SABATO 14 DICEMBRE 2019, 18:03, IN TERRIS

LA MANIFESTAZIONE

Le Sardine conquistano Roma

Trentacinquemila persone, San Giovanni è invasa: "Abbiamo raggiunto l'obiettivo"

DAMIANO MATTANA
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Una sardina ai piedi della Basilica romana
Una sardina ai piedi della Basilica romana
S

i riempe alla spicciolata la piazza di San Giovanni. Quasi senza accorgersene, dagli archi di Viale Castrense al sagrato della Basilica è praticamente tutto sold out. E dopo un paio d'ore dall'appuntamento delle 15, continua ad arrivare gente, giovani e anziani, ragazzi e addirittura bambini. Obiettivo raggiunto, perché di obiettivo si trattava: riempire la piazza di Roma non solo di idee ma anche di persone, per dare un segnale concreto, forse quello definitivo, che le Sardine sono riuscite ad aggregare laddove la politica ha finito per dividere, radunando sotto un simbolo comune i sentimenti antirazzisti, antifascisti e contro i populismi. In realtà, ad ascoltare la voce dei trentacinquemila, lo scopo che emerge non è solo coltivare ideali alti ma, molto più concretamente, far prevalere i sentimenti positivi, smorzando le tensioni e i toni alti della politica italiana. E allora a San Giovanni, come a Bologna, a Modena, a Palermo e anche a Milano, con la benevolenza del meteo, sventolano sardine colorate, striscioni anti-Lega, anti-odio e anti tutto quello che ostacola il dialogo, l'accoglienza e la solidarietà.


Toni sobri

Preso atto di un tale successo, diventa difficile ipotizzare la prossima tappa. Lo sa anche Mattia Santori che, dal palco, si limita a dire che da "domani lavoriamo di nuovo per capire quale è il modo migliore per partire verso nuovi traguardi". Del resto, le Sardine non hanno una struttura politica e se la piazza di Roma mirava a far capire che i sentimenti buoni aggregano più del dissenso e dell'esasperazione, l'obiettivo è abbondantemente raggiunto. San Giovanni si riempie alla maniera del Primo maggio, senza un palco mastodontico ma il classico camioncino con amplificatore (che a volte nemmeno basta per soddisfare tutta la piazza). Si avvicendano il leader Santori, il presidente dell'Anpi Carla Nespolo, il medico di Lampedusa Pietro Bartolo, interventi che mirano a stimolare nei giovani e nei meni giovani gli stessi sentimenti che animarono la Resistenza e che, oggi, si incarnano nei volontari che operano nell'accoglienza dei migranti che arrivano dal mare. Si appella a una politica più sobria Santori, che sappia moderare i linguaggi e che comunichi solo attraverso i canali istituzionali. Traccia cinque punti il leader delle Sardine, solo uno dei quali inquadrato su un tema strettamente politico: "Abrogare il decreto sicurezza, servono leggi che non mettano al centro la paura".


Dialogo e partecipazione

Arrivano da tutta Italia le Sardine ma a San Giovanni si scorre senza problemi. Nessuna traccia di tensione né di bandiere che non siano quelle della pace. Ed è multiforme ila folla tra chi, più avanti con l'età, sfoggia un cartello "Sardina vecchia fa buon brodo", e chi, ancora nel pieno dell'infanzia, avanza mano nella mano con i genitori. Si cantano, come ormai da prassi, Bella ciao e il Canto degli italiani, in rigorosa scaletta. Entrambi i temi alzano il coro del melting pot generazionale di Piazza San Giovanni: "Secondo me l'obiettivo è raggiunto - racconta una partecipante a Interris.it -, se una partenza c'è vedremo con quale sviluppo perché i promotori non parlano di partito per fortuna. La cosa importante, secondo me, è il fatto che ci sia una presenza in piazza di dissenso su questo tipo di politica e di linguaggio che non ha precedenti. Su questo ci dissociamo, tutti da punti di vista diversi. E' importante che ci sia espressione della persona. Poi quale sarà il futuro lo decideranno i giovani". Un futuro che, secondo le Sardine, andrà oltre tutti i movimenti. L'importante "è pensare di costruirlo sul dialogo, l'incontro e la partecipazione".

Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Un carcere italiano
REGIONALI EMILIA-ROMAGNA

Nel carcere bolognese pochi detenuti hanno scelto di votare

Le ragioni dell'assenteismo spiegate dal responsabile della Comunità Educante con i Carcerati
NAPOLI

Corruzione e rivelazione segreti d'ufficio: 5 carabinieri in manette

Tre uomini dell'arma sono stati sospesi per un anno
I controlli alla stampa prima della conferenza stampa del ministro della Salute cinese a Pechino ieri - Foto © The Yomiuri Shimbun via AP Images
ALLERTA MONDIALE

Coronavirus, tutto quello che ancora non sappiamo

Aumentano i casi di contagio nel mondo. I morti salgono a 80

Consumo di droghe: necessario un osservatorio in ogni comune italiano

Siamo quelli che mangiano veg e comprano bio; siamo quelli che recitano il vangelo della sostenibilità e della...
I resti della Delta
CROTONE

Tragico schianto sulla statale Silana Crotonese

Una Nissan si è scontrata frontalmente con una Lancia
Billie Eilish
LOS ANGELES | USA

Grammy, Billie Eilish entra nella storia nella notte dedicata a Bryant

Alicia Keys, in onore di Kobe, ha improvvisato la canzone "It's So Hard to Say Goodbye to Yesterday"
Uno pari, palla al centro

Centrosinistra 1 - Centrodestra 1. Palla al centro?

Bonaccini vince in Emilia Romagna dove il Pd frena la Lega; Santelli trionfa in Calabria. Spariscono i Cinque Stelle
Elezioni Emilia-Romagna
ELEZIONI REGIONALI

Calabria, vince la destra. L'Emilia-Romagna resta a sinistra

I commenti e le reazioni a caldo di tutte le forze politiche. Zingaretti: "Grazie sardine". Salvini: "Orgoglioso...
Alluvioni in Brasile
MINAS GERAIS

Alluvioni in Brasile: 44 vittime, 17mila sfollati

Il presidente Jair Bolsonaro ha assicurato che il suo governo sta facendo "tutto il possibile"
ITALIA

Il Ponte Morandi ci ha condannati. Ora chiediamo giustizia

A Interris.it parla Egle Possetti, Presidente del Comitato Vittime del Ponte Morandi
Kobe Bryant
LA TRAGEDIA

Addio Kobe Bryant, leggenda del basket

Il fuoriclasse del parquet e star dell'Nba è morto in un incidente con il suo elicottero. A bordo sua figlia e altre 7...

I marinai disorientati della politica

"Chi parla semina, chi ascolta miete”, recita un antico proverbio. Al di là del dovuto rispetto per...
Roma-Lazio 1-1. Dzeko sovrasta Strakosha e porta in vantaggio i giallorossi - Foto © Twitter
SERIE A

Roma, derby amaro: con la Lazio è solo 1-1

I giallorossi dominano e vanno avanti con Dzeko ma un errore di Pau Lopez regala il pari ad Acerbi
Poliziotti
ROMA

Poliziotto si suicida in casa: è il settimo da inizio anno

Libero Sindacato di Polizia (Lisipo): "Sempre più vittime. Necessario un pool di psicologi"
Mandela Forum
GIORNO DELLA MEMORIA

Al Mandela Forum per non dimenticare la Shoah

L'eredità ideale e spirituale dei sopravvissuti all'Olocausto per 7 mila studenti degli istituti toscani
Azienda di moda
CATEGORIE

Uno, nessuno, centomila talenti

Da nord a sud le iniziative di promozione dei settori e delle competenze made in Italy. Il ruolo della Camera di Commercio di...