MERCOLEDÌ 22 MARZO 2017, 10:40, IN TERRIS

Legge elettorale: stallo in Commissione, ritarda l'approdo in Aula

Il presidente Mazziotti ha comunicato a Boldrini l'impossibilità di concludere i lavori in tempo. Partiti divisi sulla formula

DANIELE VICE
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Legge elettorale: stallo in Commissione, ritarda l'approdo in Aula
Legge elettorale: stallo in Commissione, ritarda l'approdo in Aula
Nuovo ritardo sull'approdo nell'Aula di Montecitorio della legge elettorale. Il presidente della Commissione affari costituzionali, Andrea Mazziotti, ha scritto a Laura Boldrini per comunicarle l'impossibilità di concludere i lavoro in tempo. Al momento appare un azzardo fissare una nuova data per l'esame in aula, visto che il dibattito è ancora aperto nei partiti, a cominciare dal Pd. Mazziotti, che è anche relatore alla legge elettorale, ha illustrato in Commissione le ultime cinque proposte delle 29 presentate.

Il ventaglio è ampio: si va da quelle che tentano di armonizzare i due sistemi di Camera e Senato, come quella di Pino Pisichcio, l'ultima depositata, a quelle che rilanciano il proporzionale puro, fino alle due targate Pd che insistono sul Mattarellum. Mazziotti ha invitato i partiti a un dibattito "realistico" mettendo da parte le posizioni "di bandiera". Un appello rivolto implicitamente al Pd la cui proposta ufficiale è sempre il Mattarellum, al quale però è già arrivato il "niet" di Fi e M5s. L'appello di Mazziotti è stato fatto dopo che in queste settimane, a parte il M5s, nessun partito è intervenuto nella discussione generale. Alla fine la Commissione ha preso atto dell'impossibilità di concludere l'esame in settimana e al presidente non è rimasto altro da fare che scrivere alla presidente Boldrini per comunicare il fatto.

A questo punto appare difficile un'accelerazione del confronto finché è in corso in Congresso del Pd, dove il dibattito è più acceso che mai. I due contendenti di Renzi incalzano l'ex segretario: Dario Ginefra, della mozione Emiliano, ha insistito sul premio alla coalizione e sull'eliminazione dei capilista bloccati. Daniele Borioli, della mozione Orlando, ha invitato Renzi ad uscire dalla "afasia" su questo tema. L'ex segretario ha rilanciato il partito a vocazione maggioritaria e il renziano Roberto Giachetti ha insistito sulla bontà del Mattarellum. Ma Maurizio Gasparri ha ribadito il "no" di Fi: "il Pd non può imporre nulla, ma deve confrontarsi in Parlamento".
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento


Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Dissesto idrogeologico
EMERGENZA MALTEMPO

Dissesto idrogeologico, giovedì in Consiglio dei ministri

132 frane, 125 alluvioni, sei erosioni costiere nel piano governativo di difesa del territorio
Cristiano Ronaldo
EURO 2020 | QUALIFICAZIONI

Ronaldo non si ferma: a un passo da quota 100

Con la rete al Lussemburgo il portoghese tocca 99 gol in nazionale. Il record assoluto di Ali Daei (109) è nel mirino
Gli stabilimenti ex Ilva
EX ILVA

ArcelorMittal, ultimatum delle aziende dell'indotto

Gli autotrasportatori mordono il freno e chiedono il saldo delle fatture. Boccia: "Senza scudo penale non si firma...
Emergenze a Venezia, Roma e Firenze
MALTEMPO

Da Venezia a Roma: piene, pioggia e vento sull'Italia

Acqua alta a 150 cm nella Serenissima, ora in discesa. A Firenze rischio piena dell'Arno, disagi a Roma e in Alto Adige

La luce di Carlotta

Mi ha colpito molto la descrizione della chiamata di Levi, della chiamata di Zaccheo, fatta da padre Marko...
Sabato e domenica forti piogge
METEOROLOGIA

Allerta rossa in 3 Regioni: domani pioggia e freddo

La Protezione Civile ha diramato l'allerta arancione in altre 8 Regioni e quella gialla sulle restanti
I soccorsi
MILANO

Maxi rissa davanti al McDonald: 30 ragazzi coinvolti

Fermati tre giovani di nazionalità tunisina: un 18enne e due minorenni
MALTEMPO

Non c'è pace per Venezia, nuova allerta per domani

In arrivo 20 milioni di euro per il primo ristoro dei danni
Carabinieri nella fabbrica di Melito
MELITO DI NAPOLI

Tiene segregati 43 operai in nero: arrestato imprenditore

Tra le vittime, tutte italiane, anche una donna incinta e due minorenni
Fulmini in mare
METEOROLOGIA

Dove cadrà il fulmine? Lo (pre)dice l'intelligenza artificiale

L'algoritmo, sviluppato in Svizzera al Politecnico di Losanna, usa solo dati meteorologici
Scontri in Bolivia
AMERICA LATINA

Bolivia, scontri tra polizia e manifestanti: 8 morti

L'appello via Twitter di Evo Morales affinché si metta fine al massacro
ArcelorMittal

Fuori del mondo

Sulla ex Ilva ora interviene anche la Procura della Repubblica di Milano. Il procuratore capo Francesco Greco, rende...