo anche che sia necessario effettuare una verifica straordinaria della qualità di tutti i reparti degli ospedali umbri". Un controllo a tappeto che avrà l'obiettivo di "individuare figure di garanzia da porre in sostituzione di quelle che sono state sospese o sono oggetto di misure cautelari". Questo perché, ha spiegato il ministro Grillo, "ci sembra infatti che tutti i vertici dell'azienda perugina siano stati in qualche modo coinvolti e quindi abbiamo la preoccupazione di come verrà assicurata la continuità organizzativa e amministrativa della struttura. Per questo ho deciso di inviare la lettera alla regione".

Spazio al lettore: per commentare questo articolo scrivi a direttore@interris.it

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Stefano Cucchi
INCHIESTA

Caso Cucchi, 8 carabinieri a processo per depistaggio

Il Gup ha fissato per il prossimo 12 novembre la prima udienza
Paolo Borsellino
ANTIMAFIA

Borsellino, l'audio inedito: "Libero di essere ucciso la sera"

Desecretati file fino al 2001. L'amarezza del magistrato alla vigilia del maxi-processo: "Auto blindata solo la...
Il Palazzo del Viminale
CENSIMENTO

Dal Viminale la circolare sugli insediamenti rom

Pubblicato il testo mandato ai prefetti, fra due settimane il vertice sulla situazione
Il Teatro Marcello
ROMA

Riapre il percorso pedonale del Teatro di Marcello

L'intervento di messa in sicurezza è stato promosso da Roma Capitale
PIEMONTE

Torino, sequestrati 2,6 milioni di giocattoli pericolosi

L'indagine ha evitato l'ingresso nel mercato dei beni dannosi per i bambini
ESCLUSIVA

Salvini: "Sradicheremo i clan e la mentalità mafiosa"

Il Ministro dell'Interno risponde con una lettera a In Terris all'appello di Borrometi sul caso Vittoria e assicura:...
Martello
COCCAGLIO | BRESCIA

Tenta di uccidere a martellate moglie e figlia

L'uomo, un 59enne, è stato bloccato e arrestato dai Carabinieri
Ponte Morandi a Genova
GENOVA

Ponte Morandi: "Problemi di sicurezza già da 10 anni"

Lo rivela il rapporto commissionato da Atlantia riportato dal "Financial Times"
Anziano in cerca di cibo tra i rifiuti
NUOVE POVERTÀ

Coldiretti: "Anche in Italia si soffre la fame"

"Quasi 3 milioni di persone costrette a chiedere aiuto per il cibo da mangiare"
Tempio indonesiano
INDONESIA

Terremoto a Bali: danni al tempio indù

Non è stato diramato alcun allarme tsunami
Truffa online
CREMONA

Migliaia di truffati online: 4 arresti

Le fiamme gialle hanno sequestrato beni per 1,5 milioni di euro
Il santuario di Fonti
BASILICATA

Passeggiata e concerto mariano nel pellegrinaggio a Fonti

Evento organizzato dall'arcidiocesi Matera-Irsina per il prossimo 20 luglio