LUNEDÌ 11 MAGGIO 2015, 15:06, IN TERRIS

MATTARELLA A MADRID: "L'UE DEVE SAPERSI MUOVERE TUTTA INSIEME"

IL capo dello Stato italiano ha incontrato il premier spagnolo Rajoy

MANUELA PETRINI
MATTARELLA A MADRID:
MATTARELLA A MADRID: "L'UE DEVE SAPERSI MUOVERE TUTTA INSIEME"
A cento giorni dalla sua elezione come Presidente della Repubblica italiana, Sergio Mattarella, prosegue il suo intenso tour europeo. Intorno alle 12 di oggi il capo dello Stato italiano è arrivato a Madrid per una visita ufficiale. Si vedrà con Re Felipe e il primo ministro Mariano Rajoy. Al centro dei colloqui i saranno i temi dell'immigrazione e dell'Unione Europea.

Dopo la firma del libro d'oro e la presentazione delle delegazioni, avvenuta a Palazzo della Moncloa, Sergio Mattarella si è incontrato con il premier spagnolo Mariano Rajoy, il quale ha dichiarato che tra Italia e Spagna c'è "piena convergenza" sia sul tema dell'immigrazione e della crisi libica che sulla necessità di procedere velocemente nel "rafforzamento dell'integrazione europea".

Rajoy e Mattarella hanno commentato positivamente la comunicazione che la Commissione Europea farà il prossimo 13 maggio sulla gestione del fenomeno migratorio. Il presidente Mattarella ha sottolineato che, affinché abbia successo il processo di pace sulla crisi libica, l'Unione europea deve sapersi muovere "tutta insieme". Sia sul piano interno libico, con il confronto con le varie fazioni, sia con il dialogo con i Paesi circostanti, perché, questa è l'opinione del presidente, bisogna intervenire sui Paesi nei quali nascono le migrazioni. Piena identità di vedute, infine, anche sulla dinamiche europee: per Mattarella e Rajoy occorre andare avanti con forza sul rafforzamento dell'integrazione dell'Unione, sia affrontando la parte economica, per poi passare all'unione fiscale e politica. "Questo è un processo lungo ma irreversibile" ha osservato Rajoy.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Il Presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni
GENTILONI

"Il mancato accordo su Brexit è un pericolo per la Ue"

L'intervento del Premier al Senato in vista del prossimo Consiglio europeo di Bruxelles
Polizia di Stato
ASTI

Sequestrata e abusata per 24 ore: arrestati due tunisini

Polizia libera la donna trentenne. Indagato in concorso un terzo tunisino
La Reggia di Caserta
CROLLO NELLA SALA DELLE DAME

Reggia di Caserta: al via controlli intonaci e restauro soffitti

Il restauro del soffitto danneggiato dovrebbe essere ultimato entro al fine di gennaio 2018
La chiesa di San Giorgio restaurata
PIANA DI NINIVE

Riconsacrata la chiesa di Tellskuf

Profanata e semidistrutta dall'Isis, è stata restaurata con i soldi raccolti da Acs
New York, il capolinea attaccato
ATTACCO A NEW YORK

Arriva la condanna del Bangladesh

Dacca: "Tolleranza zero con i terroristi". Ullah era giunto negli Usa nel 2011
La Bibbia su smartphone
GERMANIA

In un'App la nuova traduzione della Bibbia

La versione in tedesco della Sacra Scrittura è gratuita per iOs e Android
Piazza Fontana
STRAGE DI PIAZZA FONTANA| ANNIVERSARIO

Mattarella:
"Cercare la verità"

Il capo dello Stato ricorda le vittime dell'attentato che aprì la stagione degli "anni di Piombo"
La missione Apollo 11
NASA

Sono online i dialoghi delle missioni Apollo

Le storiche frasi degli astronauti si possono riascoltare grazie ad un software ideato dai ricercatori texani