GIOVEDÌ 10 GENNAIO 2019, 13:20, IN TERRIS


TAV

Incertezza costi-benefici, sale l'ipotesi referendum

L'analisi dei tecnici sarebbe negativa: Salvini apre alla consultazione, Di Maio contrario. Premono le Regioni

REDAZIONE
Il cantiere Tav
Il cantiere Tav
T

av o non Tav? Le differenze di vedute nelle Regioni del Nord Italia iniziano a rendere traballante la struttura del progetto dell'alta velocità Torino-Lione e più corposa quella di un referendum. Eventualità della quale si inizia a tener conto anche nell'esecutivo, con il vicepremier Matteo Salvini ad affermare che "se ci fosse un referendum sulla Tav, non potremmo certo fermarlo". Un nuovo accenno di crepa nella maggioranza, forse, vista la nota avversione al progetto dell'ala pentastellata dell'esecutivo protagonista, però, di una critica dei No Tav sul tema del Terzo valico. Il tutto dettato da un momento di particolare instabilità sulla questione Tav, con una possibilità tutt'altro che remota che emerga un dato negativo nell'analisi fra i costi e i benefici da parte dei tecnici (la quale, secondo indiscrezioni, sarebbe peraltro già finita sul tavolo del Mit). E l'idea del referendum non lascia indifferenti alcuni governatori delle Regioni settentrionali, Sergio Chiamparino (Piemonte) e Attilio Fontana (Lombardia) ad aprire le fila di coloro che sul progetto lascerebbero spazio a un consultivo.


Di Maio: "Aspettiamo il dato ufficiale"

La questione referendum è finita sul tavolo anche del vicepremier Di Maio, che sull'ipotesi non si sbilancia, così come sulla relazione dei tecnici: "Non l'ho letta, è uno studio preliminare. Aspettiamo il dato ufficiale, i tecnici dovranno parlare e dire se quell'opera è un buon investimento". Quasi a frenare le istanze di coloro che alla Tav non sono favorevoli, Di Maio ha ribadito che "il Movimento 5 stelle è contrario: le risorse potrebbero essere utilizzate per migliorare la mobilità cittadina". Le valutazioni differenti del progetto in maggioranza, a ogni modo, non sono sfuggite ai governatori: "Chi vincerà lo scontro? Bisognerebbe chiederlo a Di Maio o a Salvini - ha spiegato Chiamparino ai cronisti a margine di un incontro a Torino -. Certamente, l'esito non sarà comunque positivo per il Paese e per il Piemonte, perché determina una situazione di incertezza".


Chiamparino: "Il governo decida"

Sul piano referendario, è lo stesso presidente del Piemonte a tenere il punto, riferendosi direttamente al governo, da lui definito "senza più alibi... I dati tecnici ci sono, li completi e decida. Se dirà no alla Tav, chiederò al Consiglio regionale di indire con apposita legge un referendum consultivo al quale, se lo riterranno, potranno unirsi i colleghi di Veneto, Lombardia, Valle d'Aosta, e Liguria, in modo da avere una grande giornata in cui tutto il Nord Italia si pronunci su un eventuale decisione di bloccare la Tav".

Spazio al lettore: per commentare questo articolo scrivi a direttore@interris.it

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
BOLOGNA

Smantellato cartello di agenzie funebri, 30 arresti

I militari stanno procedendo anche ad un sequestro preventivo di beni per circa 13 milioni di euro
L'esplosione
FRANCIA

Esplosione in un'università di Lione

La deflagrazione avrebbe coinvolto la biblioteca scientifica dell'ateneo
Intervento del card. Bassetti in Sala Zuccari del Senato
SENATO

Andreotti: "Ho combattuto la mafia con atti pubblici"

Presentato ieri il libro "I miei santi in paradiso". Card. Bassetti: "Si battè per collocare l'Italia...
Caporalato
LAVORO SFRUTTATO

Caporalato: nuovi arresti

A Latina stranieri impiegati in "condizioni disumane". Ieri operazione in Basilicata
Il germoglio di cotone coltivato sulla Luna dai cinesi

Il cotone sulla Luna

Nata una piantina di cotone sulla Luna, in una serra appositamente allestita da cinesi, in conseguenza di un programma...
Mark Zuckerberg
LA STRETTA

Spot elettorali: giro di vite di Facebook

Il colosso di Zuckerberg vuole evitare un nuovo Russiagate