MERCOLEDÌ 06 MARZO 2019, 18:10, IN TERRIS


PROSTITUZIONE

La legge Merlin non viola la Costituzione

Le questioni di legittimità erano state sollevate dalla Corte di Appello di Bari

ANGELA ROSSI
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
L

a legge Merlin non viola la Costituzione. Le questioni di legittimità costituzionali riguardanti il reclutamento e il favoreggiamento della prostituzione, punita dalla legge approvata nel 1958, sono state dichiarate non fondate dalla Corte costituzionale. Rendendo nota la sentenza, in attesa del deposito delle motivazioni, l'Ufficio stampa della Consulta ha comunicato che i giudici "hanno ritenuto che non è in contrasto con la Costituzione la scelta di politica criminale operata con la legge Merlin, quella cioè di configurare la prostituzione come un'attività in sé lecita ma al tempo stesso di punire tutte le condotte di terzi che la agevolino o la sfruttino. Inoltre, la Corte ha ritenuto che il reato di favoreggiamento della prostituzione non contrasta con il principio di determinatezza e tassatività della fattispecie penale".


Il caso

La questione di costituzionalità era stata sottoposta alla Consulta dai giudici della Corte di Appello di Bari, che l'avevano sollevata nel corso del processo penale sulla vicenda delle cosiddette escort presentate all'allora premier Silvio Berlusconi dall'imprenditore Giampaolo Tarantini


Cosa doveva valutare la Consulta

In particolare, i giudici della Consulta erano chiamati a sancire se la norma risalente al 1958 sia legittima o meno nel punto in cui configura come reato "il reclutamento e il favoreggiamento della prostituzione volontariamente e consapevolmente esercitata". La Corte d'appello di Bari, infatti, poneva in rilievo un possibile contrasto della norma con il "principio della libertà di autodeterminazione sessuale, qualificabile come diritto inviolabile della persona umana, la quale potrebbe esprimersi anche nella scelta di offrire prestazioni sessuali verso corrispettivo" e, a suo dire, sarebbe violato anche l'articolo 41 della Costituzione, "potendo la libera autodeterminazione sessuale, essere considerata anche come una forma di estrinsecazione dell'iniziativa economica privata". 


Ramonda (Apg23): "Potenziare la legge Merlin"

"La decisione presa oggi dalla consulta rafforza la legge Merlin e conferma la validità del suo obiettivo: la liberazione delle donne da questa forma di schiavitù moderna. Oggi in Italia prostituzione fa rima con schiavitù. Non possiamo continuare a tenere decine di migliaia di vittime per qualche escort di alto borgo". E' quanto ha dichiarato Giovanni Paolo Ramonda, presidente della Papa Giovanni XXIII, in merito alla sentenza della Corte Costituzionale circa le questioni sulla legge Merlin sollevate dalla Corte d’appello di Bari in merito al processo sulle escort e discusse nell’udienza pubblica del 5 febbraio 2019. "Rimaniamo in attesa delle motivazioni della sentenza, - ha continuato Ramonda - ma riteniamo che sia necessario potenziare la Legge Merlin, che ha appena compiuto 61 anni, al fine di renderla più efficace per il raggiungimento del suo obiettivo di emancipazione della donna. La nostra posizione rimane quella di adottare il modello nordico in cui si prevede la sanzione ai clienti, considerati corresponsabili della riduzione in schiavitù di queste persone". La Comunità Papa Giovanni XXIII in 30 anni di attività ha liberato dalla strada e accolto oltre 7000 ragazze vittime del racket della prostituzione. Promuove, insieme ad un cartello di associazioni - tra cui Cisl, Agesci, Azione Cattolica, Forum Famiglie, Rinnovamento dello Spirito - l'iniziativa Questo è il mio Corpocampagna di liberazione per le vittime della tratta e della prostituzione.


La legge Merlin

La legge 75 del 20 febbraio 1958, è nota come legge Merlin, dal nome della prmotrice nonché prima firmataria della norma, la senatrice Lina Merlin. Essa abolì la regolamentazione della prostituzione, chiudendo le case di tolleraza e introducendo i reati di sfruttamento, induzione e favoreggiamento della prostituzione. A sei mesi dall'approvazione il Parlamento italiano chiudeva definitivamente 560 case chiuse. Un mercato del sesso che prima dell'approvazione della Merlin era regolamentato dallo Stato.

 

 

 

Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento


Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Dispersione scolastica
RAPPORTO OXFAM

Cresce la dispersione scolastica

L'appello: "Il nuovo Governo investa nell’istruzione pubblica"
Italiani di seconda generazione
MIGRANTI

Istat: “I nuovi italiani sono oltre 1,3 milioni"

I bambini di seconda generazione costituiscono il 13% della popolazione minorenne
Il giornalista Angelo Paoluzi

È scomparso Angelo Paoluzi, firma del giornalismo italiano

Direttore di Avvenire, è noto il suo impegno per un'informazione cattolica
Migranti
MIGRANTI

Nuovi sbarchi a Lampedusa, hotspot in emergenza

Un centinaio di persone arriva direttamente in porto, il centro è sovraffollato. Altre 109 a bordo di Ocean Viking
Il ministro dell'Ambiente Sergio Costa
GOVERNO CONTE BIS

Decreto legge ambiente: sconti per chi rottama auto fino Euro4

Misure contro il consumo di plastica e per una mobilità sostenibile. Dal 2020 taglio 10% dei sussidi dannosi
OCSE

Crollano le richieste d'asilo in Italia: -58% nel 2018

Il dato nel rapporto annuale dell'Ocse "Migration Outlook". Lo scorso anno accolte oltre il 30% delle domande
La stazione Centrale di Milano
MILANO

Aggredisce militare e grida "Allah Akbar": "Volevo essere ucciso"

Espulso dalla Germania, non risulterebbero legami con il terrorismo. L'uomo, irregolare in Italia, è yemenita
Poligono di tiro

Quattro milioni di italiani armati

Cresce del 4% all'anno il numero di cittadini che hanno in casa un fucile o una pistola, quasi sempre per uso sportivo. Porto...
Delfino
ANIMALI

Non solo l'uomo: la resistenza agli antibiotici colpisce anche i delfini

Uno studio mette in luce i trend in linea con quelli dell'uomo.
Pirateria online
REATI ONLINE

Operazione europea contro le tv pirata: "spenta" Xtream Codes

Arrestato a Salonicco il fondatore e gestore della piattaforma. Solo in Italia gli utenti erano 5 milioni
Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella - Foto © Wiki
LAVORO

500 mila imprese: cantiere per la Roma del prossimo decennio

Giornata di dibattiti al Tempio di Adriano con il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella sul futuro della capitale
Simboli religiosi
DIALOGO INTERRELIGIOSO

"Liberiamoci dai fardelli della diffidenza che sfociano nell’odio"

L’arcivescovo di Matera-Irsina nel suo saluto alla delegazione interreligiosa di ebrei e musulmani