DOMENICA 26 NOVEMBRE 2017, 11:37, IN TERRIS

IMMIGRAZIONE E SICUREZZA

Gentiloni: "Bisogna contenere il flusso di migranti"

Al vertice di Tunisi il premier aggiunge: "Vanno garantiti i diritti umani"

REDAZIONE
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
L

otta al terrorismo, accelerazione dei rimpatri, contenimento del flusso di migranti, rispetto dei diritti umani. Sono questi i tre capisaldi su cui si è snodato il discorso che Paolo Gentiloni, presidente del Consiglio italiano, ha pronunciato nel suo incontro a Tunisi con l'inviato Onu in Libia Ghassan Salamè.

"L'Italia - ha detto - chiede fortemente che sia le organizzazioni legate all'Onu, Unhcr e Oim, sia le ong in generale, approfittino dell'apertura che le autorità libiche finalmente iniziano a dare". Il presidente italiano ha ricordato che la Libia "fino a un anno fa non voleva" la presenza nei campi profughi, "c'era l'impossibilità di lavorare sui rimpatri volontari e su potenziali corridoi umanitari dalla Libia. Ora si può fare, rispettando la sovranità delle autorità libiche. Gradualmente stanno aprendo", bisogna dunque "molto accelerare e rafforzare l'intervento".


Diritti umani

Riguardo ai diritti umani, con riferimento alla situazione nei campi profughi libici, Gentiloni ha detto: "Dobbiamo essere tutti traumatizzati e dobbiamo agire, ma la cosa che dobbiamo sapere tuttavia è che le situazioni di cui stiamo parlando vanno avanti da circa quattro anni e che proprio l’iniziativa italiana, in particolare quella degli ultimi sei o sette mesi, sta consentendo alle organizzazioni internazionali di accendere un riflettore su questa situazione". Il premier italiano ha ricordato che "se oggi le organizzazioni delle Nazioni Unite possono intervenire in Libia, e dobbiamo metterle in condizione di intervenire sempre meglio, è per iniziativa italiana che ha consentito alle autorità libiche di fare passi in avanti che finora non avevano fatto”.


Terrorismo e foreign fighters

L'auspicio di Gentiloni è che la Libia arrivi nel 2018 ad elezioni "a suffragio universale". Del resto "la stabilizzazione della Libia – ha aggiunto Gentiloni – ha conseguenze per la sicurezza in Italia e per consolidare i passi in avanti fatti nella lotta ai trafficanti di esseri umani”.

A proposito di sicurezza, il presidente del Consiglio italiano ha sottolineato che "l’esaurirsi del conflitto in Libia e in Siria può provocare fenomeni di ritorno di elementi radicalizzati e foreign fighters, e questo può essere un fattore di rischio in tutta la regione del Nord Africa. Ma bisogna riconoscere che la Tunisia ha fatto passi avanti nella sicurezza e la lotta al terrorismo”.

Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Juventus-Roma 3-1. L'urlo di gioia di Bentancur, il migliore in campo - Foto © Juventus
COPPA ITALIA

Juve travolgente, Roma affondata: 3-1 e semifinale

I giallorossi durano mezz'ora, poi cadono sotto i colpi di Ronaldo, Bentancur e Bonucci. Inutile il bolide di Under
SIRIA

Aleppo, continua la ricerca due Vescovi scomparsi

Comunicato congiunto delle Chiese a cui appartengono i due arcivescovi scomparsi nel 2013, il greco ortodsso Boulos Tazigi e il...
AUSTRALIA

Canberra, scoppia nuovo incendio: allertata la popolazione

Gli stati di Victoria e del New South Wales si preparano a fronteggiare un nuovo rischio incendi
CINQUE STELLE

M5S, Di Maio non è più il capo politico. Ipotesi Crimi

Il ministro lascia la guida del MoVimento, ma non esclude una sua ricandidatura.
L'ex Ilva di Taranto
TARANTO

I sindacati: "Tre esplosioni in Acciaieria 2"

Annamaria Furlan (Cisl): "Il governo convochi subito l'azienda"
Alluvione in Brasile
MALTEMPO

Le piogge devastano il Sud del Brasile

A un anno dalla tragedia causata dal crollo della diga nella miniera di "Corrego de Feião"
VOLO

Adr, 50 milioni di viaggiatori

Aeroporti di Roma chiude il 2019 con un record di passeggeri transitati dagli aeroporti di Fiumicino e Ciampino
PROCESSO

Quattro anni a Misseri per essersi autoaccusato del delitto di Avetrana

Condannato per depistaggio anche Ivano Russo. Le responsabilità per l'omicidio di Sarah Scazzi sono ricadute sulla...
Vini Doc
LOMBARDIA

Falso vino Doc nell’Oltrepo’ Pavese, cinque arresti

Spacciati per Doc e Igt vini di qualità inferiore addizionati con anidride carbonica
L'autoproclamato presidente del Venezuela, Juan Guaidò
VENEZUELA

L'intelligence irrompe negli uffici di Guaidò

I deputati di opposizione hanno denunciato il rapimento di un parlamentare
UDIENZA GENERALE

Papa: "Trafficanti criminali sfruttano i migranti"

Appello del Pontefice ad "accogliere cristiani di un’altra tradizione" perchè...
L'intervento dei Vigili del Fuoco
LUCCA

Incendio in casa, morta una 14enne

Gravemente ustionato il padre; la madre si schianta in auto per cercare di salvarla
VECCHIO CONTINENTE

Congressi d'Europa: da vertici a riti

A Interris.it l'analisi di Leonardo Panetta, per anni corrispondente Mediaset a Bruxelles
ALLERTA SANITARIA

Riunioni d'emergenza a Edcd e Oms per il virus cinese

"Può mutare e propagarsi", dichiara Pechino. Primo caso negli Usa. L'Italia sconsiglia i viaggi nello Wuhan