GIOVEDÌ 27 AGOSTO 2015, 15:11, IN TERRIS

MAFIA CAPITALE, CDM: NO AL COMMISSARIAMENTO DEL COMUNE, MA SCIOLTO IL MUNICIPIO DI OSTIA

Intanto aumentano i poteri del prefetto Gabrielli in vista del Giubileo

AUTORE OSPITE
MAFIA CAPITALE, CDM: NO AL COMMISSARIAMENTO DEL COMUNE, MA SCIOLTO IL MUNICIPIO DI OSTIA
MAFIA CAPITALE, CDM: NO AL COMMISSARIAMENTO DEL COMUNE, MA SCIOLTO IL MUNICIPIO DI OSTIA
Niente scioglimento per mafia al Comune di Roma, ma una serie di atti per “mettere in sicurezza” il Campidoglio e il Giubileo. Sono le decisioni del consiglio dei ministri, annunciate in conferenza stampa dal ministro degli Interni Angelino Alfano e dal sottosegretario Claudio De Vincenti. Assente davanti ai giornalisti il premier Matteo Renzi, forse per evitare le domande sulla posizione di Ignazio Marino e le polemiche sulle sue vacanze.

Alfano ha poi argomentato quella che è la decisione più forte per mettere in sicurezza la Capitale: “Ho chiesto lo scioglimento del municipio di Ostia. E intendo incaricare il prefetto di Roma di indicare con il sindaco interventi su alcuni dipartimenti, atti e procedimenti. Otto gli ambiti su cui lavorare: indirizzo su verde, immigrazione, campi nomadi, servizi e fornitura, albo ditte fiduciarie, monitoraggio centrale unica acquisti, più controllo interni, revisione contratti servizio, specie con Ama”.

De Vincenti poi è entrato nel merito del Giubileo: “Abbiamo varato una delibera che consente riduzione tempi a procedura ad evidenza pubblica. Nessuna deroga su procedure, solo la possibilità che le opere si facciano in tempo. Abbiamo adottato un modello simile ad Expo di Milano, con controllo dell’autorità anticorruzione. Soldi vengono da bilancio del Comune e della gestione commissariale sul debito. Governo ritiene che Roma ce la possa fare e ce la farà”. De Vincenti prosegue: “Il presidente del consiglio ha firmato un decreto per affidare al prefetto di Roma il compito di effettuare raccordo operativo tra le varie istituzioni, Comune e Regione Lazio. Il primo con competenze su accoglienza e trasporti, la seconda sulla sanità”. Marino di fatto commissariato? De Vincenti spiega: “Il prefetto avrà lo stesso ruolo di quello del prefetto di Milano sull’Expo”. Ancora il sottosegretario prosegue: “Ora tocca al Comune. Il successo del Giubileo è il successo dell’Italia”. Alfano poi ha risposto alle domande dei cronisti: “Non esistono presupposti per un commissariamento ma un supporto del Viminale è necessario per invertire la rotta visto che la situazione amministrativa di Roma è da correggere”. Quanto durerà la bonifica? “Non c’è un cronoprogramma. Ma prima si fa e meglio è”.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
IMPRESA SFIORATA

Pordenone eroico: all'Inter servono i rigori

Nerazzurri bloccati sullo 0-0 ma ai quarti dopo i penalty. Gli ospiti di Serie C colpiscono anche un palo
Masiello esulta dopo il gol-vittoria
CALCIO | SERIE A

Genoa, Marassi stregato: l'Atalanta passa 1-2

Ilicic e Masiello ribaltano Bertolacci. Altro k.o. interno per il Grifone, il primo per Ballardini.
Corte costituzionale
LEGGE ELETTORALE

Rosatellum, la Corte costituzionale boccia i ricorsi

Palazzo della Consulta giudica "inammissibili i conflitti di attribuzione tra poteri dello Stato
L'esondazione dell'Enza a Lentigione (ph Reggionline)
MALTEMPO

Esonda la Parma, allagata la Reggia di Colorno

Trovato senza vita sotto una valanga l'ex sindaco di Vogogna
Il Presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni
GENTILONI

"Il mancato accordo su Brexit è un pericolo per la Ue"

L'intervento del Premier al Senato in vista del prossimo Consiglio europeo di Bruxelles
Polizia di Stato
ASTI

Sequestrata e abusata per 24 ore: arrestati due tunisini

Polizia libera la donna trentenne. Indagato in concorso un terzo tunisino
La Reggia di Caserta
CROLLO NELLA SALA DELLE DAME

Reggia di Caserta: al via controlli intonaci e restauro soffitti

Il restauro del soffitto danneggiato dovrebbe essere ultimato entro al fine di gennaio 2018
Il Papa con alcuni migranti
CONVEGNO

Chiese unite contro la xenofobia

Da domani vertice ecumenico in Vaticano