MERCOLEDÌ 26 NOVEMBRE 2014, 18:56, IN TERRIS

Fitto infuoca Forza Italia: "Non siamo i gregari di nessun Matteo"

Scontro totale con Berlusconi durante il comitato di presidenza azzurro. L'ex governatore della Puglia avverte: "Milioni di elettori sono pronti a lasciarci"

AUTORE OSPITE
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Fitto infuoca Forza Italia:
Fitto infuoca Forza Italia: "Non siamo i gregari di nessun Matteo"
L'ottimismo di Silvio Berlusconi non basta: Forza Italia continua a essere dilaniata. Da una parte i pretoriani del presidente, dall'altra le nuove generazioni, che chiedono un cambio di passo. Raffaele Fitto guida il partito del rinnovamento, forte della legittimazione elettorale ottenuta alle ultime Europee. Unico, tra gli azzurri, a non essere uscito devastato dalla tornata. Mr Preferenze, così lo chiamano ormai, dopo la sconfitta in Calabria ed Emilia Romagna ha chiesto con forza l'azzeramento della classe dirigente di Fi. Lo scontro con l'ex Cavaliere si è materializzato durante il comitato di presidenza azzurro, in scena anche oggi a Palazzo Grazioli. L'ex ministro, a proposito delle ultime Regionali, ha parlato di "una sconfitta enorme". Per l'eurodeputato la debacle è figlia di alleanze e candidature sbagliate. In particolare in Emilia dove, secondo Fitto, "abbiamo regalato un candidato alla Lega senza discuterne prima". Un altro argomento caldo è quello del Patto del Nazareno, che Berlusconi continua a blindare. "Forza Italia non può essere il gregario di nessun Matteo, non ci può essere né Forza Renzi né Forza Salvini" ha detto Fitto durante il suo intervento. L'atteggiamento mantenuto in questi mesi, per Fitto, ha confuso gli italiani,  "Siamo apparsi o troppo schiacciati sul governo Renzi o troppo aggressivi. Commentiamo l'attività degli altri anziché essere protagonisti". Per uscire dall'impasse "serve uno choc organizzativo rimettendo tutto in mano agli elettori".

Già stamattina Fitto aveva messo in discussione Berlusconi. Durante un'intervista a Radio24 aveva detto che ad eventuali primarie dovrebbe candidarsi anche il presidente azzurro. Insomma nessuna rendita di posizione: tutto deve essere rimesso in gioco. Secondo l'eurodeputato, per ritrovare l'armonia, bisogna rispettare le opinioni di tutti e valutare  "che non ci sia un ragionamento autoreferenziale tra di noi, ma che ci sono milioni di elettori che non ci votano più e che forse ci sosterrebbero ancora per poco". Il rischio, se il muro contro muro dovesse andare avanti, è che si possa aprire per Forza Italia la stagione delle grandi migrazioni. Fitto, per il momento, non pensa di lasciare il partito "Ho appena rinnovato la tessera - ha raccontato - sono iscritto al partito e ritengo che le battaglie vadano fatte all'interno. Però escludo con tutte le mie forze, e lavorerò in questa direzione, che ci siano momenti di tensione che portino a situazioni di rottura".
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
SBARCHI

A processo per la nave Gregoretti, la sfida di Salvini

Il leader leghista: "Sono il primo politico che chiede di essere processato"
NEW ECONOMY

Smart&Start Italia: da oggi si possono inviare le domande

Al via la misura che sostiene la nascita e lo sviluppo di startup innovative. Cosa prevede la circolare ministeriale
POLITICA

Il caso Gregoretti, oggi la decisione

Dal caso Gregoretti al taglio del cuneo fiscale, passando per le sardine in piazza: l'inizio della settimana politica
Brad Pitt e Jennifer Aniston ai SAG Awards 2020
HOLLYWOOD

Ai Sag "Parasite" fa la storia: vince come "straniero" e "miglior film"

Ma a fare davvero notizia è la reunion di Brad e Jennifer. Vincono anche Phoenix, Zellwegger e Dern
Il blitz nel quartiere romano di San Basilio
SPACCIO DI SOSTANZE STUPEFACENTI

Maxi blitz anti droga a San Basilio: 21 arresti

Legami anche con la 'ndrina calabrese Marando di Platì
Clochard (immagine di repertorio)
NOVARA

Uomo trovato morto su una panchina: ipotesi suicidio

Inizialmente si pensava si trattasse di un clochard morto per ipotermia, notizia poi smentita
VIOLENZA

Orrore in Pakistan, bimba violentata e uccisa

Dopo gli abusi, i due malviventi l'hanno affogata
VATICANO

Come stanno davvero le cose fra i due Papi

La fruttuosa coabitazione tra il Pontefice regnante Jorge Mario Bergoglio e quello emerito Joseph Ratzinger: Perché...
La palazzina crollata
CATANIA

Crolla palazzina: evacuate 7 persone

Non ci sarebbero né vittime né feriti, si cercano dispersi in via precauzionale
Cyberbullismo
PIEMONTE

Cyberbullismo: al via una ricerca pilota in 48 scuole

Si tratta della prima ricerca sul campo per studiare il fenomeno delle molestie tra minori in rete
Tasse

Pagare tasse sulle tasse

Le tasse italiane, tra i vari paesi del mondo, hanno delle peculiarità proprie che nessuno può vantare:...
Aerei Alitalia

Alitalia, il nodo irrisolto dell'economia italiana

Quella di Alitalia, ormai, più che una vicenda industriale sembra sempre più un romanzo a puntate, tipico...
Le Sardine a Bologna
VERSO LE REGIONALI

Sardine a Bologna: "Siamo 40 mila"

Raduno a una settimana dalle elezioni in Emilia-Romagna. Santori: "Risvegliato il senso civico"
I leader presenti al summit di Berlino
IL SUMMIT

Libia, tutti d'accordo a Berlino: sì alla soluzione politica

Approvata la risoluzione finale della Conferenza: ok all'embargo sulle armi e al monitoraggio