VENERDÌ 31 MARZO 2017, 10:18, IN TERRIS

Manovra correttiva, Gentiloni: "Accelerare la crescita, no a misure depressive"

Il premier ha parlato al "B7 Business Summit": "Al G7 di Taormina bisogna rinnovare la fiducia nei confronti dell'economia e delle società aperte che ci hanno assicurato decenni di benessere"

DANIELE VICE
Manovra correttiva, Gentiloni:
Manovra correttiva, Gentiloni: "Accelerare la crescita, no a misure depressive"
"La sfida riguarda direttamente l’azione del nostro governo che si tradurrà nelle prossime settimane attraverso le decisioni che il governo assumerà con l’obiettivo di tenere i conti a posto e contemporaneamente accompagnare la crescita finalmente in atto anche in Italia: accompagnarla, accudirla, consentire che abbia un ritmo più accelerato e non ci siano effetti depressivi dalle decisioni prese". Lo ha detto il premier Paolo Gentiloni al “B7 Business Summit”, riferendosi al Def e alla "manovrina".

Al G7 di Taormina, ha spiegato, si dovrà "anche prendere posizione di fronte a scelte di fondo che non tollerano ambiguità: bisogna rinnovare la fiducia nei confronti dell'economia e delle società aperte su cui abbiamo costruito decenni di benessere. Bisogna scommettere ancora sul libero mercato e la libertà di commercio, il più grande motore economico della storia". Il tema centrale dell'appuntamento di maggio, secondo Gentiloni, sarà "costruire le basi di una fiducia rinnovata: protezione dai rischi del terrorismo, ridurre le disuguaglianze e uno sforzo globale per il lavoro". A Taormina "avremo un mondo con molte novità da affrontare. E' il primo G7 a cui parteciperà il nuovo presidente americano, nelle prossime settimane sono molto attesi i risultati delle elezioni francesi e in questi giorni è iniziato il processo della Brexit".

Sull'economia italiana il premier ha parlato di "segnali di ripresa incoraggianti ma non ancora sufficienti". In particolare "bassa crescita, tassi di disoccupazione più alti di quelli che siamo disposti a tollerare e la diffusione di una percezione nuova di diseguaglianze che in molte società vengono considerate inaccettabili" sono i temi da affrontare. 

La lezione degli ultimi anni, ha aggiunto, "ci dice che dal mondo della politica e dal rapporto tra cittadini e istituzioni sono venute le maggiori novità: è bene averne contezza anche nella business community. Il dato forse più rilevante della crisi è una crisi di fiducia delle società, che è una reazione all’impatto della globalizzazione e delle nuove tecnologie, con una mancanza di una via di uscita definitiva alla crisi. Spesso le soluzioni proposte non sono razionali o realistiche: qualcuno si spinge a offrire illusioni. Ma non dobbiamo sottovalutare le possibilità di successo dei maestri dell’illusione"
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Telefono in auto

Il rischio del telefono

Le norme draconiane annunciate per combattere l'uso del cellulare in auto, non si faranno perché la...
L'esultanza dei Granata
CALCIO | SERIE A

Lazio, Immobile-rosso: il Toro espugna l'Olimpico

I granata vincono 3-1 a Roma ma è furia biancoceleste per l'espulsione dell'attaccante
VAPRIO D'ADDA

Uccise ladro in casa: archiviata l'accusa di omicidio

Riconosciuta la legittima difesa a Francesco Sicignano: colpì a morte un giovane albanese nel 2015
Luigi Di Maio
FESTIVITÀ

Negozi chiusi a Natale,
Di Maio: "Famiglie più felici"

Il candidato premier torna sulla proposta di legge di Dell'Orco: "Tutti hanno diritto al riposo"
Incendio alla Grenfell Tower di Londra
INCENDIO ALLA GRENFELL TOWER

Al via inchiesta a 6 mesi dalla strage

Il 14 giugno, 71 persone sono morte nel rogo divampato nell'edificio popolare di 24 piani
Uno scatto della mostra
FOTOGRAFIA

Il Salento di inizio '900 negli scatti di Palumbo

Al Museo delle Arti e delle Tradizioni Popolari di Roma la mostra "Visioni del Sud"
Incendi in California
INCENDI IN CALIFORNIA

In fiamme un'area più grande di New York

L'incendio, ormai esteso per circa 700 chilometri quadrati, è divampato lo scorso 4 dicembre
L'intervento dei Vigili del Fuoco al Port Authority Bus Terminal di New York
VIDEO

Il momento dell'esplosione al Port Authority di New York

Le immagini della deflagrazione riprese dalle telecamere di sicurezza del tunnel