LUNEDÌ 25 MAGGIO 2015, 14:32, IN TERRIS

MATTARELLA A BELGRADO: "COMPLETARE IL DISEGNO EUROPEO CON LA SERBIA"

Il capo dello Stato in visita ufficiale nel Paese slavo. Il presidente Nikolic: "Con l'Italia abbiamo piena sintonia"

AUTORE OSPITE
MATTARELLA A BELGRADO:
MATTARELLA A BELGRADO: "COMPLETARE IL DISEGNO EUROPEO CON LA SERBIA"
L'ingresso della Serbia nell'Unione europea "rappresenta il completamento storico del disegno dell'Ue". Sono le parole del presidente della Repubblica Sergio Mattarella, pronunciate durante la conferenza stampa che ha seguito l'incontro a Belgrado con il presidente della Repubblica serba Tomislav Nikolic. "Noi siamo convinti sostenitori dell'avvio del rapido negoziato sull'adesione della Serbia all'Unione europea. Questa è interesse dell'Ue - ha ribadito il capo dello Stato - per la stabilità dei Balcani e completerebbe il disegno storico dell'Unione europea".

Mattarella ha poi ricordato il "rapporto di grande amicizia che esiste tra Serbia e Italia. Un rapporto - ha spiegato - di ampia collaborazione su tanti versanti, dall'economico-commerciale (che contiamo di sviluppare sempre di più) a quello culturale". Con il presidente Nikolic "abbiamo parlato di tanti aspetti che riguardano le nostre relazioni bilaterali e che condividiamo sotto ogni profilo". La collaborazione tra Serbia e Italia, non ha dubbi il presidente della Repubblica, "si svilupperà sempre di più e contiamo si rafforzi ulteriormente in prospettiva dell'ingresso della Serbia nell'Unione europea".

Dal canto suo il presidente serbo ha ringraziato l'Italia "per l'appoggio alla nostra strada europea". Nikolic ha sottolineato come l'Italia sia "uno dei pochi popoli con cui la Serbia ha una assoluta sintonia". L'Italia per la Serbia "è un partner strategico, un amico" con il quale "abbiamo una grande visione di miglioramento, di progresso". Tra Roma e Belgrado, sono state ancora le parole di Nikolic "c'è grande fiducia e possiamo creare altro spazio per intensificare i nostri rapporti".
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
L’albero di Natale Prosecco Doc a Venezia
FEDERALBERGHI

Tra Natale e Capodanno 15 milioni di italiani in viaggio

Il giro d’affari complessivo sarà di 9,9 miliardi di euro
L'incontro con Uspi e Fisc
INCONTRO CON USPI E FISC

"Non cadete nei peccati della comunicazione"

Il Papa ha ricordato che la piccola editoria difende dai "polveroni mediatici"
Il Papa incontra Acr
AZIONE CATTOLICA RAGAZZI

Il Papa: "Fissate l'obiettivo sulle periferie"

Udienza del Pontefice ad Acr: "Siate buoni fotografi della realtà che vi circonda"
Una partecipante al corteo pro migranti a Roma
ROMA

Corteo pro migranti: "Diritti senza confine"

Gli organizzatori: "Oltre 15 mila partecipanti"
Il cardinale Camillo Ruini
BIOTESTAMENTO

Card. Ruini: “Così si apre all’eutanasia”

Il porporato intervistato su Repubblica
I coniugi Sherman
TORONTO

Trovato morto il "re" del farmaco generico

Le condoglianze del premier Trudeau