MARTEDÌ 22 OTTOBRE 2019, 003:42, IN TERRIS

GOVERNO

Manovra, intesa sul carcere agli evasori

Accordo di massima sul tema chiave del decreto fiscale ma contanti e pos slittano a luglio

DM
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Palazzo Chigi
Palazzo Chigi
C

i sono volute due ore di vertice ma, alla fine, sembra che la maggioranza abbia trovato perlomeno un'intesa di massima su alcuni dei temi chiave della Manovra, uscendo dalla riunione con in tasca un accordo che, probabilmente, mette un freno alle intemperanze fra partiti che hanno accompagnato la discussione sulla Legge di bilancio. Dal confronto di Palazzo Chigi si esce con una stretta di mano su contante (con superbonus Befana previsto nel 2021 per le spese effettuate con carta bancomat e riduzione del tetto dei pagamenti cash) e pos, che partiranno però a luglio anziché a gennaio, mentre per la questione del carcere agli evasori si ottiene un accordo generico, quindi aperto a ulteriori modifiche. La relativa norma, peraltro, entrerà in vigore dopo la conversione in legge (quindi non con il decreto fiscale) proprio allo scopo di consentire nuove correzioni. Da una prima panoramica tracciata dal ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede, si parla di pene "da 4 a 8 anni partendo da una somma evasa da 100mila euro". Restano dunque aperte le strade del confronto e, di rimando, anche quelle della divisione, con i correttivi che dovrebbero essere convertiti in altrettanti emendamenti da demandare in sede di discussione in Parlamento.


Le reazioni

Nello stock di correzioni non rientra il tema delle partite Iva in regime forfettario, discorso che verrà affrontato in settimana, mentre per quanto riguarda la stretta sul prelievo dei contanti e le multe ai commercianti che non utilizzano il Pos, si tratta di provvedimenti che entreranno in vigore già da luglio. E per il momento, ovvero per quanto riguarda i vertici della giornata di ieri, va bene così: "Il carcere ai grandi evasori entra nel decreto fiscale, come aveva chiesto con forza il M5S - ha commentato il ministro degli Esteri Luigi Di Maio -. Colpiamo i pesci grossi, finalmente tocchiamo gli intoccabili". Soddisfatto anche il capo delegazione dem e ministro della Cultura Dario Franceschini, critico in giornata sulle intemperanze nella maggioranza: "Bene le norme sugli evasori, il fatto che le norme entreranno in vigore non subito ma soltanto al momento della conversione garantisce il Parlamento sulla possibilità di approfondirne tutti gli effetti e le conseguenze".

Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Il luogo dell'incidente
REGGIO EMILIA

Operaio cade in una cisterna e muore

L'incidente è accaduto ieri notte presso la Cantina sociale di Massenzatico
Il taser
ARMI

Il taser entra nelle dotazioni delle forze dell'ordine

Oggi l'ok dal Consiglio dei ministri. Sarà utilizzato da polizia, carabinieri e guardia di finanza
L'epicentro del sisma
CALABRIA

Albi trema: terremoto 4.0 vicino Catanzaro

Due scosse nella notte anche in Sicilia, tra Enna e Messina
La firma dell'accordo commerciale Usa-Cina

Il costo dell'irrilevanza

Dopo fulmini e tuoni durati mesi e mesi, ecco che arriva l’intesa commerciale tra Cina ed Usa. Lo hanno siglato...
Parma-Roma 0-2. Florenzi e Pellegrini festeggiano dopo una rete - Foto © Twitter
CALCIO

Coppa Italia, ecco il quadro dei quarti

Col successo della Roma a Parma (0-2) si completa il tabellone: ai giallorossi tocca la Juventus
Corte Costituzionale
CORTE COSTITUZIONALE

La Consulta boccia il referendum sulla legge elettorale

Inammissibile perché "eccessivamente manipolativo". I commenti dei leader politici
Il cantiere di Camerano
CAMERANO | ANCONA

Operaio morto: almeno 5 indagati

Sindacati: "Dopo Lucca e Milano siamo al terzo infortunio mortale nei cantieri da inizio anno"
Salvatore e Rosario Manfreda
MESORACA | CROTONE

Il dna conferma: i cadaveri sono dei Manfreda

Finiti gli accertamenti biologici sui corpi. Padre e filglio erano scomparsi a Pasqua
I danni all'autovettura di Fabio Moscelli
TIFOSERIA VIOLENTA

Bomba carta sull'auto del tecnico dell'Andria calcio

La società potrebbe decidere di ritirare la squadra dal campionato di serie D
Mikhail Mishustin
RUSSIA

Chi è Mikhail Mishustin, il nuovo premier russo

Al via la riforma voluta da Putin che ha nominato il nuovo premier: più poteri al Parlamento e al governo
Concerto
LA POLEMICA

Cantanti neomelodici che offendono Falcone, concerto in forse

Il sindaco di un comune in provincia di Milano dovrà decidere se ospitare la performance dei due ragazzi.
Donald Trump
USA

Impeachment, la marcia di Trump verso il Senato

La Camera Alta prende in consegna gli articoli formulati dalla Camera, mentre il presidente riempie l'agenda