LUNEDÌ 11 MAGGIO 2015, 15:11, IN TERRIS

INIZIA L'ULTIMO VIAGGIO DELLA CONCORDIA PRIMA DELLA DEMOLIZIONE

La nave da crociera arriverà domani mattina al bacino dove verrà smantellata

EDITH DRISCOLL
INIZIA L'ULTIMO VIAGGIO DELLA CONCORDIA PRIMA DELLA DEMOLIZIONE
INIZIA L'ULTIMO VIAGGIO DELLA CONCORDIA PRIMA DELLA DEMOLIZIONE
E' iniziato nel pomeriggio di oggi l'ultimo viaggio della Costa Concordia, da 10 mesi ormeggiata nel porto di Voltri Prà per le operazioni di smantellamento dei suoi interni in modo da renderla più leggera e farle acquistare così quei metri sufficienti a consentirle una navigazione tranquilla verso il bacino dove avverrà la demolizione. La nave da crociera era naufragata venerdì 13 gennaio 2012 nelle acque dell'isola del Giglio, dopo aver urtato uno scoglio che aveva aperto una falla di circa 70 metri sul alto sinistro dell'imbarcazione. L'incidente aveva provocato la morte di 32 persone tra i passeggeri e l'equipaggio. Inoltre la morte di un sommozzatore mentre era impegnato nei lavori di rimozione del relitto, il 1 febbraio 2014, aveva fatto salire a 33 il numero del vittime.

La Costa Concordia è stata la nave dalle più grandi dimensioni di cui sia stato tentato e realizzato il recupero, anche se nel passato in Italia erano già state sollevate dai fondali marini le corazzate Leonardo Da Vinci e Conte di Cavour. Le operazioni di rimozione sono iniziate il 29 maggio 2012, complicate dal fatto che l'imbarcazione si era spostata di alcuni centimetri e che il moto ondoso rischiava di farla scivolare lungo il fondale fino alla pianura sottomarina sottostante la scogliera e rischiando così di farla sommergere completamente.

Nell'aprile del 2013 vennero montati i primi due cassoni sul lato di sinistra nell'ambito del piano di recupero che poi ha previsto il montaggio di 30 cassoni, 15 per lato. Il 30 giugno 2014 il Consiglio dei Ministri della Repubblica italiana ha annunciato che il relitto doveva essere demolito nel porto di genova, per questo il 14 luglio dello stesso anno iniziarono le procedure di rimozione e il 23 luglio la Costa Concordia ha lasciato l'Isola del Giglio per navigare verso Genova, dove è arrivata dopo 4 giorni di navigazione, il 24 luglio.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Polizia
ORRORE A FOGGIA

Violenta la figlia davanti alla nipotina

Arrestato il padre di 48 anni per i reati di violenza sessuale aggravata e atti persecutori
Banca Etruria
BANCA ETRURIA

Consob: "Taciute criticità ai risparmiatori"

Il vice dg della Consob Giuseppe D'Agostino in audizione alla commissione d'inchiesta sulle banche
LINKIN PARK

"One More Light Live", l'album in cui rivive Chester

Il 15 dicembre esce la nuova raccolta dedicata al cantante scomparso
Silvio Berlusconi
ENDORSEMENT A GENTILONI

Botta e risposta fra Lega e Berlusconi

Il Carroccio: "Non tradiremo gli elettori". La replica dell'ex Cav: "Lo prevede la Costituzione"
La navetta Soyuz
MISSIONE VITA

Rientrata la Soyuz con a bordo Paolo Nespoli

La navetta è atterrata nella steppa del Kazakistan dopo 139 giorni nello spazio
Valeria Fedeli

La ministra

La ministra dell'Istruzione, in un'intervista al ‘Mattino’ di Napoli, ha annunciato che...
Il ministro Mohamed Taher Siala
MIGRANTI

Tripoli replica ad Amnesty: "Rapporto esagerato"

Il ministro libico degli Esteri: "L'Italia ci sta aiutando. Abusi? C'è una commissione al lavoro"
Jorge Glas
CASO ODEBRECHT

Condannato il vicepresidente dell'Ecuador

Sei anni a Jorge Glas, già sospeso dalle funzioni: avrebbe intascato 14 milioni di dollari in tangenti