MERCOLEDÌ 22 LUGLIO 2015, 18:23, IN TERRIS

IMMIGRAZIONE, ALFANO AVVERTE I PREFETTI: "CHI NON SE LA SENTE FACCIA UN PASSO INDIETRO"

Il ministro dell'Interno: "Grande fiducia nei loro confronti ma se non ce la fanno ne prendano atto, altrimenti li rimuoviamo"

DANIELE VICE
IMMIGRAZIONE, ALFANO AVVERTE I PREFETTI:
IMMIGRAZIONE, ALFANO AVVERTE I PREFETTI: "CHI NON SE LA SENTE FACCIA UN PASSO INDIETRO"
Grande rispetto per i prefetti ma chi non ce la fa è pregato di fare un passo indietro. Angelino Alfano lo ha fatto capire senza giri di parole a margine della presentazione del piano per l'esodo estivo del Centro nazionale viabilità. "I prefetti hanno dato una prova di straordinaria efficienza negli ultimi 16/18 mesi nella gestione del fenomeno dell'immigrazione e sono stati premiati - ha detto il ministro dell'Interno - perché la legge in discussione in Parlamento riconferma il loro ruolo importante e rafforza quello delle prefetture".

Per Alfano quello dell'immigrazione "è un tema molto complicato: abbiamo grande fiducia in loro, ma se c'è qualcuno che si spaventa di fronte alle polemiche, o non ha le spalle larghe per reggere l'urto di questa difficoltà, o non ha l'abilità per organizzare in modo manageriale il sistema dell'accoglienza, lo dica chiaramente e faccia un passo indietro. Oppure ce ne accorgiamo noi e lo sostituiamo". Pronta è arrivata la replica da parte di Claudio Palomba, presidente del Sinpref. "I prefetti fanno passi in avanti in questo momento - ha detto - Forse quello che dà fastidio è che noi eravamo abituati a stare zitti, ma di fronte a qualche offesa direi che le risposte sono dovute".

Sul fronte del terrorismo il responsabile del Viminale ha fatto i complimenti alle forze dell'ordine per l'arresto di due sospetti jihadisti nel Bresciano. Lo Stato, nella sua lotta al terrorismo, ha annotato, "sta ottenendo un risultato positivo dietro l'altro e anche questa mattina si dimostra che il nostro sistema di prevenzione funziona". Per Alfano l'operazione è "un'ulteriore prova che il monitoraggio del web consente un'azione di prevenzione molto efficace. Noi ci battiamo ogni giorno per far sì che l'Italia sia un posto sicuro dove vivere, anche se siamo consapevoli che nessun paese è a rischio zero. Ma coloro i quali hanno intenzione di combinare qualcosa in Italia sappiano con grande chiarezza - ha concluso il ministro - che il nostro sistema funziona e fa di tutto per monitorare ogni profilo di rischio".
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
INDONESIA

Sisma di 6.5 a Giava: morti e crolli

L'epicentro a 92 km dalla superficie: panico e gente in strada. Non è ancora chiara l'entità dei danni
No Tav da Eataly - © Il Giornale
MILANO

Assalto No Tav contro Eataly

50 attivisti spintonano i camerieri e urlano: "Studiare e lavorare è un ricatto"
La Suprema Corte australiana
AUSTRALIA

Rapporto sulla pedofilia, "una tragedia nazionale"

Presentate 409 raccomandazioni tra cui quella di rivedere il segreto della confessione e il celibato dei preti
Joe Biden
AUDIZIONI AL COPASIR

"Nessuna ingerenza russa": 007 italiani smentiscono Biden

L'ex vicepresidente Usa parlava di interferenze nella campagna per il referendum costituzionale
Assemblea regionale siciliana
PRESIDENZIALI ARS

Deficit di un voto, Micciché sfiora la nomina

Doppia fumata nera: rinviata a domani l'elezione del presidente dell'Assemblea siciliana
Calcio, Italia vs Spagna
MONDIALI RUSSIA 2018

Fuori la Spagna, dentro l'Italia

Per la Fifa le ingerenze del governo spagnolo possono essere sanzionate con l'esclusione della Roja dalla fase finale del...
Shopping natalizio per le vie di Milano
NATALE | COLDIRETTI

Il 39% degli italiani spenderà la tredicesima in regali

Ogni famiglia spenderà in media 528 euro tra cibo, viaggi e divertimento
Turista al Colosseo
MIBACT

Al via Passeggiate Fotografiche Romane

Dal 15 al 17 dicembre lungo 5 percorsi capitolini