MERCOLEDÌ 09 OTTOBRE 2019, 08:37, IN TERRIS

ECONOMIA

L'Iva non aumenterà

Lo assicura Roberto Gualtieri, neo Ministro dell'economia e delle finanze

MILENA CASTIGLI
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Iva
Iva
L'

Iva non aumenterà. La buona notizia arriva direttamente da Roberto Gualtieri,  neo Ministro dell'economia e delle finanze del Governo Conte II, nella sua prima audizione in Parlamento. da parte sua la maggioranza, nella sua risoluzione al Documento di economia e finanza che sarà votato oggi, ribadirà che le clausole di salvaguardia che prevedono un aumento delle aliquote dal 10 al 13% e dal 22 al 25%, andranno sterilizzate completamente.


Simulazioni

Come spiega il Messaggero, c'è un "ma": lo stop all'aumento dell'Iva non significherà che non potranno esserci "rimodulazioni" per rendere più "razionale" il sistema delle aliquote, come ha confermato lo stesso ministro dell’Economia. Ciò significa che, ferme restando le aliquote già oggi in vigore, alcuni beni che sono tassati al 10% potranno salire al 22%, e alcuni tassati al 22% potranno scendere al 10% se alcuni tassati al 10% scenderanno al 5%. Al Tesoro, al riguardo, ci sono molte simulazioni: i maggiori indiziati sono i ristoranti e gli alberghi, dove oggi l’Iva è applicata al 10%. Secondo i calcoli del centro studi Eutekne.info, l’imponibile di hotel e ristoranti è di 67,6 miliardi di euro. Oggi lo Stato incassa dunque 6,7 miliardi di Iva. Tassandoli al 22% il gettito salirebbe a 14,9 miliardi, 8,2 miliardi in più. Al netto delle detrazioni, il maggior gettito sarebbe di 6-7 miliardi l’anno. L'obiettivo  è riuscire a ricavare da questi passaggi di aliquota un gettito da destinare al "cashback", la restituzione fiscale a chi effettuerà dal prossimo anno i pagamenti con moneta elettronica, ossia bancomat o carte di credito. Uno sconto che dovrebbe aggirarsi attorno al 4% della cifra spesa. E di abbassare altre aliquote, come luce e metano: oggi sono tassate al 10%, ma l’intenzione del governo sarebbe quella di abbassarle al 5%; costerebbe 1,6 miliardi.E magari abbassare l’Iva anche sull’acqua e sui rifiuti. Non è detto, tuttavia, che queste misure possano vedere la luce nel decreto fiscale. Come ha spiegato qualche giorno fa il vice ministro dell’Economia, Laura Castelli, è più probabile che il tema delle rimodulazioni Iva sia affrontato direttamente in Parlamento attraverso gli emendamenti.

Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
CARITAS

Ristorante Solidale per Natale: ecco il "Piatto Sospeso"

I cibi saranno raddoppiati da Just Eat e donati a comunità e case famiglia bisognose
IL PUNTO POLITICO

Quel che resta dopo il Mes

La maggioranza tiene e approva la risoluzione sul Fondo salva Stati, ma nel M5S votano contro in quattro parlamentari
Il sindaco di Scalea Gennaro Licursi
COSENZA

Si assenta dal posto di lavoro: arrestato il sindaco di Scalea

Sospensi tre dipendenti dell'Asp accusati di essere complici del primo cittadino, Gennaro Licursi
Pastore con le greggi
UNESCO

La Transumanza è Patrimonio culturale immateriale dell’umanità

Bellanova: "Siamo fieri di questo riconoscimento per la tradizione rurale italiana"
Il crollo a Montelupo Fiorentino
FIRENZE

Crolla muro a Montelupo: evacuate 5 famiglie

Il Sindaco: "Ho temuto il peggio, zona altamente frequentata per la presenza di ristoranti"
Marta Cartabia

Buone notizie

Grandi soddisfazioni per la nomina di Marta Cartabia alla presidenza della Corte Costituzionale, per la forte ragione...
Il Banco dell'Agricoltura dopo l'esplosone

Piazza Fontana, una strage senza giustizia

Diciassette morti, uccisi dalla bomba piazzata al Banco dell'Agricoltura. Cinquant'anni dopo, un buco nella coscienza...

Il profitto ad ogni costo

In una barzelletta si racconta un processo per disastro edilizio per il quale vengono convocati in tribunale il...

Il Presepe violato

Di fronte all’escalation di profanazioni e strumentalizzazioni sacrileghe della fede, viene da chiedersi se in...
Giuseppe Conte in Senato
IL VOTO

Mes, il governo supera lo scoglio del Senato

Ok delle Camere alla risoluzione della maggioranza ma il M5s si spacca sui dissidenti
EMERGENZA STRESS

9 adulti su 10 a rischio burnout in ufficio

Affaticamento mentale in aumento. Migliora l'inserimento nel mondo del lavoro delle persone con disabilità
RIFLESSIONE

Una buona giornata per le donne

In un solo giorno tante "prime volte" per le donne nel mondo