LUNEDÌ 15 LUGLIO 2019, 15:47, IN TERRIS


MOBILE

Huawei investe in Italia: "Tre miliardi in tre anni"

Il colosso cinese pronto al piano europeo. Miao (Ceo Italia): "Previsti oltre 1000 posti di lavoro diretto"

DM
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
"T

re miliardi di dollari (o giù di lì) in tre anni, pari a 2,75 miliardi di euro, con oltre 1000 posti di lavoro diretti e altri 2000 di indotto: numeri da capogiro quelli messi sul piatto da Huawei che, attraverso il Ceo della sezione Italia, Thomas Miao, ha fatto sapere che il colosso cinese è pronto a investire in modo deciso nel nostro Paese, ripartendo le spese rispettivamente in "1,9 miliardi di dollari in acquisto di forniture, 1,2 miliardi in marketing e operations e 52 milioni in ricerca e sviluppo", come annunciato al Castello Sforzesco di Milano durante la conferenza di sponsorizzazione della mostra "Leonardo mai visto". L'investimento più importante, in termini di denaro e lavoro, del colosso della telefonia mobile che, dopo un periodo complicato nei rapporti con gli Stati Uniti, torna a battere le vie del mercato, creando nuovi brand e sviluppando nuove occasioni. Il tutto, naturalmente, alla luce di un asset commerciale (e non solo) che, secondo Miao, è destinato a rinforzarsi tra Italia e Cina: "Sono due Paesi che, da un punto di vista economico, sono ben accoppiati. L'Italia ha bisogno della Cina e la Cina ha bisogno dell'Italia: da un punto di vista commerciale sono molto ottimista. Da ora i due Paesi saranno sempre più vicini".


La questione 5G

Al momento non sono stati forniti ulteriori dettagli sui modi ma i tempi si annunciano come relativamente brevi. E c'è sempre la questione della regolamentazione del golden power 5G (che al momento si applica a nove fornitori non europei) da tenere in considerazione e per il quale Miao vorrebbe prescindere dalla limitazione geografica: "Dovrebbe essere rivolto a tutti, perché la tecnologia è neutrale, non è legata questioni geopolitiche... Il 5g è molto importante, il golden power dovrebbe essere applicato a tutti i player, per essere sicuri che dal primo giorno abbiamo una infrastruttura sicura e affidabile. E' una grande necessità per il paese essere pronti prima del lancio". Non è forse un caso che l'incremento delle relazioni e degli investimenti con l'Europa vada di pari passo al progressivo arretramento della presenza di Huawei negli Stati Uniti (sui quali cui pesa ancora la vicenda Meng Wanzhou) dove, a quanto sembra, sarebbero in corso sensibili tagli non solo agli investimenti ma anche ai posti di lavoro.

 

Spazio al lettore: per commentare questo articolo scrivi a direttore@interris.it

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Roma-Genoa 3-3. Kouamé realizza il gol del pari definitivo
SERIE A

La Roma fa e disfa: pari pirotecnico col Genoa

I giallorossi avanti tre volte ma sempre rimontati: serve un centrale. Lazio e Atalanta, esordio vincente. Stecca il Milan
L'ultraleggero coinvolto nello scontro aereo
SPAGNA

Palma di Maiorca, sette morti in un incidente aereo: anche un italiano

Scontro fra un elicottero, probabilmente pilotato dall’italiano, e un piccolo ultraleggero. Nessun sopravvissuto
Controesodo
BRESCIA

Undici feriti in un incidente sulla A4 nel giorno del controesodo

Chiuse due corsie su tre. Intanto i casellanti scioperano dalle 18 di oggi fino alle due di lunedì mattina
Alex Rins esulta in sella alla Suzuki
MOTO GP

Rins si prende Silverstone, spavento per Dovizioso

Lo spagnolo beffa Marquez all'ultima curva. Brutto incidente al via per il forlivese: tanta paura ma nessuna conseguenza
Carabinieri
MONDRAGONE

Pirata della strada investe una bambina: ricoverata in condizioni gravissime

L’uomo, che aveva assunto cocaina, è ai domiciliari accusato di omicidio stradale
Fiorentina-Napoli 3-4. L'esultanza degli Azzurri
SERIE A

Show e polemiche al Franchi, il Napoli fa il pieno

Gli azzurri replicano alla Juve e si impongono 4-3 sulla Fiorentina, furiosa per un penalty assegnato a Mertens
Il folle gioco adolescenziale chiamato Planking
GIOCHI PERICOLOSI

Sdraiati sull'asfalto si fanno selfie mentre passa l'auto

Una nuova pericolosa sfida tra giovani che si è diffusa tra i social: il “Planking”

Non esiste salvezza a buon mercato

Quanto è forte il Vangelo di Luca della porta stretta, in cui Gesù ci parla della nostra Salvezza. Ci...