VENERDÌ 28 OTTOBRE 2016, 10:27, IN TERRIS

Legge di Bilancio, Padoan: "Spese straordinarie legate a migranti e sisma"

Il ministro risponde alla commissione Europea: "Con la manovra affrontiamo eventi eccezionali"

DANIELE VICE
Legge di Bilancio, Padoan:
Legge di Bilancio, Padoan: "Spese straordinarie legate a migranti e sisma"
"Al di fuori delle considerazioni sul ciclo economico, il cambiamento nel target sul 2017 rispetto al programma di stabilità del 2016 è largamente spiegato dalle spese straordinarie legate ai rischi sull'immigrazione e sismici". Lo si legge nella risposta del ministro del Tesoro Pier Carlo Padoan indirizzata ai commissari Ue Dombrovskis e Moscovici, in merito ai rilievi di Bruxelles sulla nuova legge di Bilancio, che si sono focalizzati proprio sulla richiesta italiana di maggiori margini di spesa per far fronte all'emergenza migranti e alla messa in sicurezza del territorio post sisma.

Le spese per le operazioni di salvataggio dei migranti, prima assistenza e cure sanitarie, protezione ed educazione per oltre 20mila minori non accompagnati sono stimate in 3,3 miliardi di euro nel 2016 (al netto dei contributi Ue) ed a 3,8 miliardi (0,22% del Pil) nel 2017 in uno scenario stabile - spiega ancora Padoan - paventando che la spesa possa salire fino all'0,24% del Pil e cioè a 4,2 miliardi.

Con la manovra si affrontano "eventi eccezionali con misure per il terremoto e i migranti: su quest'ultimo aspetto lo sforzo in termini di investimenti è ingente e va a beneficio dell'Italia ma anche e soprattutto dell'Europa", aveva già detto il titolare di via XX settembre. "L'economia italiana sta crescendo in un contesto difficile, l'indebitamento continua a scendere" e "in questo contesto la politica del governo prosegue nella strada stretta di sostegno allo sviluppo e consolidamento di bilancio imposta dall'elevato livello di debito. Con risorse limitate la qualità delle misure è ancora più importante della quantità".

Secondo Padoan "a fronte di un contesto" di crescita debole e di "incertezza", con la Ue che è "in crisi di credibilità" è "necessaria in Ue e in Italia una strategia di crescita coordinata, fondamentale per dissipare l'incertezza". Il ministro ha confermato, quindi, che la legge di bilancio, che sarà inviata prossimamente in Parlamento, prosegue nell'azione di rilancio degli investimenti pubblici" e "sostiene la crescita".
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Esempi di colture in una 'serra marziana' (fonte: Enea)
HORTEXTREME

Il primo "orto marziano" è Made in Italy

Ben 4 le prime verdure consegnate al Forum spaziale austriaco
 Rebecca Dykes, la vittima
LIBANO

Giallo sulla morte di una diplomatica britannica

Il cadavere della donna è stato rinvenuto lungo un'autostrada. E' stata strangolata
Igor il
SPAGNA

La confessione di Igor il "russo"

Ammessi i fatti contestati: usate 18 identità. Il killer ha accettato l'estradizione in Italia
Il luogo dell'esplosione
MOLOTOV CONTRO LA POLIZIA

S'indaga anche negli ambienti ultras

Il commissariato Prati gestisce il servizio d'ordine durante le partite all'Olimpico
Mattarella e il Papa
BUON COMPLEANNO FRANCESCO

Mattarella: "Auguri da tutti gli italiani"

Il Capo dello Stato: "Ha posto l'attenzione su persona e famiglia". Lo Judice: "Esempio per i giovani"
La locandina del film
STAR WARS

Il lato Chiaro e quello Oscuro de "Gli Ultimi Jedi"

Scelte coraggiose e azzardi, poesia ed errori pericolosi. Cosa pensiamo di Episodio VIII (SPOILER)