VENERDÌ 24 APRILE 2015, 10:45, IN TERRIS

ITALIANO UCCISO, GENTILONI: "INFORMATI DAGLI USA IL 22 APRILE"

Il ministro Gentiloni ha riferito alla Camera sulla morte di Lo Porto: "La lotta al terrorismo prosegue"

AUTORE OSPITE
ITALIANO UCCISO, GENTILONI:
ITALIANO UCCISO, GENTILONI: "INFORMATI DAGLI USA IL 22 APRILE"
Giovanni Lo Porto "era un volontario generoso ed esperto del mondo della cooperazione allo sviluppo". Il ministro degli Esteri, Paolo Gentiloni, ha ricordato così il cooperante italiano scomparso nel 2012 e rimasto ucciso a gennaio in un raid statunitense in Afghanistan. Il responsabile della Farnesina ha espresso la sua "personale vicinanza e quella del governo alla madre di Giovanni, la signora Giusi, e a tutti i familiari e gli amici. Lo Porto, ha spiegato Gentiloni alla Camera, "ha perso la vita in un bombardamento effettuato a metà gennaio da droni americani". Cruciale per riportare la calma in Parlamento dopo le feroci polemiche di ieri è conoscere la data in cui la notizia del decesso è stata trasmessa dall'amministrazione americana. Il ministro ha confermato la versione di Matteo Renzi, dicendo che Obama ha informato il premier "nella tarda serata del 22 aprile".

"L'informazione - ha proseguito - è stata fornita al nostro governo e all'opinione pubblica americana appena formalizzate le necessarie verifiche, protrattesi per tre mesi per la particolare natura della situazione, un'area di guerra che non permetteva l'accesso al compound per l'identificazione dei corpi. L'Italia prende atto dell'impegno alla massima trasparenza assunto ieri dal presidente, che ha chiesto di voler dare personalmente la notizia per avere modo di scusarsi pubblicamente".

I rapporti con gli Usa restano saldi, cui Gentiloni riconosce di aver agito "con la massima trasparenza, restano in ogni caso saldi. "I tragici errori e le colpe che il presidente degli Stati Uniti ha riconosciuto - ha sottolineato - non incrinano la determinazione con cui il governo intende proseguire la lotta al terrorismo. E' una minaccia seria, che va affrontata collaborando con i nostri alleati, sostenendo l'azione di tutte le forze dello stato impegnate sul terreno, con l'unità del parlamento e del popolo italiano". Sulla morte di Lo Porto, infine, "la magistratura ha aperto un'inchiesta".

 
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Polizia
ORRORE A FOGGIA

Violenta la figlia davanti alla nipotina

Arrestato il padre di 48 anni per i reati di violenza sessuale aggravata e atti persecutori
Banca Etruria
BANCA ETRURIA

Consob: "Taciute criticità ai risparmiatori"

Il vice dg della Consob Giuseppe D'Agostino in audizione alla commissione d'inchiesta sulle banche
LINKIN PARK

"One More Light Live", l'album in cui rivive Chester

Il 15 dicembre esce la nuova raccolta dedicata al cantante scomparso
Silvio Berlusconi
ENDORSEMENT A GENTILONI

Botta e risposta fra Lega e Berlusconi

Il Carroccio: "Non tradiremo gli elettori". La replica dell'ex Cav: "Lo prevede la Costituzione"
La navetta Soyuz
MISSIONE VITA

Rientrata la Soyuz con a bordo Paolo Nespoli

La navetta è atterrata nella steppa del Kazakistan dopo 139 giorni nello spazio
Valeria Fedeli

La ministra

La ministra dell'Istruzione, in un'intervista al ‘Mattino’ di Napoli, ha annunciato che...
Il ministro Mohamed Taher Siala
MIGRANTI

Tripoli replica ad Amnesty: "Rapporto esagerato"

Il ministro libico degli Esteri: "L'Italia ci sta aiutando. Abusi? C'è una commissione al lavoro"
Jorge Glas
CASO ODEBRECHT

Condannato il vicepresidente dell'Ecuador

Sei anni a Jorge Glas, già sospeso dalle funzioni: avrebbe intascato 14 milioni di dollari in tangenti