LUNEDÌ 04 NOVEMBRE 2019, 10:31, IN TERRIS

GIORNO DELL'UNITÀ NAZIONALE E DELLE FORZE ARMATE

Mattarella: "Il 4 novembre riassume i valori della Nazione"

"Alle Forze Armate la riconoscenza del Paese per il contributo fornito a sicurezza nazionale e internazionale"

MILENA CASTIGLI
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Celebrazioni del 4 Novembre
Celebrazioni del 4 Novembre
"O

ggi, 4 Novembre, celebriamo il Giorno dell'Unità Nazionale e delle Forze Armate, in questo 2019, anno centenario del decreto che volle una festività dedicata alla appena conquistata unità della Patria. Settanta anni fa la Repubblica riconobbe, con legge del Parlamento, il 4 Novembre come Giornata dell'Unità Nazionale. Una data in cui si riassumono i valori di una identità nazionale lungamente perseguita dai popoli d'Italia con le aspirazioni risorgimentali e con i grandi sacrifici compiuti dal popolo italiano nella prima guerra mondiale". Lo scrive il presidente della Repubblica Sergio Mattarella in un messaggio al ministro della Difesa Lorenzo Guerini in occasione della festa dell'unità nazionale e delle forze armate. 


Il messaggio

"Le gesta e l’esempio che hanno contraddistinto il comportamento di tanti militari nelle vicende che hanno accompagnato nei decenni lo sviluppo dell’Italia - scrive il Capo di stato - ispirano ancora oggi il personale delle Forze Armate, al quale va la riconoscenza di tutto il Paese per il contributo fornito alla sicurezza della comunità nazionale e internazionale”. Lo scrive il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, nel messaggio in occasione del Giorno dell’Unità nazionale e delle Forze Armate. “Ricorrono altresì 20 anni dalla legge che apriva alle cittadine italiane l’arruolamento nelle Forze Armate, con un contributo positivo alle capacità del Paese in materia di difesa”, aggiunge Mattarella che, parlando dell’impegno odierno delle Forze Armate italiane sottolinea come “nelle aree più martoriate del nostro pianeta, i nostri militari assicurano il sostegno dell’Italia alla salvaguardia dei diritti umani e per prevenire e contrastare il terrorismo”. “In un mondo attraversato da molteplici tensioni e scosso da diffusa conflittualità, lo Stato italiano – evidenzia Mattarella – oggi schiera oltre 6.000 persone in 22 Paesi, a salvaguardia dei più deboli ed oppressi. A tutte loro va un particolare pensiero”. Per il Capo dello Stato, “si tratta di un impegno gravoso che risponde alle responsabilità assunte dalla Repubblica a tutela della pace nel contesto internazionale”. “Un ruolo – prosegue – riconosciuto ed apprezzato, ad iniziare dai Paesi amici ai quali forniamo supporto nell’affermazione della loro indipendenza, nel consolidamento di relazioni internazionali rispettose della legalità e dei diritti di ciascuno”. “I traguardi raggiunti ci consentono di guardare al futuro con fiducia, consapevoli, tuttavia, dei rischi e delle sfide portate tuttora alla pacifica convivenza”, conclude il Presidente Mattarella ribadendo “il più vivo apprezzamento del Paese per la professionalità e le qualità umane espresse dai militari e dai dipendenti civili della difesa nella loro attività”.

Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
ECONOMIA GREEN

Bio e sostenibile, boom in Italia dell'agricoltura verde

Tre italiani su quattro chiedono alle aziende attenzione all’ambiente. 60 mila aziende certificate con il bollino verde
Il filosofo Emanuele Severino
BRESCIA

Addio a Emanuele Severino

Il filosofo è morto il 17 gennaio ma la notizia è stata diffusa oggi per suo volere
Sagra paesana
TORINO

Sgominata banda dell'ammoniaca: 5 arresti

Rubavano nelle abitazioni usando uno spray per neutralizzare gli animali di guardia
La casa il giorno del rogo
FERMO

Bimba morta nel rogo in casa: madre fermata per omicidio

La donna avrebbe ucciso la figlia maggiore e abbandonato il corpo tra le fiamme per coprire le prove
Il nuovo leader dell'Isis
TERRORISMO

L'Isis annuncia il nuovo leader: è il "Califfo" Abu Ibrahim

Guidò la persecuzione sulla minoranza yazidi in Iraq. Su di lui una taglia da 5 milioni di dollari
L'epicentro del sisma
PUGLIA

Terremoto 3.6 nel foggiano

Due scosse di lieve entità nella notte anche in provincia di Bologna
SBARCHI

A processo per la nave Gregoretti, la sfida di Salvini

Il leader leghista: "Sono il primo politico che chiede di essere processato"
WELFARE E ISTRUZIONE

Un'impresa su 3 è guidata da donne

E’ la fotografia delle aziende scattata dall’Osservatorio per l’imprenditorialità femminile di...
VIVERE IN CITTÀ

Se vivi a Roma 254 ore all'anno le passi nel traffico

La Global card scorecard di Inrix pubblica l'analisi dei trend della mobilità e della congestione urbana in 200...
ROMA

Colosseo, si apre voragine in strada: evacuato un palazzo

La Raggi: "Tecnici al lavoro. Entro sera tutte le famiglie ricollocate"
SALUTE

Il virus misterioso che spaventa la Cina

Accertata la terza vittima, 140 i nuovi casi di contagio
Il Papa in visita alla sinagoga di Roma
MONITO PAPALE

“Condannare fermamente ogni forma di antisemitismo”

Il Papa al Centro Simon Wiesenthal: "La memoria dell’Olocausto per non annientare il futuro"
NEW ECONOMY

Smart&Start Italia: da oggi si possono inviare le domande

Al via la misura che sostiene la nascita e lo sviluppo di startup innovative. Cosa prevede la circolare ministeriale
RESTAURO

Gli ambulatori delle bambole antiche

Attraverso l'artigianato tornano in vita i ricordi: botteghe specializzate in tutta Italia