MERCOLEDÌ 13 SETTEMBRE 2017, 19:44, IN TERRIS

Ius soli, Delrio critica lo slittamento deciso dal Senato: "Un atto di paura grave"

Il ministro dei Trasporti, intervistato a "Tg2000", ha parlato del rinvio del dibattito sul ddl: "Nessun male può venire da questa legge"

REDAZIONE
Ius soli, Delrio critica lo slittamento deciso dal Senato:
Ius soli, Delrio critica lo slittamento deciso dal Senato: "Un atto di paura grave"
"Il dietrofront sullo Ius soli? Un atto di paura grave". Non ha usato mezzi termini il ministro dei Trasporti, Graziano Delrio, intervistato a "Tg2000", durissimo nel giudicare la retromarcia del Governo sull'approvazione del ddl sulla cittadinanza, inizialmente previsto nel calendario di settembre dell'Aula del Senato. La sua assenza, e il conseguente slittamento, ha provocato reazioni controverse ma, per molti, si tratta di un passo indietro che porterà conseguenze: "Abbiamo bisogno di non farci dominare dalla paura... Ma siamo anche aperti alla speranza perché il capogruppo del Partito democratico ha detto che si sta cercando di costruire le condizioni affinché vi siano i voti in Parlamento".

Delrio: "Non si può cedere a parole di odio"


Il riferimento di Delrio è alle parole di Luigi Zanda, arrivate in concomitanza con lo scoppio della polemica sulla decisione di Palazzo Madama, il quale aveva parlato dello Ius soli come di un "obiettivo prioritario" per cui, al momento, "mancano i voti". Secondo il ministro, a ogni modo, il ddl è "una legge di civiltà e diritti. Non dobbiamo farci dominare dalla paura. Non ci può venire nessun male nel riconoscere i diritti a questi ragazzi che sono di fatto già italiani, parlano il nostro dialetto, giocano con i nostri figli. Devono essere riconosciuti per quello che sono: persone. Uno sguardo diverso verso l'immigrazione significa anche riconoscere i loro diritti". Secondo Delrio, perseguire la strada dello Ius soli sarebbe un passo fondamentale perché "non si può cedere a parole di odio, violenza e razzismo. Queste sono parole che possono fare molto male a tutta la società perché oggi tocca agli immigrati e domani può capitare ai nemici politici o a persone diverse".

Italia ed Europa


Ma non solo lo Ius soli. Il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti ha parlato anche di quanto affermato, sui meriti italiani nel fronteggiare l'emergenza migranti, dal presidente della Commissione europea, Jean-Claude Juncker, nel suo discorso alla plenaria di Strasburgo: "Dall'Europa aspettiamo i fatti. L'Italia non ha voluto mancare ai suoi doveri umanitari nel Mediterraneo ma è un dato di fatto che abbiamo supplito all'assenza dell'Europa specialmente nei ricollocamenti". Secondo il guardasigilli, "l'Europa può ritrovare sé stessa se impone le sue leggi di civiltà e umanità a tutti i paesi che aderiscono ad essa. Non si possono ricevere finanziamenti economici dall'Europa e rifiutarne i valori e i principi su cui è fondata. Siamo orgogliosi della nostra identità europea e dei nostri valori bisogna però che vengano rispettati da tutti". Un'esigenza più volte evidenziata dal Governo italiano che, ha concluso Delrio, "ha ottenuto le quote di ricollocamento già con il governo Renzi. E' ora che queste quote vengano applicate".
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS

I risultati di un lungo negoziato

Il ruolo del sindacato è quello di trattare in assoluta autonomia con tutti i Governi per cercare di portare a...
Agenti della polizia tedesca
GERMANIA | TERRORISMO

Pianificavano attentato al mercatino di Natale: 6 arresti

Per l'attacco i fermati intendevano utilizzare armi ed esplosivo
Il premier Gentiloni e la segretaria generale Cgil, Susanna Camusso
PENSIONI

La Cgil boccia la proposta del Governo

Gentiloni: "Misure rilevanti e sostenibili. Camusso critica: "Mobilitazione il 2 dicembre"
CASCINA

Proiettili al sindaco donna che combatte gli stupri

Bossoli accompagnati da una lettera in cui la Ceccardi viene accusata di razzismo
VIOLENZA SUI MINORI

Sposa a nove anni a Padova: la Procura smentisce

La terribile notizia diffusa da un quotidiano locale stamattina
Oguz Guven
TURCHIA

Il direttore di Cumhuriyet web condannato per terrorismo

Oguz Guven dovrà scontare 3 anni e 1 mese per un tweet sulla morte sospetta di un magistrato
Sciopero nazionale dei taxi
SCIOPERO NAZIONALE DEI TAXI

Salta la trattativa col ministero, auto bianche ferme in tutta Italia

I sindacati hanno definito "insufficiente" il decreto attuativo emesso dal governo dopo l'accordo dello scorso...
L'asteroide 1I/2017 U1 o Oumuamua
OGGETTI INTERSTELLARI

Ecco Oumuamua, l'asteroide alieno

Osservato il 17 ottobre, presenta una forma simile a un sigaro e viene da fuori il Sistema solare
Marte, il cratere Schiaparelli
ROMA | MOSTRA RED HOPE

I paesaggi di Marte diventano opere d'arte

Per la realizzazione di queste opere, l'artista ha utilizzato i telai dei laboratori artigianali di un villaggio indiano nei...
Vigili del fuoco in India
INDIA

Scoppia un incendio in fabbrica: almeno 10 morti

Nel 2013, scondo l'Ilo, su un totale di 402 milioni di lavoratori, ci sono stati oltre 40 mila incidenti mortali sui luoghi...
Putin e Assad
SOCHI

Putin vede Assad: "Terrorismo verso la sconfitta"

Il presidente russo: "Le operazioni si avviano a conclusione. Ora avanzi il processo politico"
Angela Merkel
GERMANIA

Merkel punta a nuove elezioni

Manca ancora l'accordo per il governo. La cancelliera non vuole un esecutivo di minoranza
Il videomessaggio del Pontefice
PAPA FRANCESCO

"I credenti promuovano la reciproca comprensione"

Videomessaggio alla popolazione del Bangladesh alla vigilia del viaggio apostolico
Alessandro Di Battista
LA DECISIONE

Di Battista lascia: "Ma resto nel M5s"

Uno dei maggiori leader pentastellati esce dai palazzi: "Voglio scrivere e girare il mondo". E i militanti già...