SABATO 22 OTTOBRE 2016, 20:29, IN TERRIS

Manovra: addio ad Equitalia nel luglio del 2017

Il decreto prevede che le risorse destinate all’attivazione, la locazione e la gestione dei centri di accoglienza per stranieri irregolari siano incrementate di 600 milioni nel 2016

STEFANO CICCHINI
Manovra: addio ad Equitalia nel luglio del 2017
Manovra: addio ad Equitalia nel luglio del 2017


Agenzia delle Entrate-Riscossione. È questo il nome dell’ente pubblico economico che prenderà il posto di Equitalia a partire dal primo luglio 2017. Il via libera allo scioglimento di Equitalia è uno dei punti del decreto fiscale che accompagna la manovra, completo della bollinatura della Ragioneria generale dello Stato. Il documento, la cui ultima stesura è datata 21 ottobre, è arrivato al Quirinale che lo ha esaminato. Il presidente della Repubblica Mattarella successivamnte ha apposto la sua firma. “Agenzia delle Entrate-Riscossione” sarà sottoposto all'indirizzo e alla vigilanza del Ministro dell’Economia e delle Finanze. Presidente dell’ente sarà il direttore dell’Agenzia delle Entrate. Le multe non sono comprese nella rottamazione delle cartelle prevista dal decreto fiscale. Infatti nel testo viene specificato che tra i carichi esclusi dall’operazione compaiono anche “le sanzioni amministrative per violazione del Codice della strada”.

Il decreto, inoltre, prevede che le risorse destinate all’attivazione, la locazione e la gestione dei centri di accoglienza per stranieri irregolari siano incrementate di 600 milioni nel 2016. In aggiunta, quale concorso dello Stato agli oneri che sostengono i Comuni che accolgono i richiedenti asilo è autorizzata la spesa di 100 milioni per il 2016 e l’istituzione di uno specifico fondo. Un decreto del ministero dell’Interno definirà le modalità di riparto delle risorse per un massimo di 500 euro a richiedente. Infine si riaprono fino al 31 luglio 2017 i termini per la voluntary disclosure, quel meccanismo che consente agli italiani con attività finanziarie o patrimoniali all’estero non dichiarate al Fisco, di sanare la loro posizione. Alla nuova operazione non potranno partecipare i contribuenti che hanno già presentato istanza in precedenza, mentre le violazioni sanabili sono quelle commesse fino al 30 settembre 2016.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
SALUTE E POLEMICHE

Vaccini obbligatori: decreto legittimo

La Corte costituzionale ha respinto i ricorsi presentati dalla Regione Veneto
Carlo Calenda
ALITALIA

Calenda: "Offerta Lufthansa va migliorata"

Il ministro dello Sviluppo economico a 'Circo Massimo': "Collegamenti più efficienti possibile"
La portaerei USS Ronald Reagan, dove il velivolo era diretto
GIAPPONE

Aereo militare Usa precipita nel Pacifico

A bordo c'erano 11 passeggeri: recuperati in 8, stanno bene. L'incidente a sud-est di Okinawa
CORLEONE

Salma di Riina tumulata. Nessun funerale

Ad accompagnare il feretro alcuni parenti. Il prete ha dato una benedizione
Saad Hariri
LIBANO

Hariri rientrato a Beirut

Il premier ha partecipato alla festa dell'indipendenza. Dubbi sul suo futuro
Silvio Berlusconi
STRASBURGO

Berlusconi candidato: la Corte europea decide

Udienza sul ricorso presentato nel 2013 dal Cavaliere contro gli effetti della Legge Severino
La piramide di Cheope
EGITTO

Il trono di Cheope in una stanza segreta della piramide

L'archeoastronomo Magli ha suggerito di tentare una nuova esplorazione della piramide con l'ausilio di un robot
I fotogrammi della drammatica fuga del disertore
COREA DEL NORD

Disertore inseguito oltre confine: violato l'armistizio

Il fuggitivo nordcoreano è stato colpito 5 volte e rincorso nella zona demilitarizzata