DOMENICA 23 OTTOBRE 2016, 000:20, IN TERRIS

Il 67% dei giovani italiani vive con i genitori: è record negativo europeo

Nel Bel Paese oltre il 50% di giovani tra 25 e 34 anni resta con mamma; il 3,7% in Danimarca

MILENA CASTIGLI
Il 67% dei giovani italiani vive con i genitori: è record negativo europeo
Il 67% dei giovani italiani vive con i genitori: è record negativo europeo
Italiani sempre più "mammoni". E' quanto emerge da una ricerca Eurostat - l'Ufficio Statistico dell'Unione Europea - secondo la quale oltre due terzi dei "giovani adulti" nostrani - ovvero coloro che hanno tra i 18 e i 34 anni - vive a casa con i genitori. Una percentuale pari al 67,3% del totale degli "over 17 - under 35" che nel 2015 è ulteriormente cresciuta rispetto al 2014 di quasi due punti, passando dal 65,4% al 67,3%. Nei Paesi membri, al contrario, la cifra è scesa dal 48,1% al 47,9%.

L'Italia si conferma così al top (in negativo) dell'Unione europea con quasi 20 punti di differenza rispetto al 47,9% medio europeo, superata solo dalla Slovacchia (69,6%) e seguita a ruota da Malta, con il 66,1%. Sempre secondo i dati Eurostat, inoltre, il divario con il resto dell'Ue cresce ulteriormente se si prende in considerazione la fascia di età compresa tra i 25 e i 34 anni, quella in cui si dovrebbe aver finito di studiare e si comincia a lavorare guadagnando una propria indipendenza economica.

In questa fascia, causa crisi del lavoro, i giovani italiani che restano - volenti o nolenti - a casa con mamma e papà passano dal 48,4% del 2014 al 50,6% dello scorso anno, a fronte del "misero" 28,7% presente in Europa e dello "sconsolante" 3,7% della Danimarca.

Ma non si tratta solo di crisi lavorativa, come sarebbe facile pensare. Dai risultati emerge infatti che ben quattro giovani su dieci lavorano a tempo pieno e potrebbero dunque permettersi di andare a vivere altrove. Ma senza mammà...
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Il Segretario del Pd Matteo Renzi
ELEZIONI

Renzi: "Il Pd sarà il primo partito"

"Boschi oggetto di un’attenzione spasmodica, si deve candidare"
Esempi di colture in una 'serra marziana' (fonte: Enea)
HORTEXTREME

Il primo "orto marziano" è Made in Italy

Ben 4 le prime verdure consegnate al Forum spaziale austriaco
 Rebecca Dykes, la vittima
LIBANO

Giallo sulla morte di una diplomatica britannica

Il cadavere della donna è stato rinvenuto lungo un'autostrada. E' stata strangolata
Robert Mueller
RUSSIAGATE

Accuse a Mueller: "Mail acquisite in modo illegale"

Lo sostiene Kory Langhofer, legale di "Trump of America". La replica: "Avevamo il consenso"
Igor il
SPAGNA

La confessione di Igor il "russo"

Ammessi i fatti contestati: usate 18 identità. Il killer ha accettato l'estradizione in Italia
Il luogo dell'esplosione
MOLOTOV CONTRO LA POLIZIA

S'indaga anche negli ambienti ultras

Il commissariato Prati gestisce il servizio d'ordine durante le partite all'Olimpico